16 October 2021

La Vallonia traccia la ripartenza: nuovo brand, focus su natura e vacanza attiva

[ 0 ]
 La Vallonia spinge l’acceleratore sulla ripartenza: natura e vacanze attive protagoniste ma sempre affiancate da una sfaccettata proposta culturale, il traguardo della regione è anche quello di ritagliarsi un ruolo di destinazione ‘stand alone’, slegato quindi da un viaggio nel resto del Belgio.
 
E’ Silvia Lenzi,  italian market manager dell’Ufficio Belga per il Turismo Vallonia, coadiuvata da Romano Simonelli, a tracciare gli step della ripresa, che passano prima di tutto dal rebranding globale con il nuovo logo VisitWallonia.be: “Un marchio che è logo e sito web ed è tutta la destinazione – spiega Silvia Lenzi -. La Vallonia è uno scrigno dai tanti tesori, dalle città ai piccoli villaggi  e borghi, dalle abbazie ai castelli. Una regione piccola, ma tutta da vivere e assaporare”.
E anche per questo meta ideale per quel turismo open air oggi protagonista delle richieste dei viaggiatori: “Ecco allora una nuova brochure dedicata alle aree attrezzate per i camper; ma anche un nuovo itinerario per gli appassionati ciclisti: 11 tappe per 500 chilometri che incrociano gli oltre 50 sito Unesco della Vallonia”. 
 
Mai interrotto, durante gli ultimi 18 mesi segnati dalla pandemia, il rapporto con il trade italiano “che con oltre 240 contatti con professionisti del settore e associazioni, più di 130 presentazioni online – aggiunge Simonelli – ha portato alla creazione di nuove proposte di viaggio ‘only Vallonia’ e ha riacceso interesse e investimenti sulla destinazione”. Una meta che vede il mercato italiano posizionarsi “stabilmente al quinto posto tra quelli stranieri dopo i quattro limitrofi alla nostra regione” precisa Silvia Lenzi.
 
Prossimo appuntamento con operatori e agenti di viaggio, i Visit Wallonia Tourism Days (dal 7 al 9 ottobre) che porteranno operatori specializzati sulla destinazione a contatto con l’offerta locale direttamente in  loco; a seguire, in fiera a Rimini dove VisitWallonia.be “sarà presente insieme a quattro co-espositori: Ufficio del turismo di Tournai, Mons e Namur e il to Dimensione Europa“. 
 
 



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti