29 September 2022

La Gerusalemme che non ti aspetti al webinar del 2 marzo

[ 0 ]

GeruAppuntamento dopodomani, giovedì 2 marzo, alle ore 13,30 per il webinar organizzato da Jerusalem Development Authority in collaborazione con la Jerusalem Hotel Association per presentare la variegata offerta della città. Il titolo del webinar, “Gerusalemme, un viaggio oltre ogni aspettativa”, intende far leva proprio sulla molteplicità di proposte e sulla ricchezza di spunti offerti da una destinazione vicina, affascinante e dal clima invidiabile. Sarà proprio la “Gerusalemme che non ti aspetti” quella al centro dell’evento formativo del 2 marzo, realizzato in collaborazione con il gruppo Travel e al quale seguiranno altre due tappe  il 15 marzo e il 28 marzo sempre alle ore 13,30. Per iscrizioni: www.travelopentraining.it/it/webinar/33

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431248 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Con l'obiettivo dichiarato di "tornare al più presto alle tre frequenze giornaliere tra Milano e Doha", Qatar Airways ha celebrato ieri nel centro del capoluogo lombardo i primi 20 anni della rotta da Malpensa al Qatar.   Mate Hoffmann, area manager Southern Europe della compagnia, ha sottolineato l'importanza dell'anniversario, "vent'anni durante i quali abbiamo trasportato su questa rotta circa 1,5 milioni di passeggeri". Lo staff è passato dalle sette persone del 2022 agli oltre 100 dipendenti di oggi in tutta Italia, mentre dagli iniziali quattro voli settimanali "oggi operiamo due frequenze giornaliere (14 voli a settimana quindi da Milano e altrettanti da Roma Fiumicino). Attraverso l'hub di Doha, a disposizione dei passeggeri ci sono poi oltre 150 destinazioni raggiungibili attraverso il network globale. Ai nostri clienti vogliamo offrire un' esperienza di volo indimenticabile e servizi su misura dalla cucina all'intrattenimento di bordo".   L'investimento sul mercato italiano prosegue con l'aggiunta "dal prossimo dicembre, di 4 voli notturni da Milano e 3 da Roma, che garantiranno ai passeggeri maggiori collegamenti con le principali destinazioni leisure dell'Asia Pacifico e dell'Australia. L'obiettivo è quello di raggiungere le 17 frequenze settimanali entro marzo 2023". Significativa anche l'operatività cargo "un pilastro per Qatar Airways, che opera attraverso un network di 70 destinazioni globali. Su Milano, in particolare, effettuiamo 12 voli solo merci alla settimana".   E se i prossimi Campionati del mondo di calcio, che vedono la compagnia protagonista in qualità di partner ufficiale della Fifa, "saranno un'ulteriore opportunità per aumentare il traffico e i collegamenti verso Doha, oltre che per portare l'attenzione del mondo sul Qatar come destinazione", questo è anche il momento del lancio della nuova campagna del vettore: "Let's fly, con cui vogliamo ispirare le persone a viaggiare di nuovo e a volare con noi, nonché a vivere un'esperienza eccezionale". [post_title] => Qatar Airways, Hoffmann: "Presto tre voli giornalieri sulla Milano-Doha" [post_date] => 2022-09-28T12:00:01+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664366401000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431242 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Non si arresta l'escalation positiva dell'industria turistica spagnola, che mantiene la forte ripresa anche in questo primo scorcio d'autunno. Se lo scorso anno il Paese ha accolto 4,7 milioni di turisti, secondo l'Ufficio nazionale di statistica, nell'agosto 2022 questo numero è quasi raddoppiato e anche gli arrivi di settembre sono in aumento. Il turismo ha raggiunto quasi il 90% dei livelli pre-pandemia, con quasi 9 milioni di passeggeri arrivati in Spagna attraverso gli aeroporti internazionali. Più di 2 milioni di viaggiatori in arrivo provenivano dal Regno Unito, con un gran numero di visitatori anche dalla Germania e dall'Italia. La ministra del turismo, Reyes Maroto, sottolinea come i dati "riflettano la resistenza del settore di fronte all'inflazione e ai disordini in Ucraina" e prevede "che il turismo rimarrà forte anche nella stagione autunnale". Tra le destinazioni più gettonate spiccano Catalogna, Barcellona e Isole Baleari: a luglio, la Catalogna ha accolto più di 2,5 milioni di visitatori, superando i viaggi in entrata prima della pandemia per lo stesso mese del 2019. Barcellona ha totalizzato 1 milione di viaggiatori internazionali, mentre le Isole Baleari hanno registrato complessivamente di 2,81 milioni di visite di turisti domestici e internazionali. [post_title] => La Spagna continua la rincorsa: quasi 9 mln i turisti transitati dagli aeroporti in agosto [post_date] => 2022-09-28T11:06:41+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664363201000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431235 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431236" align="alignleft" width="300"] Luca Argelà[/caption] Saranno il Sudan e i Balcani i protagonisti dell'intervento di Shiruq all'ottava edizione di tourismA: il salone internazionale dedicato all’archeologia e al turismo culturale, ospitato al palazzo dei Congressi di Firenze da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. "Un'importante occasione di confronto e divulgazione delle iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze, dove noi potremo presentare la nostra offerta culturale e archeologica", spiega Luca Argelà, responsabile commerciale del to milanese. Venerdì 30 settembre Shiruq incontrerà in particolare gli agenti di viaggio al Buy cultural tourism, la quinta edizione del workshop b2b contenuto all'interno dell'evento fiorentino. "La nostra offerta è in continua evoluzione ed espansione - continua Argelà  - e al salone presenteremo interessanti novità". All'interno della rassegna Viaggi di cultura e archeologia, che si terrà sabato 1° ottobre presso la sala Limonaia del palazzo, Shiruq firmerà inoltre due ulteriori appuntamenti: alle ore 10.15 l'archeologo Alessandro Fumagalli e lo storico e giornalista Piero Pasini condurranno il pubblico in un viaggio attraverso "Le antiche vestigia dei Faraoni Neri", alla scoperta del Sudan più autentico. Alle ore 15.05 i due esperti porteranno infine in scena i Balcani, con la talk "Realtà e magia di un continente nel continente". [post_title] => Il Sudan e i Balcani di Shiruq protagonisti a tourismA, l'evento fiorentino dedicato ai viaggi culturali [post_date] => 2022-09-28T10:38:59+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664361539000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431214 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => CitizenM approda a Chicago, dove ha appena aperto la propria undicesima struttura negli Stati Uniti, la ventinovesima nel mondo. Intanto in Italia procedono i lavori di conversione dell’immobile su Lungotevere de’ Cenci a Roma: iniziati dopo un complesso iter urbanistico per la posizione della proprietà in un sito Unesco, prevedono importanti cambiamenti strutturali per rispondere anche alle più recenti normative antisismiche. Questa apertura, che segnerà il debutto di citizenM nella nostra Penisola, è prevista per la fine del 2023. A Chicago, la struttura, di nuova costruzione, si trova al civico 300 di Michigan Avenue ed è situata in una posizione strategica, tra Riverwalk e il Millennium Park. Il citizenM Chicago Downtown includerà pezzi d’arte, design ad alta tecnologia e una serie di servizi per visitare una delle città culturalmente più interessanti al mondo. L’hotel, con le sue 280 camere, si trova all’interno di una torre di 47 piani, che comprende anche 289 unità residenziali e 25 mila metri quadrati di spazi commerciali. Per celebrare l'arrivo di citizenM, l’artista Nina Chanel Abney, originaria di Chicago, è stata incaricata di trasformare le pareti d’ingresso e la terrazza esterna dell'edificio, di ben 2 mila metri quadrati, in un gigantesco tributo alla città. Il suo lavoro è ispirato dalle dinamiche del panorama mediatico contemporaneo e affronta temi come razza, genere e politica. Conosciuta per i suoi dipinti, le stampe e i murales su larga scala con composizioni stratificate, le sue opere figurative presentano simboli e forme geometriche colorate e spigolose. "Rappresentando uno dei mercati più importanti degli Stati Uniti, era fondamentale per noi essere presente anche a Chicago - spiega Robin Chadha, chief marketing officer della compagnia -. La struttura aggiungerà una nuova torre che conferirà un tocco di colore al Magnificent Mile, quartiere famoso in tutto il mondo, mentre gli interni sono stati arredati con una selezione di opere di artisti locali di Chicago, per conferire all'hotel un'atmosfera che rappresenti la città".     [post_title] => CitizenM approda a Chicago mentre si avvicina l'apertura di Roma a fine 2023 [post_date] => 2022-09-28T09:40:29+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664358029000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431184 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovo capitolo per lo storico treno Venice Simplon - Orient Express che per la prima volta lancia una serie di itinerari nel mese di dicembre, toccando città come Firenze, Parigi, Venezia e Vienna in occasione delle festività. Un'opportunità di scoprire i mercatini di Natale e le tradizioni invernali di ciascuna città. Il convoglio percorrerà l’itinerario classico da Venezia a Parigi il 2 e il 12 dicembre, con ritorno il 20 dicembre. Effettuerà una fermata a Firenze il 7 dicembre (Venezia-Parigi) e l’8 dicembre (Parigi-Venezia), e ripartirà da Parigi in direzione di Vienna il 17 dicembre, per poi ritornare a Parigi il 18 dicembre. Il Venice Simplon-Orient-Express, a Belmond Train è composto da 17 carrozze originali degli anni ‘20 e ‘30, ognuna con il proprio fascino e la propria storia. Il treno si fregia di caratteristiche cabine storiche e di sei Grand suite, quintessenza di eleganza e stravaganza, i cui nomi omaggiano le città che ne hanno ispirato il décor, tra cui le stesse Parigi, Vienna e Venezia. A partire da giugno 2023, saranno inoltre aggiunte otto nuove suite alle due categorie già esistenti a bordo. Queste disporranno tra le altre cose di un bagno privato in marmo e di uno spazio lounge diurno convertibile in letti matrimoniali o singoli durante la notte. [post_title] => La prima volta d'inverno del Venice Simplon-Orient Express a Firenze, Parigi, Venezia e Vienna [post_date] => 2022-09-27T12:18:06+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664281086000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431188 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Thailandia ha esteso fino a 45 giorni  il periodo di soggiorno per i turisti provenienti da paesi/territori aventi diritto all'esenzione dal visto e a 30 giorni per quelli idonei per un visto all'arrivo. La nuova regolamentazione varata dal Centro thailandese per l'amministrazione della situazione Covid-19 su proposta del Tourism Authority of Thailand (Tat) - sarà in vigore dal 1° ottobre 2022 fino al 31 marzo 2023. Tat ha proposto l'estensione per stimolare l’inizio imminente dell’alta stagione, che normalmente va da ottobre a marzo. L'estensione del periodo di soggiorno a 45 giorni sarà valida anche per i cittadini italiani, che possono entrare in Thailandia nell'ambito di un regime di esenzione dal visto turistico.   Il visto può essere richiesto presso l'Ambasciata Reale Thailandese o il Consolato Generale reale nel paese di residenza. I numeri di contatto sono disponibili su www.thaiembassy.org.  Per procedere con le richieste online, i richiedenti possono verificare la propria idoneità sul sito web ufficiale del visto elettronico all'indirizzo www.thaievisa.go.th.   [post_title] => Thailandia: soggiorni fino a 45 giorni per i turisti provenienti da Paese esentati dal visto [post_date] => 2022-09-27T12:05:55+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664280355000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431152 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo». La ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax. L’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019. L’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione». [gallery ids="431154,431153,431157"] [post_title] => Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax [post_date] => 2022-09-27T10:23:15+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664274195000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431156 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Norse Atlantic Airways ha ottenuto dall'Autorità per l'Aviazione Civile del Regno Unito il Certificato di operatore aereo (Coa) e la licenza operativa che le consentono di aprire i voli diretti dal Regno Unito. Il Coa britannico è stato parte integrante del business plan di Norse sin dalla nascita della compagnia aerea, nel marzo 2021. La domanda di viaggio continua a essere sostenuta da e per il Regno Unito, soprattutto verso gli Stati Uniti: proprio per questo la low cost è intenzionata a operare tra Londra Gatwick e una serie di destinazioni statunitensi, previa approvazione normativa, specie su rotte attualmente non servite da voli diretti o che mancano di capacità. Intanto, alle porte della winter 2022-23, la compagnia ha dichiarato che sarà "cauta" con la programmazione per la prossima stagione invernale, a causa delle difficili condizioni del comparto aereo. La start-up norvegese, che ha operato il suo primo volo lo scorso 14 giugno, ha sottolineato come in estate abbia potuto beneficiare di "buone condizioni commerciali", ma che diversi fattori esterni, "in particolare l'aumento dei livelli di inflazione nella maggior parte dei Paesi e gli elevati prezzi del carburante, pongono potenziali problemi per la domanda durante l'inverno". [post_title] => Norse Atlantic ottiene il Coa nel Regno Unito. Domanda rallentata per l'inverno [post_date] => 2022-09-27T10:17:24+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664273844000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431076 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La sinergia fra Svizzera Turismo e Fiavet Piemonte, siglata con un accordo nel 2021, ha portato a un primo risultato concreto. «Negli ultimi 2 anni abbiamo dovuto ripensare alla nostra strategia verso tour operator e agenzie di viaggi – ha dichiarato Laura Zancolò, Key Account Manager per Svizzera Turismo in Italia - per questo abbiamo pensato di stringere accordi con le associazioni di categoria del settore con l’obiettivo di far conoscere il territorio e promuovere il turismo di prossimità». Grazie alla collaborazione con Gabriella Aires, presidente Fiavet Piemonte, sono stati realizzati dieci itinerari che esplorano altrettante aree di grande fascino del Paese. «Un primo, importante, passo concreto per promuovere questo bel territorio e offrire ai nostri associati una serie di itinerari – afferma Gabriella Aires - programmi per uno o più giorni fruibili per tutti gli associati alla Fiavet, a livello naziionale». Negli scorsi due anni Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo hanno organizzato in stretta collaborazione una serie di tre eductour in Svizzera, nel più rigoroso rispetto delle norme sanitarie, utilizzando i periodi di sospensione del lockdown. Un manuale d’uso creato da agenzie e fornitori Spiega inoltre Aires: «Insieme ai colleghi che hanno partecipato ai tour, e ai fornitori che ci hanno accolti, abbiamo elaborato un vero e proprio manuale d’uso del Paese, con i servizi testati sui nostri percorsi, quotati per gruppi in treno e in bus, famiglie e individuali, su una decina di itinerari. La nostra segreteria ha fatto gran parte del lavoro di assemblaggio». Il manuale si intitola appunto ‘La Svizzera di Fiavet Piemonte: «C’è tutta la materia prima necessaria per rispondere a richieste di ogni gusto e per diverse fasce di spesa – chiarisce ancora Aires – tutto destinato all’uso libero, esclusivo e gratuito di tutte le agenzie Fiavet. Per rilanciare ora abbiamo tutti bisogno di prodotto di qualità che ci consenta di valorizzare la nostra professione, offrendo al cliente qualcosa di unico e speciale. Per questo Fiavet Piemonte si è fatta promotrice, grazie alla collaborazione fondamentale di Svizzera Turismo, di un’iniziativa interamente costruita dalle agenzie insieme ai fornitori. E non ci fermeremo qui». 10 itinerari a soggetto, pronti per le agenzie La Svizzera di Fiavet Piemonte presenta dieci itinerari base, per viaggi da una giornata a quattro giorni/tre notti. I pacchetti sono calibrati per partenze in treno o in bus dalle città del Nord, ma ogni agenzia può inserire le partenze da qualsiasi città in Italia, stazioni o aeroporti. Ecco cosa c’è nel manuale: - Zurigo tra arte e cultura (due giorni, in treno) - Berna, il Trenino Verde e il mondo di Kambly, il biscotto più amato (due giorni, in treno da Domodossola) - Zurigo per grandi e piccini (due giorni da Milano, per individuali) - La Lucerna di Guglielmo Tell e il Pilatus (tre giorni da Milano - Berna e la Festa della Cipolla: il 28 novembre, viaggio in giornata, in pullman da Torino. - Lugano, i borghi storici del lago e le funicolari (due giorni, in bus) - Lucerna e il Museo dei Trasporti, con navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni (due giorni, in bus o treno) - Lugano e il Monte Generoso (gita di un giorno) - Lugano per gli eventi e le mostre d’arte (due giorni in treno da Milano, programma secondo il programma di eventi in corso) - Zurigo, Berna e Lucerna, le meravigliose città svizzere (quattro giorni, in treno da Milano) [post_title] => Accordo strategico fra Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo [post_date] => 2022-09-26T10:57:37+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664189857000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "la gerusalemme che non ti aspetti al webinar del 2 marzo" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":62,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2832,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431248","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Con l'obiettivo dichiarato di \"tornare al più presto alle tre frequenze giornaliere tra Milano e Doha\", Qatar Airways ha celebrato ieri nel centro del capoluogo lombardo i primi 20 anni della rotta da Malpensa al Qatar.\r\n \r\nMate Hoffmann, area manager Southern Europe della compagnia, ha sottolineato l'importanza dell'anniversario, \"vent'anni durante i quali abbiamo trasportato su questa rotta circa 1,5 milioni di passeggeri\". Lo staff è passato dalle sette persone del 2022 agli oltre 100 dipendenti di oggi in tutta Italia, mentre dagli iniziali quattro voli settimanali \"oggi operiamo due frequenze giornaliere (14 voli a settimana quindi da Milano e altrettanti da Roma Fiumicino). Attraverso l'hub di Doha, a disposizione dei passeggeri ci sono poi oltre 150 destinazioni raggiungibili attraverso il network globale. Ai nostri clienti vogliamo offrire un' esperienza di volo indimenticabile e servizi su misura dalla cucina all'intrattenimento di bordo\".\r\n \r\nL'investimento sul mercato italiano prosegue con l'aggiunta \"dal prossimo dicembre, di 4 voli notturni da Milano e 3 da Roma, che garantiranno ai passeggeri maggiori collegamenti con le principali destinazioni leisure dell'Asia Pacifico e dell'Australia. L'obiettivo è quello di raggiungere le 17 frequenze settimanali entro marzo 2023\". Significativa anche l'operatività cargo \"un pilastro per Qatar Airways, che opera attraverso un network di 70 destinazioni globali. Su Milano, in particolare, effettuiamo 12 voli solo merci alla settimana\".\r\n \r\nE se i prossimi Campionati del mondo di calcio, che vedono la compagnia protagonista in qualità di partner ufficiale della Fifa, \"saranno un'ulteriore opportunità per aumentare il traffico e i collegamenti verso Doha, oltre che per portare l'attenzione del mondo sul Qatar come destinazione\", questo è anche il momento del lancio della nuova campagna del vettore: \"Let's fly, con cui vogliamo ispirare le persone a viaggiare di nuovo e a volare con noi, nonché a vivere un'esperienza eccezionale\".","post_title":"Qatar Airways, Hoffmann: \"Presto tre voli giornalieri sulla Milano-Doha\"","post_date":"2022-09-28T12:00:01+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664366401000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431242","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Non si arresta l'escalation positiva dell'industria turistica spagnola, che mantiene la forte ripresa anche in questo primo scorcio d'autunno. Se lo scorso anno il Paese ha accolto 4,7 milioni di turisti, secondo l'Ufficio nazionale di statistica, nell'agosto 2022 questo numero è quasi raddoppiato e anche gli arrivi di settembre sono in aumento. Il turismo ha raggiunto quasi il 90% dei livelli pre-pandemia, con quasi 9 milioni di passeggeri arrivati in Spagna attraverso gli aeroporti internazionali.\r\n\r\nPiù di 2 milioni di viaggiatori in arrivo provenivano dal Regno Unito, con un gran numero di visitatori anche dalla Germania e dall'Italia. La ministra del turismo, Reyes Maroto, sottolinea come i dati \"riflettano la resistenza del settore di fronte all'inflazione e ai disordini in Ucraina\" e prevede \"che il turismo rimarrà forte anche nella stagione autunnale\".\r\n\r\nTra le destinazioni più gettonate spiccano Catalogna, Barcellona e Isole Baleari: a luglio, la Catalogna ha accolto più di 2,5 milioni di visitatori, superando i viaggi in entrata prima della pandemia per lo stesso mese del 2019. Barcellona ha totalizzato 1 milione di viaggiatori internazionali, mentre le Isole Baleari hanno registrato complessivamente di 2,81 milioni di visite di turisti domestici e internazionali.","post_title":"La Spagna continua la rincorsa: quasi 9 mln i turisti transitati dagli aeroporti in agosto","post_date":"2022-09-28T11:06:41+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664363201000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431235","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431236\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Luca Argelà[/caption]\r\n\r\nSaranno il Sudan e i Balcani i protagonisti dell'intervento di Shiruq all'ottava edizione di tourismA: il salone internazionale dedicato all’archeologia e al turismo culturale, ospitato al palazzo dei Congressi di Firenze da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. \"Un'importante occasione di confronto e divulgazione delle iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze, dove noi potremo presentare la nostra offerta culturale e archeologica\", spiega Luca Argelà, responsabile commerciale del to milanese.\r\n\r\nVenerdì 30 settembre Shiruq incontrerà in particolare gli agenti di viaggio al Buy cultural tourism, la quinta edizione del workshop b2b contenuto all'interno dell'evento fiorentino. \"La nostra offerta è in continua evoluzione ed espansione - continua Argelà  - e al salone presenteremo interessanti novità\". All'interno della rassegna Viaggi di cultura e archeologia, che si terrà sabato 1° ottobre presso la sala Limonaia del palazzo, Shiruq firmerà inoltre due ulteriori appuntamenti: alle ore 10.15 l'archeologo Alessandro Fumagalli e lo storico e giornalista Piero Pasini condurranno il pubblico in un viaggio attraverso \"Le antiche vestigia dei Faraoni Neri\", alla scoperta del Sudan più autentico. Alle ore 15.05 i due esperti porteranno infine in scena i Balcani, con la talk \"Realtà e magia di un continente nel continente\".","post_title":"Il Sudan e i Balcani di Shiruq protagonisti a tourismA, l'evento fiorentino dedicato ai viaggi culturali","post_date":"2022-09-28T10:38:59+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664361539000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431214","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"CitizenM approda a Chicago, dove ha appena aperto la propria undicesima struttura negli Stati Uniti, la ventinovesima nel mondo. Intanto in Italia procedono i lavori di conversione dell’immobile su Lungotevere de’ Cenci a Roma: iniziati dopo un complesso iter urbanistico per la posizione della proprietà in un sito Unesco, prevedono importanti cambiamenti strutturali per rispondere anche alle più recenti normative antisismiche. Questa apertura, che segnerà il debutto di citizenM nella nostra Penisola, è prevista per la fine del 2023.\r\n\r\nA Chicago, la struttura, di nuova costruzione, si trova al civico 300 di Michigan Avenue ed è situata in una posizione strategica, tra Riverwalk e il Millennium Park. Il citizenM Chicago Downtown includerà pezzi d’arte, design ad alta tecnologia e una serie di servizi per visitare una delle città culturalmente più interessanti al mondo. L’hotel, con le sue 280 camere, si trova all’interno di una torre di 47 piani, che comprende anche 289 unità residenziali e 25 mila metri quadrati di spazi commerciali.\r\n\r\nPer celebrare l'arrivo di citizenM, l’artista Nina Chanel Abney, originaria di Chicago, è stata incaricata di trasformare le pareti d’ingresso e la terrazza esterna dell'edificio, di ben 2 mila metri quadrati, in un gigantesco tributo alla città. Il suo lavoro è ispirato dalle dinamiche del panorama mediatico contemporaneo e affronta temi come razza, genere e politica. Conosciuta per i suoi dipinti, le stampe e i murales su larga scala con composizioni stratificate, le sue opere figurative presentano simboli e forme geometriche colorate e spigolose.\r\n\r\n\"Rappresentando uno dei mercati più importanti degli Stati Uniti, era fondamentale per noi essere presente anche a Chicago - spiega Robin Chadha, chief marketing officer della compagnia -. La struttura aggiungerà una nuova torre che conferirà un tocco di colore al Magnificent Mile, quartiere famoso in tutto il mondo, mentre gli interni sono stati arredati con una selezione di opere di artisti locali di Chicago, per conferire all'hotel un'atmosfera che rappresenti la città\".\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"CitizenM approda a Chicago mentre si avvicina l'apertura di Roma a fine 2023","post_date":"2022-09-28T09:40:29+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664358029000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431184","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovo capitolo per lo storico treno Venice Simplon - Orient Express che per la prima volta lancia una serie di itinerari nel mese di dicembre, toccando città come Firenze, Parigi, Venezia e Vienna in occasione delle festività. Un'opportunità di scoprire i mercatini di Natale e le tradizioni invernali di ciascuna città. Il convoglio percorrerà l’itinerario classico da Venezia a Parigi il 2 e il 12 dicembre, con ritorno il 20 dicembre. Effettuerà una fermata a Firenze il 7 dicembre (Venezia-Parigi) e l’8 dicembre (Parigi-Venezia), e ripartirà da Parigi in direzione di Vienna il 17 dicembre, per poi ritornare a Parigi il 18 dicembre.\r\n\r\nIl Venice Simplon-Orient-Express, a Belmond Train è composto da 17 carrozze originali degli anni ‘20 e ‘30, ognuna con il proprio fascino e la propria storia. Il treno si fregia di caratteristiche cabine storiche e di sei Grand suite, quintessenza di eleganza e stravaganza, i cui nomi omaggiano le città che ne hanno ispirato il décor, tra cui le stesse Parigi, Vienna e Venezia. A partire da giugno 2023, saranno inoltre aggiunte otto nuove suite alle due categorie già esistenti a bordo. Queste disporranno tra le altre cose di un bagno privato in marmo e di uno spazio lounge diurno convertibile in letti matrimoniali o singoli durante la notte.","post_title":"La prima volta d'inverno del Venice Simplon-Orient Express a Firenze, Parigi, Venezia e Vienna","post_date":"2022-09-27T12:18:06+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664281086000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431188","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Thailandia ha esteso fino a 45 giorni  il periodo di soggiorno per i turisti provenienti da paesi/territori aventi diritto all'esenzione dal visto e a 30 giorni per quelli idonei per un visto all'arrivo. La nuova regolamentazione varata dal Centro thailandese per l'amministrazione della situazione Covid-19 su proposta del Tourism Authority of Thailand (Tat) - sarà in vigore dal 1° ottobre 2022 fino al 31 marzo 2023.\r\nTat ha proposto l'estensione per stimolare l’inizio imminente dell’alta stagione, che normalmente va da ottobre a marzo. L'estensione del periodo di soggiorno a 45 giorni sarà valida anche per i cittadini italiani, che possono entrare in Thailandia nell'ambito di un regime di esenzione dal visto turistico.\r\n \r\nIl visto può essere richiesto presso l'Ambasciata Reale Thailandese o il Consolato Generale reale nel paese di residenza. I numeri di contatto sono disponibili su www.thaiembassy.org.  Per procedere con le richieste online, i richiedenti possono verificare la propria idoneità sul sito web ufficiale del visto elettronico all'indirizzo www.thaievisa.go.th.\r\n ","post_title":"Thailandia: soggiorni fino a 45 giorni per i turisti provenienti da Paese esentati dal visto","post_date":"2022-09-27T12:05:55+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664280355000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431152","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo».\r\n\r\nLa ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax.\r\n\r\nL’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019.\r\n\r\nL’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione».\r\n\r\n[gallery ids=\"431154,431153,431157\"]","post_title":"Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax","post_date":"2022-09-27T10:23:15+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664274195000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431156","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Norse Atlantic Airways ha ottenuto dall'Autorità per l'Aviazione Civile del Regno Unito il Certificato di operatore aereo (Coa) e la licenza operativa che le consentono di aprire i voli diretti dal Regno Unito.\r\n\r\nIl Coa britannico è stato parte integrante del business plan di Norse sin dalla nascita della compagnia aerea, nel marzo 2021. La domanda di viaggio continua a essere sostenuta da e per il Regno Unito, soprattutto verso gli Stati Uniti: proprio per questo la low cost è intenzionata a operare tra Londra Gatwick e una serie di destinazioni statunitensi, previa approvazione normativa, specie su rotte attualmente non servite da voli diretti o che mancano di capacità.\r\n\r\nIntanto, alle porte della winter 2022-23, la compagnia ha dichiarato che sarà \"cauta\" con la programmazione per la prossima stagione invernale, a causa delle difficili condizioni del comparto aereo. La start-up norvegese, che ha operato il suo primo volo lo scorso 14 giugno, ha sottolineato come in estate abbia potuto beneficiare di \"buone condizioni commerciali\", ma che diversi fattori esterni, \"in particolare l'aumento dei livelli di inflazione nella maggior parte dei Paesi e gli elevati prezzi del carburante, pongono potenziali problemi per la domanda durante l'inverno\".","post_title":"Norse Atlantic ottiene il Coa nel Regno Unito. Domanda rallentata per l'inverno","post_date":"2022-09-27T10:17:24+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664273844000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431076","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La sinergia fra Svizzera Turismo e Fiavet Piemonte, siglata con un accordo nel 2021, ha portato a un primo risultato concreto.\r\n\r\n«Negli ultimi 2 anni abbiamo dovuto ripensare alla nostra strategia verso tour operator e agenzie di viaggi – ha dichiarato Laura Zancolò, Key Account Manager per Svizzera Turismo in Italia - per questo abbiamo pensato di stringere accordi con le associazioni di categoria del settore con l’obiettivo di far conoscere il territorio e promuovere il turismo di prossimità».\r\n\r\nGrazie alla collaborazione con Gabriella Aires, presidente Fiavet Piemonte, sono stati realizzati dieci itinerari che esplorano altrettante aree di grande fascino del Paese.\r\n\r\n«Un primo, importante, passo concreto per promuovere questo bel territorio e offrire ai nostri associati una serie di itinerari – afferma Gabriella Aires - programmi per uno o più giorni fruibili per tutti gli associati alla Fiavet, a livello naziionale».\r\n\r\nNegli scorsi due anni Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo hanno organizzato in stretta collaborazione una serie di tre eductour in Svizzera, nel più rigoroso rispetto delle norme sanitarie, utilizzando i periodi di sospensione del lockdown.\r\n\r\nUn manuale d’uso creato da agenzie e fornitori\r\n\r\nSpiega inoltre Aires: «Insieme ai colleghi che hanno partecipato ai tour, e ai fornitori che ci hanno accolti, abbiamo elaborato un vero e proprio manuale d’uso del Paese, con i servizi testati sui nostri percorsi, quotati per gruppi in treno e in bus, famiglie e individuali, su una decina di itinerari. La nostra segreteria ha fatto gran parte del lavoro di assemblaggio».\r\n\r\nIl manuale si intitola appunto ‘La Svizzera di Fiavet Piemonte: «C’è tutta la materia prima necessaria per rispondere a richieste di ogni gusto e per diverse fasce di spesa – chiarisce ancora Aires – tutto destinato all’uso libero, esclusivo e gratuito di tutte le agenzie Fiavet. Per rilanciare ora abbiamo tutti bisogno di prodotto di qualità che ci consenta di valorizzare la nostra professione, offrendo al cliente qualcosa di unico e speciale. Per questo Fiavet Piemonte si è fatta promotrice, grazie alla collaborazione fondamentale di Svizzera Turismo, di un’iniziativa interamente costruita dalle agenzie insieme ai fornitori. E non ci fermeremo qui».\r\n\r\n10 itinerari a soggetto, pronti per le agenzie\r\n\r\nLa Svizzera di Fiavet Piemonte presenta dieci itinerari base, per viaggi da una giornata a quattro giorni/tre notti. I pacchetti sono calibrati per partenze in treno o in bus dalle città del Nord, ma ogni agenzia può inserire le partenze da qualsiasi città in Italia, stazioni o aeroporti.\r\n\r\nEcco cosa c’è nel manuale:\r\n\r\n- Zurigo tra arte e cultura (due giorni, in treno)\r\n\r\n- Berna, il Trenino Verde e il mondo di Kambly, il biscotto più amato (due giorni, in treno da Domodossola)\r\n\r\n- Zurigo per grandi e piccini (due giorni da Milano, per individuali)\r\n\r\n- La Lucerna di Guglielmo Tell e il Pilatus (tre giorni da Milano\r\n\r\n- Berna e la Festa della Cipolla: il 28 novembre, viaggio in giornata, in pullman da Torino.\r\n\r\n- Lugano, i borghi storici del lago e le funicolari (due giorni, in bus)\r\n\r\n- Lucerna e il Museo dei Trasporti, con navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni (due giorni, in bus o treno)\r\n\r\n- Lugano e il Monte Generoso (gita di un giorno)\r\n\r\n- Lugano per gli eventi e le mostre d’arte (due giorni in treno da Milano, programma secondo il programma di eventi in corso)\r\n\r\n- Zurigo, Berna e Lucerna, le meravigliose città svizzere (quattro giorni, in treno da Milano)","post_title":"Accordo strategico fra Fiavet Piemonte e Svizzera Turismo","post_date":"2022-09-26T10:57:37+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1664189857000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti