21 September 2021

La Croazia promuove la sicurezza con il marchio “Safe Stay in Croatia”

[ 0 ]

“Safe Stay in Croatia”: è questo il nome della nuova piattaforma web creata dall’ente nazionale croato per il turismo, attraverso cui tutti gli attori del settore turistico possono trovare informazioni sui soggiorni in sicurezza in Croazia e richiedere il marchio Safe Stay, rilasciato dal ministero del turismo e dello sport in base alla conformità ai protocolli di sicurezza.

Come si legge in una nota dell’ente, oltre alla già noto marchio Safe Travels del Wttc, il nuovo brand croato è stato concepito come un elemento importante per posizionare il Paese come destinazione sicura e desiderabile; ma rappresenta anche un incentivo per tutti gli operatori della filiera turistica – dalle stazioni di servizio agli aeroporti e traghetti, dagli hotel ai porti turistici, dagli appartamenti privati ai musei e altre attrazioni – per continuare a mantenere elevati i livelli di sicurezza.

L’Ente nazionale croato per il turismo è responsabile della campagna promozionale, che si svolgerà “nei mesi di marzo e aprile e coprirà i mercati di Germania, Austria, Italia, Polonia, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Francia e Paesi Bassi – ha dichiarato il direttore dell’Ente, Kristjan Staničić -. La campagna ha anche un carattere formativo perché vogliamo presentare ai nostri ospiti i protocolli e le misure epidemiologiche attuate a tutti i livelli dell’industria del turismo in per consentire loro di rimanere in sicurezza e piacevolmente nel nostro paese”. La promozione includerà i canali online e i social media, con il tag #SafeStayInCroatia, nonché i portali online più letti nei rispettivi Paesi.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti