15 August 2022

Stazioni sciistiche francesi: è obbligatorio avere il pass sanitario

[ 0 ]

Da sabato è entrato in vigore l’obbligo di munirsi di tessera sanitaria nelle stazioni sciistiche francesi, secondo il protocollo previsto in caso di peggioramento della situazione sanitaria.

“È da oggi che è applicabile”, ha detto all’AFP Alexandre Maulin, presidente di  Domaines skiables de France (DSF), un’organizzazine che rappresenta gli operatori delle 250 stazioni sciistiche francesi.

Il protocollo di accesso agli impianti di risalita prevedeva un abbonamento obbligatorio in caso di tasso di incidenza nazionale superiore a 200 casi ogni 100.000 abitanti. Questo limite è stato raggiunto alla fine della scorsa settimana e siamo “a 350 oggi”, ha spiegato il presidente.

“Ci saranno operazioni di verifica ai piedi dei principali impianti di risalita alla partenza della stazione in modo casuale, non permanente, in modo che le persone sappiano che verranno verificate e avremo una comunicazione molto forte al momento dell’acquisto dello skipass . per far loro sapere che il pass è obbligatorio “, sottolinea Alexandre Maulin.

“Si tratta di rilevare le persone sprovviste di tessera sanitaria e chiedere loro di venire a presentarla, se qualcuno si è dimenticata di tornare con essa o se qualcuno non ce l’ha, di andare. Fate il test Covid-19”, ha proseguito. . “Più dell’88% dei francesi è vaccinato”, ha ricordato.

“Ogni stazione sarà organizzata in modo leggermente diverso, ma saranno i dipendenti dell’azienda o le aziende che possono entrare come rinforzi”, osserva.

A Serre-Chevalier, ad esempio, vengono effettuati controlli sanitari sui pass al momento dell’acquisto degli skipass e quando si sale sulla cabinovia che consente l’accesso al comprensorio sciistico.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti