30 November 2021

Dubai Tourism rilancia la formazione e porta nell’Emirato 27 pm dei tour operator italiani

[ 0 ]

Dubai Tourism rilancia sulla formazione del trade: l’ente ha portato 27 product manager dei principali tour operator italiani specializzati sulla destinazione alla scoperta delle tante novità della città. Il fam trip è stato un’occasione preziosa per spingere nuovamente l’acceleratore sulla formazione in vista della ripresa dei viaggi, grazie all’inserimento degli Emirati Arabi all’interno della lista D delle destinazioni verso cui è possibile viaggiare secondo la Farnesina. Durante cinque giorni i partecipanti hanno avuto l’occasione di scoprire in prima persona in che modo si è arricchita l’offerta della città negli ultimi due anni.

Protagonista dell’itinerario l’apertura dell’Esposizione Universale: dopo una visita guidata al Padiglione Italia, il gruppo ha proseguito l’esperienza serale con il suggestivo spettacolo di Al Wasl e i giochi d’acqua, per vivere a pieno l’energia di Expo a pochi giorni dall’apertura. Per la prima volta, Dubai Tourism ha organizzato un workshop direttamente nella città emiratina, che ha permesso ai product manager di incontrare 30 stakeholder locali nella cornice del Paramount Hotel Dubai a Business Bay. 

Un’altra esperienza dell’itinerario è stata l’escursione di una giornata ad Hatta, riserva naturale immersa tra i monti dell’Hajar a soli 90 minuti di auto dal centro, per conoscere un lato inaspettato di Dubai, al di là del celebre skyline. Non sono mancate anche le novità alberghiere, come la visita alll’Address Beach Resort con la piscina più alta del mondo e una vista mozzafiato sulla ruota panoramica Ain Dubai, inaugurata proprio il giorno della visita. Spazio anche alle nuove attrazioni tra cui la galleria d’arte immersiva Infinity des Lumieres recentemente aperta all’interno del Dubai Mall.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti