30 June 2022

Dubai: netta crescita dei visitatori internazionali nel primo trimestre e toc all’82%

[ 0 ]

Dubai chiude con un bilancio saldamente positivo il primo trimestre del 2022, con 3,97 milioni di visitatori internazionali, rispetto ai 1,27 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. L’importante crescita del 214% su base annua pone la città sulla strada giusta per un anno da record e riafferma la posizione di Dubai tra le destinazioni più ambite per i viaggiatori globali. L’Emirato si è anche classificato al primo posto a livello globale per occupazione alberghiera nel primo trimestre del 2022, con l’82% di strutture occupate.

Secondo gli ultimi dati rilasciati dal Department of Economy and Tourism di Dubai (Det) in occasione dell’Arabian Travel Market (ATM) che si è appena concluso, le visite internazionali del primo trimestre hanno registrato la migliore performance dal periodo della pandemia globale, tracciando un chiaro percorso per la città verso l’ambito obiettivo di diventare la destinazione più visitata al mondo.

Il mese di marzo 2022 è stato particolarmente positivo in termini di arrivi turistici post-pandemia, in quanto la città ha accolto 1,78 milioni di visitatori internazionali, con un aumento dell’11% rispetto alle visite di marzo 2019 (pari a 1,61 milioni di pernottamenti).

La performance dei tradizionali mercati d’origine di Dubai è degna di nota: i mercati regionali hanno continuato ad avere un impatto sulle visite internazionali. I mercati Mena e Gcc hanno contribuito collettivamente al 35% dei volumi totali, a testimonianza della continua attrattività di Dubai per i viaggiatori dei bacini di prossimità. L’Europa occidentale ha rappresentato il 24% degli arrivi turistici di Dubai, mentre l’Asia meridionale ha apportato il 14% delle visite internazionali totali.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti