5 August 2021

La Spezia e Parco delle 5 Terre, al via un accordo per collaborare e valorizzare il territorio

[ 0 ]

Siglato un accordo quadro tra il Comune della Spezia e il Parco Nazionale delle 5 Terre con l’obiettivo primario di regolamentare i rapporti tra il Comune della Spezia e l’Ente Parco Nazionale delle 5 Terre per la definizione di forme di collaborazione sui seguenti temi:individuazione di forme di   interazioni e sviluppo delle carte servizi attualmente in essere; valorizzazione e sviluppo della reta sentieristica denominata REL mediante la creazione di tavoli tecnici atti a individuare percorsi identitari e percorsi accessibili a tutti; partecipazione in forma congiunta ad eventi e/o fiere nazionali e/o internazionali ritenute strategiche per un turismo sostenibile dei rispettivi territori.

Hanno sottoscritto il documento il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e Donatella Bianchi Presidente del Parco Nazionale delle CinqueTerre. Con loro l’assessore al turismo del Comune della Spezia Maria Grazia Frijia e Patrizio Scarpellini, Direttore Parco Nazionale CinqueTerre.

Nel corso di questi ultimi anni il Comune ha siglato protocolli di intesa e convenzioni volte ad avviare e consolidare le collaborazioni con altre realtà territoriali perseguendo l’obiettivo teso ad una cultura del “sistema” e della “messa in rete” delle risorse e della gestione congiunta di azioni all’interno di un sistema integrato capace di attrarre flussi turistici, eliminando progressivamente i processi di frammentarietà;

Il Comune della Spezia e l’Ente Parco Nazionale delle 5 Terre insistono su territori confinanti e naturalmente interconnessi, che rappresentano un patrimonio naturalistico, culturale ed economico tra i più attrattivi del panorama italiano, che necessita di tutela e promozione specifica e differenziata, ma altresì di azioni coordinate e progetti comuni. Considerato che la futura definizione di progetti integrati tra territori su temi di comune interesse costituirà un fattore fondamentale e di comune vantaggio per concorrere a finanziamenti nazionali e comunitari si è resa opportuna la stipula di questo accordo.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti