3 February 2023

Genova, una nuova veste per la Città dei Bambini e dei Ragazzi, experience museo

[ 0 ]

Un nuovo experience museo dedicato ai 5 sensi, il primo in Italia. Nell’ambito delle iniziative che celebrano i 30 anni dalla nascita dell’area Area Porto Antico e dell’Acquario di Genova apre al pubblico in una nuova location, sotto l’Acquario di Genova, e in una veste completamente rinnovata La Città dei Bambini e dei Ragazzi.

2.000 mq di spazio espositivo con oltre 40 exhibit dove i bambini e i ragazzi da 2 a 12 anni, insieme a genitori o altri adulti accompagnatori, possono compiere un vero e proprio viaggio alla scoperta di sé e del mondo attraverso l’esperienza diretta.

Costa Edutainment e Porto Antico di Genova hanno affidato la progettazione, la produzione e la direzione artistica dell’experience museum a Filmmaster Events, azienda italiana leader nell’ideazione e produzione di grandi eventi, live show e cerimonie con oltre 40 anni di storia alle spalle – che è stata partner del progetto “La Città dei Bambini e dei Ragazzi” fin dalla definizione del suo concept innovativo.

«Si tratta di un grande lavoro di squadra – commenta Beppe Costa, presidente Costa Edutainment – tra il Comune di Genova, la Porto Antico e noi di Costa Edutainment, motivo di orgoglio per tutta la città. Un tassello in più per l’attrattività di Genova, non più città per vecchi. Il nuovo Museo sarà curato, grazie ad iniziative e un programma ben definito, per crescere di anno in anno».

Un’intera area – Splash – è espressamente dedicata alla fascia 2-4 anni come luogo protetto dove muoversi e imparare divertendosi in libertà. Altre quattro aree dedicate ai sensi – una sala per l’udito, una per il tatto, una per gusto e olfatto e una per la vista – propongono installazioni adatte a tutti, bambini, ragazzi e adulti, con vari gradi di complessità e obiettivi di apprendimento a seconda della fascia di età dei fruitori. L’esperienza di approfondimento proposta in ogni sala viene anticipata da portali di grande impatto scenografico – Megastereo, Tuttotatto, Per tutti i gusti, Occhio ragazzi! – che costituiscono exhibit interattivi che introducono di volta in volta i visitatori al tema. La “Casa in costruzione”, una delle installazioni più apprezzate già nella precedente Città dei bambini, è inserita in un contesto dedicato alla città sostenibile, in cui bambini possono giocare muniti di caschetto e giubbino da cantiere.

Le installazioni, a seconda del tema presentato, propongono una fruizione singola, a coppie o a piccoli gruppi. Sono inoltre presenti un’area didattica, dove si possono svolgere i laboratori per le scuole, e un’area dedicata a feste di compleanno ed eventi privati.

Un percorso esperienziale che utilizza tatto, vista, udito, olfatto e gusto come strumento per trasmettere conoscenze e divertirsi, attivando nei bambini e nei ragazzi un processo di educazione permanente e trasferendo alle nuove generazioni uno spirito critico rispetto agli stimoli loro forniti.

Per celebrare l’apertura del nuovo spazio espositivo, dal 2 dicembre 2022 al 9 gennaio 2023 la visita sarà arricchita dai “Science snack”, animazioni sviluppate in collaborazione con il Festival della Scienza adatte alle diverse fasce di età che approfondiranno di volta in volta temi diversi in maniera coinvolgente e divertente. Il palinsesto prevede appuntamenti pomeridiani nei giorni feriali e appuntamenti in tutte le fasce di visita nei giorni festivi e nel periodo natalizio. I “Science snack”, compresi nella visita, hanno una durata di 20 minuti circa.

Il trasferimento della struttura sotto l’Acquario persegue tre obiettivi importanti: la valorizzazione di una eccellenza della città, la sinergia anche logistica con una delle più importanti attrazioni del nostro Paese rivolte ai giovanissimi e, sotto il profilo della vivibilità della città, la riqualificazione dell’area di ponente del Porto Antico.

Il nuovo experience museum è una struttura in continua evoluzione che proporrà di anno in anno nuovi spazi, exhibit e proposte didattiche, fornendo sempre nuovi spunti di visita e contribuendo all’attrattività di Genova per il pubblico di famiglie e scuole.

La nuova Città dei Bambini e dei Ragazzi ha ricevuto il patrocinio di: AIRC Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro ETS; Associazione Festival della Scienza; CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche; IIT Istituto Italiano di Tecnologia; Opera Nazionale Montessori.

L’operazione di rinnovamento riguarda anche il logo che è stato ridisegnato in chiave moderna. Il nuovo logo capitalizza il nome ed eredita segni dal passato, ma si esprime con colori accesi e forme addolcite. Il pay-off, “experience museum”, è l’evoluzione del precedente  “gioco, scienza e tecnologia”.

L’investimento per la realizzazione è di quasi 5 milioni di Euro, equamente ripartiti tra i due partner Porto Antico di Genova SpA e Costa Edutainment SpA.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438570 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vueling in allungo con un operativo globale che include oltre 300 rotte nel 2023 - 30 delle quali nuove - verso più di 100 destinazioni. Ruolo da protagonista per l'Italia che per l'estate conterà 40 rotte verso 23 destinazioni e 8 Paesi diversi. Nel dettaglio, il la compagnia aerea del gruppo Iag collega l’hub di Roma Fiumicino con 14 destinazioni, che comprendono la Spagna (Alicante, Barcellona, Bilbao, Ibiza, Malaga, Maiorca e Valencia), la Francia (Parigi Orly), la Croazia (Dubrovnik, Spalato), la Grecia (Mykonos, Santorini), il Regno Unito (Londra Gatwick) e l’Italia (Lampedusa). Dalla base di Firenze sono 9 i collegamenti diretti per raggiungere Olanda (Amsterdam), Spagna (Barcellona, Bilbao, Madrid), Francia (Parigi Orly), Danimarca (Copenaghen) e Regno Unito (Londra Gatwick). Non mancano le proposte, anche in questo caso, verso l’Italia, in particolare per Catania e Palermo. Conferme anche per l’aeroporto di Milano Malpensa, dove per tutta l’estate saranno attive le rotte per Barcellona, Bilbao, Ibiza e Parigi Orly, con numerose frequenze settimanali (fino a 34). Numerose le proposte anche dagli altri aeroporti italiani, in particolare da Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Torino e Venezia. Tre i punti saldi su cui Vueling si concentra per continuare a consolidare la crescita operativa, in linea con il quadro del piano di trasformazione Vueling Transform: destagionalizzazione, aumento delle frequenze e digitalizzazione totale dell'offerta.   [post_title] => Vueling sull'Italia con oltre 40 rotte per l'estate verso 23 destinazioni [post_date] => 2023-02-02T15:33:09+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675351989000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438547 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lo aveva già detto Pier Ezhaya, in una recente intervista con noi di Travel Quotidiano: "A livello di brand riteniamo che il protagonista dell'estate sarà Eden Viaggi: il nostro marchio no frills dall’elevato rapporto qualità-prezzo, che mira tra le altre cose a intercettare quote di mercato normalmente attive al di fuori dell’orizzonte del turismo organizzato". Ma ora le parole del general manager tour operating di Alpitour World assumono contorni ancora più concreti. A margine dell'evento di presentazione della nuova partnership con il museo Egizio di Torino, il direttore marketing, Tommaso Bertini, ha infatti rivelato i piani di una multimilionaria campagna di promozione ad hoc, dedicata esclusivamente al marchio no-frills di Pesaro. "E' una decisione importante per quello che crediamo possa essere un brand fondamentale per noi non solo per il 2023 ma anche per gli anni a venire - ha dichiarato Bertini -. Ed è la prima volta che dedicheremo un strategia promozionale di vasta scala a un singolo marchio del gruppo. Si inizierà il prossimo maggio con una serie di spot televisivi. Stiamo selezionando giusto in questi giorni  la casa di produzione e definendo la creatività. Ma stiamo anche studiando una nuova partnership con un'emittente radiofonica, sulle orme di quanto già facciamo con Radio Italia per Alpitour World". La compagnia ha poi in fase di lancio un'altra campagna su larga scala dedicata al gruppo nel suo complesso. "Riproporrà in una nuova declinazione il format ironico dell'anno scorso Io in un villaggio? Mai! - ha aggiunto Bertini -. Partirà a fine febbraio, per poi essere replicata a maggio, e anche questa avrà naturalmente carattere multimediale". [post_title] => Alpitour: il brand del 2023 sarà Eden Viaggi. Al via una campagna ad hoc [post_date] => 2023-02-02T13:06:35+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675343195000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438532 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Hong Kong ha lanciato una nuova campagna di promozione globale - 'Hello, Hong Kong' - che prevede la distribuzione gratuita di 500.000 biglietti aerei nell'intento di attrarre un maggior numero di visitatori. Il leader della città John Lee ha dichiarato che si tratta "probabilmente del più grande benvenuto del mondo".  La maggior parte dei biglietti - per un valore di 2 miliardi di dollari di Hong Kong (210 milioni di sterline) - verrà offerta gratuitamente da tre compagnie aeree (Cathay Pacific Airways, la divisione low cost HK Express e Hong Kong Airlines International Holdings) attraverso varie attività promozionali, ha sottolineato Fred Lam, amministratore delegato dell'Autorità aeroportuale della città. L'offerta prenderà il via all'inizio di marzo e durerà sei mesi durante i quali ci saranno diversi modi per vincere i biglietti, come dalla lotteria agli acquisti due per uno. "Crediamo che l'iniziativa possa contribuire a portare a Hong Kong oltre 1,5 milioni di visitatori" ha dichiarato Lam. Le compagnie aeree distribuiranno i biglietti in fasi successive, con i mercati del Sud-est asiatico che ne beneficeranno per primi. Altri 80.000 biglietti aerei saranno regalati ai residenti di Hong Kong durante l'estate. Il governo sta cercando di rilanciare l'economia e di ricostruire l'immagine globale di Hong Kong, penalizzata dagli eventi del 2019, dall'imposizione di severe leggi sulla sicurezza nel 2020 e dai tre anni di isolamento autoimposto durante la pandemia. Il prodotto interno lordo si è ridotto del 3,5% lo scorso anno, la terza contrazione in quattro anni. Secondo l'ente del turismo, nel 2022 Hong Kong ha accolto circa 605.000 visitatori grazie alla progressiva riduzione delle restrizioni Covid, rispetto ai 91.000 del 2021. Il dato si confronta con i quasi 56 milioni del 2019, prima dell'arrivo della pandemia. [post_title] => 'Hello, Hong Kong': 500.000 biglietti aerei gratuiti per attrarre visitatori nella città [post_date] => 2023-02-02T12:49:57+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675342197000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438539 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438545" align="alignleft" width="300"] Un particolare di una camera del Jhd Dunant[/caption] Grande impulso allo sviluppo del brand Aiden, che nel solo 2023 si aspetta di raddoppiare il proprio portfolio globale, con la prospettiva di crescere di ben il 200% nel prossimo futuro. Il marchio di boutique hotel del segmento upper midscale di casa Bwh ha infatti appena annunciato la prossima apertura di 30 nuovi hotel in India e in Scandinavia, tutti dotati tra l'altro di un innovativo servizio di hologram concierge.  Nel Nord Europa le struttura Aiden saranno in particolare costruite in posizioni strategiche, vicino a università, grandi aziende e sedi di eventi. La sostenibilità sarà inoltre il cuore di queste strutture, con l’introduzione di pannelli solari e di un design modulare per migliorare l’efficienza ambientale. Il primo hotel, l'Aiden by Best Western Herning, aprirà a febbraio nella città danese omonima. Sarà il primo albergo costruito a moduli della Danimarca, con 204 camere, una palestra con sauna, sale conferenze e aree pensate per la socializzazione o il lavoro. In Italia il marchio Aiden è già stato scelto da Eugenio Gallina, proprietario del Jhd Dunant Hotel di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova: una struttura con una vocazione alla creatività e all’accoglienza dal design originale. “La scelta di Aiden per il Jhd nel mantovano nasce dalla volontà di associare il nostro hotel a un brand innovativo e contemporaneo – spiega lo stesso Gallina –. Sono soddisfatto dell’impulso allo sviluppo a livello globale: gli ospiti apprezzeranno gli hotel Aiden pensati per chi ama il design e la creatività e vuole condividere momenti negli spazi comuni, le aree relax e il ristorante, che da noi sono originali e accoglienti”. Il brand Aiden vanta attualmente 19 hotel in alcune destinazioni turistiche internazionali, come Australia, Francia, Italia, Corea del Sud, nonché negli Stati Uniti, in città come Scottsdale, Austin e Berkley.   [post_title] => Bwh: cresce il portfolio del brand Aiden, che raddoppia nel solo 2023 [post_date] => 2023-02-02T12:36:27+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675341387000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438502 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Turchia ha totalizzato entrate turistiche per 46,28 miliardi di dollari nel 2022, registrando un aumento del 53,4% rispetto all'anno precedente, secondo i dati diffusi dall'Istituto di statistica turco. Non solo: la cifra ha superato anche il precedente picco di 34,5 miliardi di dollari di entrare del 2019, prima dell'arrivo della pandemia. I turisti stranieri sono stati quasi 44,56 milioni, con un aumento dell'80,3% rispetto all'anno precedente, come precisato dal Ministero della Cultura e del Turismo turco. In questo caso il dato degli arrivi sfiora quello del 2019, quando il totale aveva raggiunto quota 45,1 milioni. Il dato riflette in parte il fatto che, cadute le restrizioni Covid, i turisti russi, secondi solo ai tedeschi nella classifica degli arrivi stranieri, sono tornati in massa, in parte a causa delle restrizioni di volo imposte dai Paesi occidentali per l'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca. Istanbul, la città più grande della Turchia per numero di abitanti, è stata la prima scelta per i visitatori stranieri, accogliendo più di 16 milioni di turisti nel 2022. Il ministro del Turismo, Mehmet Ersoy, ha previsto che nel 2023 ci saranno entrate turistiche per 56 miliardi di dollari.   [post_title] => Turchia: le entrate turistiche 2022 superano i livelli pre-pandemia [post_date] => 2023-02-02T10:27:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675333647000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438427 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Altra Toscana dove rilassarsi, immersi tra i vigneti, fare un wine tour ed anche un’esperienza di benessere. Alla Tenuta del Buonamico di Montecarlo (Lucca), azienda vitivinicola nata nel 1964, non solo è possibile partecipare 365 giorni all’anno a visite e degustazioni, ma anche optare per una vacanza alla scoperta delle tradizioni locali e del wellbeing. Core business della Tenuta è la produzione del vino. Ogni Wine Tour comprende un’introduzione con cenni storici della Tenuta, visita della cantina con illustrazione del processo di produzione del vino, dalla raccolta delle uve all’imbottigliamento, visita della barricaia e della cantina storica. Il Tour si conclude nelle aree di degustazione con l’assaggio dei vini e degli oli. «Offriamo un’accoglienza a 360 gradi – spiega Eugenio Fontana, co-titolare e responsabile commerciale Tenuta del Buonamico – Da qualche tempo abbiamo lanciato il nostro Resort di Charme con 11 camere, con vista sulle vigne, piscina e centro benessere. Siamo vicini alle principali città Toscane e a soli 25 minuti dalla Versilia». La Tenuta comprende anche il ristorante Syrah che riscopre la tradizione toscana affiancandola alla nuova gastronomia. La Toscana piace molto agli stranieri e la maggior parte dei visitatori della Tenuta proviene da Usa, Canada, Nord Europa. «Gli italiani arrivano soprattutto da aprile ad ottobre – aggiunge Fontana – In estate i soggiorni sono più lunghi ed arrivano fino a sette giorni. In un anno la cantina registra tra le 12 mila e le 15 mila visite guidate. Puntiamo sui piccoli gruppi, ma siamo in grado di soddisfare anche gruppi più grandi. Lucca ha fatto un salto di qualità nel turismo e tutti gli eventi organizzati fanno da attrattori, con ripercussioni positive su tutta la zona». [post_title] => Tenuta del Buonamico, dai wine tour alle vacanze nel Resort di Charme [post_date] => 2023-02-02T10:19:37+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675333177000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438486 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air India ha riaperto ieri, 1° febbraio, il volo diretto da Milano Malpensa a Nuova Delhi. La compagnia aerea ora sotto l'egida del gruppo Tata, è tornata a collegare le due città dopo l’interruzione dai primi mesi del 2020 a causa della pandemia. E proprio in questo periodo, il vettore indiamo si è fermato e ristrutturato per ripresentarsi oggi più efficiente e competitivo. «Oggi (ieri per chi legge, ndr) riprende un volo e torna a Malpensa un vettore importante che sta crescendo rinnovandosi in modo importante - affermato ha sottolineato Andrea Tucci, vp Aviation Business Development di Sea - Aeroporti di Milano -. Delhi sarà la più grande città raggiungibile da Malpensa con i suoi 30 milioni di abitanti che ne fanno un enorme potenziale di traffico in entrata verso l'Italia. L'investimento di Air India sul nostro aeroporto sarà mirato alla capacità del bacino d'utenza del Nord Italia, intercettando sia la domanda di mercato per i segmenti di viaggio business e turismo che l'ampia presenza della comunità indiana residente». Il collegamento, operato da un Boeing 787-8 Dreamliner configurato con 18 posti in Business Class e 238 in Economy Class, è effettuato quattro volte la settimana (lunedì, mercoledì, venerdì, domenica). «Questo volo rappresenta un momento importante - ha sottolineato Nalin Bhatnagar, deputy general manager di Air India - che unisce due importanti città come Milano e Delhi e che dà la possibilità di fruire di numerose persecuzioni dal nostro hub verso tutta l’Asia e l'Australia». La Milano-Nuova Delhi è soltanto un inizio per Air India che già ha richieste per estendere i collegamenti  da Milano verso altre destinazioni indiane, una su tutte Amritsar, capitale dello stato del Punjab, da cui provengono la maggior parte degli indiami presenti nel nostro paese. [post_title] => Air India è tornata operativa sulla Milano-Nuova Delhi. E studia futuri sviluppi [post_date] => 2023-02-02T10:08:42+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675332522000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438490 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438491" align="alignleft" width="300"] La Costa Toscana[/caption] Si aprono da oggi le vendite delle crociere 2024 di Costa per gli itinerari in programma da Pasqua a fine novembre, che includono una serie di viaggi nel Mediterraneo e in Nord Europa. Inoltre, nei prossimi giorni sarà disponibile anche la nuova edizione del Giro del mondo, che partirà a dicembre 2024 con un percorso davvero speciale. Tre navi saranno in particolare dedicate al Mediterraneo occidentale, per crociere di una settimana che visiteranno alcune delle più belle destinazioni in Italia, Francia e Spagna. Si tratta delle gemelle di ultima generazione Costa Smeralda e Toscana, nonché della Pacifica. La Smeralda partirà da Genova tutti venerdì, a partire dal 22 marzo, per visitare Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Napoli e Civitavecchia/Roma. La Toscana sarà invece a Savona tutti i sabati, da fine marzo, per un itinerario che farà tappa a Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Palermo e Civitavecchia/Roma. Nel corso della stagione estiva al posto di Palma ci sarà invece Ibiza. Dal 5 maggio la Pacifica sarà a Savona ogni domenica, per andare alla scoperta di Civitavecchia/Roma, Ajaccio (Corsica), Palma di Maiorca, Valencia e Marsiglia, con La Spezia che sostituirà Ajaccio in autunno. La Deliziosa navigherà invece nel Mediterraneo orientale, con un itinerario che comprende Marghera/Venezia, Bari, le isole greche di Santorini, Mykonos, e Katakolon. Confermate anche le crociere da Taranto e Catania, dirette nelle isole greche, e a Malta, la cui vendita sarà aperta nelle prossime settimane. In Nord Europa, durante l’estate, navigheranno tre navi, la Favolosa, la Fascinosa e la Diadema. Quest'ultima offrirà crociere di una settimana da Kiel, dirette a Copenaghen e nei fiordi norvegesi. La Favolosa proporrà quattro diversi itinerari da Amsterdam, che visiteranno Groenlandia, Islanda, Inghilterra,Irlanda e le isole Lofoten. La Fascinosa sarà dedicata a crociere di 12 giorni a Capo Nord, e di nove giorni in alcune delle più belle città del Baltico, come Stoccolma, Helsinki, Tallinn e Riga. Per chi ha solo pochi giorni a disposizione, in primavera e autunno sono inoltre in calendario le minicrociere nel Mediterraneo occidentale, di tre e quattro giorni, con la Pacifica e la Fascinosa. In autunno, con la Diadema e la Favolosa si viaggerà nel Mediterraneo e oltre, per visitare le isole Canarie, con un itinerario di due settimane, oppure Lisbona o il Marocco, con crociere di dieci giorni. Da non perdere, in primavera, la crociera della Fascinosa alle isole Azzorre. L’edizione 2025 del Giro del mondo, con la Deliziosa, circumnavigherà infine il globo prevalentemente nell’emisfero australe, visitando Terra del Fuoco, Polinesia, Nuova Zelanda, Australia e Sud Africa. Per la prima volta la partenza sarà a inizio dicembre 2024, per godersi le feste natalizie in crociera. La notte di Capodanno si trascorrerà a Rio de Janeiro, con lo spettacolo dei fuochi d'artificio dalla spiaggia di Copacabana. Con l’apertura vendite degli itinerari 2024, fa anche il suo debutto un nuovo sistema di categorizzazione delle cabine in base alla loro posizione, dimensione, ponte e prossimità alle aree comuni, che insieme al room selector consentirà di scegliere la propria cabina preferita all’interno di ogni nave. [post_title] => Costa: aperte le vendite per la stagione 2024, da Pasqua a fine novembre [post_date] => 2023-02-02T10:03:32+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675332212000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438466 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438470" align="alignleft" width="300"] Da sinistra, Tommaso Bertini, Pier Ezhaya e il direttore del museo, Christian Greco[/caption] "Il turismo, al di là di quello che a volte si pensa, è qualcosa di più profondo di una semplice vacanza: è un ponte gettato tra culture diverse; una risorsa economica importante, che spesso garantisce alle economie più deboli opportunità uniche di sviluppo... Chi viaggia, che sia per vacanza, per scoperta o per cultura, torna ogni volta più ricco e cambiato nel profondo. E forse, più importante di tutti, il turismo è stabilizzatore di pace". C'è grande orgoglio nelle parole di Pier Ezhaya, che ha presentato oggi a Torino la nuova partnership tra Alpitour World e il museo Egizio della città. Una collaborazione che è anche la prima declinazione del nuovo percorso dell'operatore, inaugurato lo scorso novembre con il lancio della nuova immagine e del nuovo logo. "Rappresenta inoltre un segnale importante per Torino - ha aggiunto il direttore generale tour operating della compagnia -. Una città che per noi rappresenta comunque il baricentro dell'azienda, attorno a cui ruotano tutte le altre sedi". La partnership con il museo Egizio si tradurrà quindi in un investimento quadriennale del valore complessivo di 800 mila euro, grazie al quale Alpitour sosterrà alcuni importanti progetti culturali e di rinnovamento dell'istituto torinese. Protagonista della collaborazione con il museo sarà in particolare il brand Francorosso, che nel corso del 2023 organizzerà tra le altre cose il programma Speciale Estate: un ciclo di sette appuntamenti con entrata gratuita nell'istituto espositivo torinese. A ciò si aggiungerà una serie di progetti di edutainment dedicati ai miniclub dei propri resort, nonché l'iniziativa Liberi di imparare, che coinvolgerà le copie di alcuni reperti realizzate dai detenuti del penitenziario di Torino. "Tra i piani a cui stiamo pensando a questo riguardo - ha raccontato il direttore marketing, Tommaso Bertini - c'è anche quello di portare queste opere in giro per l'Italia, in una sorta di tour espositivo che premierà le migliori agenzie partner". Ma il supporto di Alpitour al museo si tradurrà anche in un contributo importante a quello che può essere considerato la fase clou del piano di partnership quadriennale. Nel 2024 si celebrerà infatti il bicentenario dell'istituto torinese e per quella occasione è già in programma il ridisegno di alcuni spazi espositivi, tra cui l'accesso, la Galleria dei Re, l'ipogeo e il tempio di Ellesija. Il tutto con l'obiettivo di farli diventare sempre più luoghi di incontro e di condivisione, nonché anelli di congiunzione tra digitale e fisico in collegamento con città e territorio.   [post_title] => "Il turismo è più di una vacanza": nuova partnership Alpitour-museo Egizio [post_date] => 2023-02-01T15:29:34+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675265374000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "genova nuova veste la citta dei bambini dei ragazzi experience museo" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":66,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2802,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438570","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Vueling in allungo con un operativo globale che include oltre 300 rotte nel 2023 - 30 delle quali nuove - verso più di 100 destinazioni.\r\n\r\nRuolo da protagonista per l'Italia che per l'estate conterà 40 rotte verso 23 destinazioni e 8 Paesi diversi. Nel dettaglio, il la compagnia aerea del gruppo Iag collega l’hub di Roma Fiumicino con 14 destinazioni, che comprendono la Spagna (Alicante, Barcellona, Bilbao, Ibiza, Malaga, Maiorca e Valencia), la Francia (Parigi Orly), la Croazia (Dubrovnik, Spalato), la Grecia (Mykonos, Santorini), il Regno Unito (Londra Gatwick) e l’Italia (Lampedusa).\r\n\r\nDalla base di Firenze sono 9 i collegamenti diretti per raggiungere Olanda (Amsterdam), Spagna (Barcellona, Bilbao, Madrid), Francia (Parigi Orly), Danimarca (Copenaghen) e Regno Unito (Londra Gatwick). Non mancano le proposte, anche in questo caso, verso l’Italia, in particolare per Catania e Palermo.\r\n\r\nConferme anche per l’aeroporto di Milano Malpensa, dove per tutta l’estate saranno attive le rotte per Barcellona, Bilbao, Ibiza e Parigi Orly, con numerose frequenze settimanali (fino a 34). Numerose le proposte anche dagli altri aeroporti italiani, in particolare da Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Torino e Venezia.\r\n\r\nTre i punti saldi su cui Vueling si concentra per continuare a consolidare la crescita operativa, in linea con il quadro del piano di trasformazione Vueling Transform: destagionalizzazione, aumento delle frequenze e digitalizzazione totale dell'offerta.\r\n ","post_title":"Vueling sull'Italia con oltre 40 rotte per l'estate verso 23 destinazioni","post_date":"2023-02-02T15:33:09+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675351989000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438547","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lo aveva già detto Pier Ezhaya, in una recente intervista con noi di Travel Quotidiano: \"A livello di brand riteniamo che il protagonista dell'estate sarà Eden Viaggi: il nostro marchio no frills dall’elevato rapporto qualità-prezzo, che mira tra le altre cose a intercettare quote di mercato normalmente attive al di fuori dell’orizzonte del turismo organizzato\". Ma ora le parole del general manager tour operating di Alpitour World assumono contorni ancora più concreti. A margine dell'evento di presentazione della nuova partnership con il museo Egizio di Torino, il direttore marketing, Tommaso Bertini, ha infatti rivelato i piani di una multimilionaria campagna di promozione ad hoc, dedicata esclusivamente al marchio no-frills di Pesaro.\r\n\r\n\"E' una decisione importante per quello che crediamo possa essere un brand fondamentale per noi non solo per il 2023 ma anche per gli anni a venire - ha dichiarato Bertini -. Ed è la prima volta che dedicheremo un strategia promozionale di vasta scala a un singolo marchio del gruppo. Si inizierà il prossimo maggio con una serie di spot televisivi. Stiamo selezionando giusto in questi giorni  la casa di produzione e definendo la creatività. Ma stiamo anche studiando una nuova partnership con un'emittente radiofonica, sulle orme di quanto già facciamo con Radio Italia per Alpitour World\".\r\n\r\nLa compagnia ha poi in fase di lancio un'altra campagna su larga scala dedicata al gruppo nel suo complesso. \"Riproporrà in una nuova declinazione il format ironico dell'anno scorso Io in un villaggio? Mai! - ha aggiunto Bertini -. Partirà a fine febbraio, per poi essere replicata a maggio, e anche questa avrà naturalmente carattere multimediale\".","post_title":"Alpitour: il brand del 2023 sarà Eden Viaggi. Al via una campagna ad hoc","post_date":"2023-02-02T13:06:35+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675343195000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438532","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Hong Kong ha lanciato una nuova campagna di promozione globale - 'Hello, Hong Kong' - che prevede la distribuzione gratuita di 500.000 biglietti aerei nell'intento di attrarre un maggior numero di visitatori. Il leader della città John Lee ha dichiarato che si tratta \"probabilmente del più grande benvenuto del mondo\". \r\n\r\nLa maggior parte dei biglietti - per un valore di 2 miliardi di dollari di Hong Kong (210 milioni di sterline) - verrà offerta gratuitamente da tre compagnie aeree (Cathay Pacific Airways, la divisione low cost HK Express e Hong Kong Airlines International Holdings) attraverso varie attività promozionali, ha sottolineato Fred Lam, amministratore delegato dell'Autorità aeroportuale della città. L'offerta prenderà il via all'inizio di marzo e durerà sei mesi durante i quali ci saranno diversi modi per vincere i biglietti, come dalla lotteria agli acquisti due per uno.\r\n\r\n\"Crediamo che l'iniziativa possa contribuire a portare a Hong Kong oltre 1,5 milioni di visitatori\" ha dichiarato Lam. Le compagnie aeree distribuiranno i biglietti in fasi successive, con i mercati del Sud-est asiatico che ne beneficeranno per primi. Altri 80.000 biglietti aerei saranno regalati ai residenti di Hong Kong durante l'estate.\r\n\r\nIl governo sta cercando di rilanciare l'economia e di ricostruire l'immagine globale di Hong Kong, penalizzata dagli eventi del 2019, dall'imposizione di severe leggi sulla sicurezza nel 2020 e dai tre anni di isolamento autoimposto durante la pandemia. Il prodotto interno lordo si è ridotto del 3,5% lo scorso anno, la terza contrazione in quattro anni.\r\n\r\nSecondo l'ente del turismo, nel 2022 Hong Kong ha accolto circa 605.000 visitatori grazie alla progressiva riduzione delle restrizioni Covid, rispetto ai 91.000 del 2021. Il dato si confronta con i quasi 56 milioni del 2019, prima dell'arrivo della pandemia.","post_title":"'Hello, Hong Kong': 500.000 biglietti aerei gratuiti per attrarre visitatori nella città","post_date":"2023-02-02T12:49:57+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1675342197000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438539","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438545\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Un particolare di una camera del Jhd Dunant[/caption]\r\n\r\nGrande impulso allo sviluppo del brand Aiden, che nel solo 2023 si aspetta di raddoppiare il proprio portfolio globale, con la prospettiva di crescere di ben il 200% nel prossimo futuro. Il marchio di boutique hotel del segmento upper midscale di casa Bwh ha infatti appena annunciato la prossima apertura di 30 nuovi hotel in India e in Scandinavia, tutti dotati tra l'altro di un innovativo servizio di hologram concierge. \r\n\r\nNel Nord Europa le struttura Aiden saranno in particolare costruite in posizioni strategiche, vicino a università, grandi aziende e sedi di eventi. La sostenibilità sarà inoltre il cuore di queste strutture, con l’introduzione di pannelli solari e di un design modulare per migliorare l’efficienza ambientale. Il primo hotel, l'Aiden by Best Western Herning, aprirà a febbraio nella città danese omonima. Sarà il primo albergo costruito a moduli della Danimarca, con 204 camere, una palestra con sauna, sale conferenze e aree pensate per la socializzazione o il lavoro.\r\n\r\nIn Italia il marchio Aiden è già stato scelto da Eugenio Gallina, proprietario del Jhd Dunant Hotel di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova: una struttura con una vocazione alla creatività e all’accoglienza dal design originale. “La scelta di Aiden per il Jhd nel mantovano nasce dalla volontà di associare il nostro hotel a un brand innovativo e contemporaneo – spiega lo stesso Gallina –. Sono soddisfatto dell’impulso allo sviluppo a livello globale: gli ospiti apprezzeranno gli hotel Aiden pensati per chi ama il design e la creatività e vuole condividere momenti negli spazi comuni, le aree relax e il ristorante, che da noi sono originali e accoglienti”.\r\n\r\nIl brand Aiden vanta attualmente 19 hotel in alcune destinazioni turistiche internazionali, come Australia, Francia, Italia, Corea del Sud, nonché negli Stati Uniti, in città come Scottsdale, Austin e Berkley.\r\n\r\n ","post_title":"Bwh: cresce il portfolio del brand Aiden, che raddoppia nel solo 2023","post_date":"2023-02-02T12:36:27+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675341387000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438502","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Turchia ha totalizzato entrate turistiche per 46,28 miliardi di dollari nel 2022, registrando un aumento del 53,4% rispetto all'anno precedente, secondo i dati diffusi dall'Istituto di statistica turco. Non solo: la cifra ha superato anche il precedente picco di 34,5 miliardi di dollari di entrare del 2019, prima dell'arrivo della pandemia.\r\n\r\nI turisti stranieri sono stati quasi 44,56 milioni, con un aumento dell'80,3% rispetto all'anno precedente, come precisato dal Ministero della Cultura e del Turismo turco. In questo caso il dato degli arrivi sfiora quello del 2019, quando il totale aveva raggiunto quota 45,1 milioni.\r\n\r\nIl dato riflette in parte il fatto che, cadute le restrizioni Covid, i turisti russi, secondi solo ai tedeschi nella classifica degli arrivi stranieri, sono tornati in massa, in parte a causa delle restrizioni di volo imposte dai Paesi occidentali per l'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca.\r\n\r\nIstanbul, la città più grande della Turchia per numero di abitanti, è stata la prima scelta per i visitatori stranieri, accogliendo più di 16 milioni di turisti nel 2022.\r\n\r\nIl ministro del Turismo, Mehmet Ersoy, ha previsto che nel 2023 ci saranno entrate turistiche per 56 miliardi di dollari.\r\n\r\n ","post_title":"Turchia: le entrate turistiche 2022 superano i livelli pre-pandemia","post_date":"2023-02-02T10:27:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1675333647000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438427","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L’Altra Toscana dove rilassarsi, immersi tra i vigneti, fare un wine tour ed anche un’esperienza di benessere. Alla Tenuta del Buonamico di Montecarlo (Lucca), azienda vitivinicola nata nel 1964, non solo è possibile partecipare 365 giorni all’anno a visite e degustazioni, ma anche optare per una vacanza alla scoperta delle tradizioni locali e del wellbeing.\r\n\r\nCore business della Tenuta è la produzione del vino. Ogni Wine Tour comprende un’introduzione con cenni storici della Tenuta, visita della cantina con illustrazione del processo di produzione del vino, dalla raccolta delle uve all’imbottigliamento, visita della barricaia e della cantina storica. Il Tour si conclude nelle aree di degustazione con l’assaggio dei vini e degli oli.\r\n\r\n«Offriamo un’accoglienza a 360 gradi – spiega Eugenio Fontana, co-titolare e responsabile commerciale Tenuta del Buonamico – Da qualche tempo abbiamo lanciato il nostro Resort di Charme con 11 camere, con vista sulle vigne, piscina e centro benessere. Siamo vicini alle principali città Toscane e a soli 25 minuti dalla Versilia».\r\n\r\nLa Tenuta comprende anche il ristorante Syrah che riscopre la tradizione toscana affiancandola alla nuova gastronomia.\r\n\r\nLa Toscana piace molto agli stranieri e la maggior parte dei visitatori della Tenuta proviene da Usa, Canada, Nord Europa.\r\n\r\n«Gli italiani arrivano soprattutto da aprile ad ottobre – aggiunge Fontana – In estate i soggiorni sono più lunghi ed arrivano fino a sette giorni. In un anno la cantina registra tra le 12 mila e le 15 mila visite guidate. Puntiamo sui piccoli gruppi, ma siamo in grado di soddisfare anche gruppi più grandi. Lucca ha fatto un salto di qualità nel turismo e tutti gli eventi organizzati fanno da attrattori, con ripercussioni positive su tutta la zona».","post_title":"Tenuta del Buonamico, dai wine tour alle vacanze nel Resort di Charme","post_date":"2023-02-02T10:19:37+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1675333177000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438486","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air India ha riaperto ieri, 1° febbraio, il volo diretto da Milano Malpensa a Nuova Delhi. La compagnia aerea ora sotto l'egida del gruppo Tata, è tornata a collegare le due città dopo l’interruzione dai primi mesi del 2020 a causa della pandemia. E proprio in questo periodo, il vettore indiamo si è fermato e ristrutturato per ripresentarsi oggi più efficiente e competitivo.\r\n\r\n«Oggi (ieri per chi legge, ndr) riprende un volo e torna a Malpensa un vettore importante che sta crescendo rinnovandosi in modo importante - affermato ha sottolineato Andrea Tucci, vp Aviation Business Development di Sea - Aeroporti di Milano -. Delhi sarà la più grande città raggiungibile da Malpensa con i suoi 30 milioni di abitanti che ne fanno un enorme potenziale di traffico in entrata verso l'Italia. L'investimento di Air India sul nostro aeroporto sarà mirato alla capacità del bacino d'utenza del Nord Italia, intercettando sia la domanda di mercato per i segmenti di viaggio business e turismo che l'ampia presenza della comunità indiana residente».\r\n\r\nIl collegamento, operato da un Boeing 787-8 Dreamliner configurato con 18 posti in Business Class e 238 in Economy Class, è effettuato quattro volte la settimana (lunedì, mercoledì, venerdì, domenica). «Questo volo rappresenta un momento importante - ha sottolineato Nalin Bhatnagar, deputy general manager di Air India - che unisce due importanti città come Milano e Delhi e che dà la possibilità di fruire di numerose persecuzioni dal nostro hub verso tutta l’Asia e l'Australia».\r\n\r\nLa Milano-Nuova Delhi è soltanto un inizio per Air India che già ha richieste per estendere i collegamenti  da Milano verso altre destinazioni indiane, una su tutte Amritsar, capitale dello stato del Punjab, da cui provengono la maggior parte degli indiami presenti nel nostro paese.","post_title":"Air India è tornata operativa sulla Milano-Nuova Delhi. E studia futuri sviluppi","post_date":"2023-02-02T10:08:42+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675332522000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438490","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438491\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Costa Toscana[/caption]\r\n\r\nSi aprono da oggi le vendite delle crociere 2024 di Costa per gli itinerari in programma da Pasqua a fine novembre, che includono una serie di viaggi nel Mediterraneo e in Nord Europa. Inoltre, nei prossimi giorni sarà disponibile anche la nuova edizione del Giro del mondo, che partirà a dicembre 2024 con un percorso davvero speciale.\r\n\r\nTre navi saranno in particolare dedicate al Mediterraneo occidentale, per crociere di una settimana che visiteranno alcune delle più belle destinazioni in Italia, Francia e Spagna. Si tratta delle gemelle di ultima generazione Costa Smeralda e Toscana, nonché della Pacifica. La Smeralda partirà da Genova tutti venerdì, a partire dal 22 marzo, per visitare Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Napoli e Civitavecchia/Roma. La Toscana sarà invece a Savona tutti i sabati, da fine marzo, per un itinerario che farà tappa a Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Palermo e Civitavecchia/Roma. Nel corso della stagione estiva al posto di Palma ci sarà invece Ibiza. Dal 5 maggio la Pacifica sarà a Savona ogni domenica, per andare alla scoperta di Civitavecchia/Roma, Ajaccio (Corsica), Palma di Maiorca, Valencia e Marsiglia, con La Spezia che sostituirà Ajaccio in autunno.\r\n\r\nLa Deliziosa navigherà invece nel Mediterraneo orientale, con un itinerario che comprende Marghera/Venezia, Bari, le isole greche di Santorini, Mykonos, e Katakolon. Confermate anche le crociere da Taranto e Catania, dirette nelle isole greche, e a Malta, la cui vendita sarà aperta nelle prossime settimane.\r\n\r\nIn Nord Europa, durante l’estate, navigheranno tre navi, la Favolosa, la Fascinosa e la Diadema. Quest'ultima offrirà crociere di una settimana da Kiel, dirette a Copenaghen e nei fiordi norvegesi. La Favolosa proporrà quattro diversi itinerari da Amsterdam, che visiteranno Groenlandia, Islanda, Inghilterra,Irlanda e le isole Lofoten. La Fascinosa sarà dedicata a crociere di 12 giorni a Capo Nord, e di nove giorni in alcune delle più belle città del Baltico, come Stoccolma, Helsinki, Tallinn e Riga.\r\n\r\nPer chi ha solo pochi giorni a disposizione, in primavera e autunno sono inoltre in calendario le minicrociere nel Mediterraneo occidentale, di tre e quattro giorni, con la Pacifica e la Fascinosa. In autunno, con la Diadema e la Favolosa si viaggerà nel Mediterraneo e oltre, per visitare le isole Canarie, con un itinerario di due settimane, oppure Lisbona o il Marocco, con crociere di dieci giorni. Da non perdere, in primavera, la crociera della Fascinosa alle isole Azzorre.\r\n\r\nL’edizione 2025 del Giro del mondo, con la Deliziosa, circumnavigherà infine il globo prevalentemente nell’emisfero australe, visitando Terra del Fuoco, Polinesia, Nuova Zelanda, Australia e Sud Africa. Per la prima volta la partenza sarà a inizio dicembre 2024, per godersi le feste natalizie in crociera. La notte di Capodanno si trascorrerà a Rio de Janeiro, con lo spettacolo dei fuochi d'artificio dalla spiaggia di Copacabana.\r\n\r\nCon l’apertura vendite degli itinerari 2024, fa anche il suo debutto un nuovo sistema di categorizzazione delle cabine in base alla loro posizione, dimensione, ponte e prossimità alle aree comuni, che insieme al room selector consentirà di scegliere la propria cabina preferita all’interno di ogni nave.","post_title":"Costa: aperte le vendite per la stagione 2024, da Pasqua a fine novembre","post_date":"2023-02-02T10:03:32+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675332212000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438466","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438470\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Da sinistra, Tommaso Bertini, Pier Ezhaya e il direttore del museo, Christian Greco[/caption]\r\n\r\n\"Il turismo, al di là di quello che a volte si pensa, è qualcosa di più profondo di una semplice vacanza: è un ponte gettato tra culture diverse; una risorsa economica importante, che spesso garantisce alle economie più deboli opportunità uniche di sviluppo... Chi viaggia, che sia per vacanza, per scoperta o per cultura, torna ogni volta più ricco e cambiato nel profondo. E forse, più importante di tutti, il turismo è stabilizzatore di pace\". C'è grande orgoglio nelle parole di Pier Ezhaya, che ha presentato oggi a Torino la nuova partnership tra Alpitour World e il museo Egizio della città.\r\n\r\nUna collaborazione che è anche la prima declinazione del nuovo percorso dell'operatore, inaugurato lo scorso novembre con il lancio della nuova immagine e del nuovo logo. \"Rappresenta inoltre un segnale importante per Torino - ha aggiunto il direttore generale tour operating della compagnia -. Una città che per noi rappresenta comunque il baricentro dell'azienda, attorno a cui ruotano tutte le altre sedi\".\r\n\r\nLa partnership con il museo Egizio si tradurrà quindi in un investimento quadriennale del valore complessivo di 800 mila euro, grazie al quale Alpitour sosterrà alcuni importanti progetti culturali e di rinnovamento dell'istituto torinese. Protagonista della collaborazione con il museo sarà in particolare il brand Francorosso, che nel corso del 2023 organizzerà tra le altre cose il programma Speciale Estate: un ciclo di sette appuntamenti con entrata gratuita nell'istituto espositivo torinese. A ciò si aggiungerà una serie di progetti di edutainment dedicati ai miniclub dei propri resort, nonché l'iniziativa Liberi di imparare, che coinvolgerà le copie di alcuni reperti realizzate dai detenuti del penitenziario di Torino. \"Tra i piani a cui stiamo pensando a questo riguardo - ha raccontato il direttore marketing, Tommaso Bertini - c'è anche quello di portare queste opere in giro per l'Italia, in una sorta di tour espositivo che premierà le migliori agenzie partner\".\r\n\r\nMa il supporto di Alpitour al museo si tradurrà anche in un contributo importante a quello che può essere considerato la fase clou del piano di partnership quadriennale. Nel 2024 si celebrerà infatti il bicentenario dell'istituto torinese e per quella occasione è già in programma il ridisegno di alcuni spazi espositivi, tra cui l'accesso, la Galleria dei Re, l'ipogeo e il tempio di Ellesija. Il tutto con l'obiettivo di farli diventare sempre più luoghi di incontro e di condivisione, nonché anelli di congiunzione tra digitale e fisico in collegamento con città e territorio.\r\n\r\n ","post_title":"\"Il turismo è più di una vacanza\": nuova partnership Alpitour-museo Egizio","post_date":"2023-02-01T15:29:34+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675265374000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti