26 October 2021

Garavaglia: “Vendere meglio l’Italia: dal marketing digitale ai nuovi mercati”

[ 0 ]

Vendere meglio il prodotto Italia: questa la mission del ministero del turismo per scuotere l’industria turistica, secondo Massimo Garavaglia. “Non abbiamo bisogno di paletti ma di essere liberi di crescere. Oggi l’impegno del ministero e dell’Enit e delle strutture operative che lo supportano, è questo: riuscire a vendere meglio un prodotto che ha una capacità di crescita decisamente superiore, perché intercetta quella modifica del turismo che è nei fatti. Il turismo è già cambiato, non è più pura e banale vacanza ma qualcosa di diverso. L’Italia può offrire un prodotto molto diversificato e competitivo e distribuito su tutto il territorio nazionale.

Come? “Con una maggiore efficacia nel marketing digitale: questo è il primo grande investimento che facciamo come ministero, siamo convinti che facendo velocemente questa operazione – che altri paesi hanno già fatto – potremo recuperare quote di mercato. E poi sarà il mercato a guidare le scelte. Incentiviamo la domanda sulla base di questa rinnovata forza di marketing digitale del sistema paese, recupereremo quote di mercato in tempi rapidi e questa domanda guiderà l’offerta a creare nuove opportunità.

Oltre a ciò, l’impegno è quello che mira a “incentivare e coltivare mercati secondari, oltre i quattro cinque che abitualmente facevano il grosso del fatturato del sistema turistico italiano: ma le crisi fanno anche capire che bisogna diversificare. Da qui l’impegno per aprire nuovi mercati e stabilire nuovi rapporti con paesi che avevano già flussi con il nostro paese per farli crescere. Il governo non deve mettere paletti, altrimenti le cose non vanno come dovrebbero andare”.

Quali sono questi nuovi mercati? “Ad esempio il Messico, ma si può potenziare il Sudamerica, ci sono tanti Paesi ancora poco coltivati che possono produrre numeri interessanti.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti