3 October 2022

Fiavet Piemonte riprende gli eductour: Prima meta la Croazia

[ 0 ]

Tornano gli eductour di Fiavet Piemonte, avviati nel 2020 per gli iscritti all’associazione regionale. Prima meta del 2022 è la Croazia, nel viaggio organizzato dalla presidente Gabriella Aires con Viviana Vukelic, delegata in Italia dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo. «È ora di tornare a formarci sul campo – afferma Aires – al fianco dei nostri partner più dinamici. La Croazia esce dalla pandemia in grande slancio innovativo, noi italiani non possiamo perdere opportunità, dobbiamo esserci e partecipare alla ripresa».

 «Sono orgogliosa di questa iniziativa del Piemonte – commenta Ivana Jelinic, presidente nazionale di Fiavet – che testimonia la vitalità dell’associazione sul territorio, al fianco delle nostre aziende in questa ripresa ancora piena di fatica e difficoltà». «E noi – avverte Vukelic – siamo sempre a disposizione degli agenti di viaggi, spero che questa bellissima collaborazione con Fiavet Piemonte possa continuare».

Dieci tra agenti di viaggi e accompagnatori professionali piemontesi sono partiti da Torino con il nuovo volo Ryanair, per visitare Zara, l’isola di Pag e la piccola antica Nin. «La regione di Zara è piena di colori – sottolinea Vukelic – natura bellissima, storia, cultura e vere gioie per il palato».

Accolto dalla guida Giuseppe Matassi, il gruppo ha visitato Zara al tramonto, quello che Alfred Hitchcok definì “l’unico più bello di quello di Key West”, visto dal lungomare su cui echeggiano le note del celebre organo marino, al ritmo delle onde.

Ospiti per due notti nell’elegante 4 stelle Kolovare di Zara, gli agenti hanno poi visitato l’Hotel Adriana (adult only) l’all inclusive Funanimation, e il premium camping Falkenateiner, curatissimo glamping 5 stelle.

A Zara cena nel raffinato ristorante Kornat – di nuovo di fronte al famoso tramonto – che negli arredi narra la storia della città; poi la passeggiata tra risto-pub e locali di tendenza nel cosmopolita quartiere di Borik, cuore della movida di Zara.

Da Zara ha perso il via anche il vero e proprio tour del gusto che ha arricchito tutto il viaggio, tra ristoranti di pesce e frutti di mare, specialità di valle e di montagna, formaggi in ampia gamma, il famoso prosciutto e la scelta raffinata di grappe e vini delle cantine croate. “Siamo stati accolti con calore – sottolinea Aires – trattati come ospiti preziosi”.

Poi un salto sull’isola di Pag, un’ora da Zara, con il suo bel borgo di mare, insieme a Bernard Marzicm, responsabile del centro informazioni turistiche, per visitare le spettacolari saline, la galleria del famoso merletto di Pag e la suggestiva collezione d’arte sacra del monastero benedettino.

E ancora l’escursione in jeep, con succulenta grigliata in alpeggio, nel parco nazionale di Paklenica: trionfo di monti, grotte, vasti altopiani di laghi e foreste solcati da fiumi e torrenti, perfetti per canoeing e rafting, che scorrono per chilometri tra alte pareti di roccia in fondo ai canyon Mala e Velika Paklenica, alle falde del massiccio del Velebit che fronteggia il mare dall’alto dei suoi quasi 1.800 metri.

La città di Re Tomislav

Infine la tappa a Nin, accolti da Marija Dejanovic, direttrice del locale Ente del turismo. Circondata di splendide spiagge, Nin è l’antica città di Tomislav, il primo re croato, con la sua “cattedrale più piccola del mondo”, disseminata di statue degli eroi croati scolpite dal maestro Ivan Meštrović, uno dei più importanti artisti croati vissuti a cavallo tra 800 e 900.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431528 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => È on air da ieri 2 ottobre sulle primarie emittenti radio nazionali la nuova campagna del gruppo dedicata al brand Best Western. Bwh torna in comunicazione con un flight autunnale in copertura totale di tre settimane, due per singola emittente, fino al 22 ottobre 2022. Undici i canali radio coinvolti nella pianificazione: Rds, Radio 105, Rmc, Virgin, R101, Radio Deejay, Radio Capital, Radio 24, Rtl 102.5, Radio Due Rai e Radio Italia. Oltre agli spot, sono previste anche citazioni durante trasmissioni tra cui Chiamate Roma Triuno Triuno, seguitissimo appuntamento quotidiano con il Trio Medusa su Radio Deejay e negli appuntamenti de La mattina di Radio Capital. Il piano prevede oltre 850 passaggi e circa 130 milioni di contatti lordi. La pianificazione coincide con la partecipazione agli eventi della Travel Week a Rimini: Hospitality Day, Ithic e Ttg. Il soggetto è nuovamente l’Italia, la sua connaturata essenza di opera d’arte da scoprire grazie ai 180 alberghi Best Western in 120 destinazioni in tutto il Paese [post_title] => “L’Italia è un’opera d’arte, scoprila con Best Western”. E' on air la nuova campagna radio Bwh [post_date] => 2022-10-03T12:19:45+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664799585000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431492 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Emirates prosegue l'attività di reclutamento di personale di bordo in Italia con quattro nuovi open day. Nelle prime due settimane di ottobre gli incontri si svolgeranno a Venezia, Milano, Roma e Firenze. Si comincia oggi, 3 ottobre, a Venezia (Hilton Garden Inn Venice Mestre San Giuliano), per continuare il 5 ottobre a Milano, presso il Best Western Plus Hotel Galles - P.za Lima 2; il 13 ottobre sarà la volta di Roma, al Bettoja Hotel Mediterraneo - Via Cavour 15; infine, il 15 ottobre, tappa a Firenze, NH Firenze - Piazza V.Veneto 4/a. Nell'ultimo anno, Emirates ha ripreso i voli verso diverse destinazioni globali dopo la ripresa del mercato. Quest’estate la compagnia aerea ha trasportato 10 milioni di passeggeri su quasi 35.000 voli verso 130 destinazioni. Gli interessati devono inviare una candidatura online con un curriculum vitae aggiornato in inglese e una fotografia recente e dovranno essere pronti a trascorrere l'intera giornata sul posto. Il personale di bordo Emirates rappresenta 160 nazionalità, che riflettono il mix di clienti e di mete in oltre 130 città in sei continenti, utilizzando una moderna flotta di oltre 200 velivoli wide-body. [post_title] => Emirates: quattro nuove tappe in Italia per la selezione di personale di bordo [post_date] => 2022-10-03T09:35:06+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664789706000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431361 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Klm entra nella stagione invernale (28 ottobre 2022- 25 marzo 2023) con un network di 163 destinazioni servite: 92 europee e 71 intercontinentali. Le nuove destinazioni saranno Nantes, Rovaniemi, Aarhus e Katowice. Quest’inverno la compagnia continuerà ad operare i suoi voli per Austin, nuova destinazione introdotta durante l’estate 2022. Rispetto all'operativo dello stesso periodo 2019, Klm aumenta poi in maniera decisa l'offerta posti sulle rotte verso il Nord America.   Nel dettaglio, dal 29 ottobre 2022, Nantes sarà servita 2 volte al giorno, mentre sia Aarhus che Katowice saranno servite con voli quotidiani. La rotta per Rovaniemi sarà operata una volta a settimana, dal 3 dicembre fino al 25 marzo 2023.  In Nord America (Canada, Stati Uniti e Messico), Klm volerà verso 19 destinazioni, con un aumento dell’11% di posti offerti rispetto al 2019. Ad esempio, volerà a Los Angeles 10 volte la settimana quest’inverno, aumentando di 3 voli settimanali la sua offerta rispetto allo scorso inverno. Klm continuerà inoltre ad offrire la meta invernale di Cancun, introdotta nel 2021. Il numero di posti sui voli per i Caraibi (soprattutto le Antille Olandesi) è stato aumentato di più del 20% per quest’inverno. Il Sud America, invece, registra una crescita del 6% della capacità rispetto  al 2021: il vettore opererà voli giornalieri verso Argentina, Brasile, Cile, Colombia e Perù. Il Costa Rica sarà servito con quattro voli settimanali. In Africa, la compagnia introdurrà tre voli in più verso Cape Town: in aggiunta al volo giornaliero diurno sarà offerto un volo notturno tre volte a settimana. Quest’inverno i clienti potranno anche volare a Zanzibar in combinazione con Dar es Salaam. In Asia, spicca la ripresa dei voli diretti verso Tokyo Narita, pur con rotte modificate a causa della chiusura dello spazio aereo russo. Il servizio per Kuala Lumpur verso Giacarta verrà anch’esso operato direttamente quest’inverso e non più via Singapore. Klm ha ripreso a volare per Bangalore e i voli continueranno anche quest’inverno. I voli per la Cina rimarranno limitati per il momento. Klm volerà quiandia Shanghai/Hangzhou tre volte a settimana, con uno stopover a Seoul Incheon. [post_title] => L’inverno di Klm: network di 163 destinazioni. Più 11% la capacità sul Nord America [post_date] => 2022-09-29T14:36:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664462165000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431280 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre si svolgerà a Castelfiorentino (FI) “La via Francigena in Valdelsa, tra sogno e leggenda”, manifestazione per rivisitare l’antico tracciato percorso dai pellegrini nel Medioevo e immergersi in una magica atmosfera d’altri tempi. Un evento che a Castelfiorentino non ha mai registrato interruzioni e che per questo 2022 si presenta con un programma ancora più ricco e diversificato, “accessibile” e aperto come sempre alle novità. «Rendere omaggio alla via Francigena come avviene con questo evento organizzato dal Comune di Castelfiorentino – sottolinea il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani - significa rendere omaggio a una via maestra percorsa per secoli da migliaia di pellegrini in viaggio per Roma, che ha svolto un ruolo fondamentale nella costruzione dell'identità europea perché ha messo in relazione tra loro religioni, culture, abitudini, linguaggi ed economie locali». «La riscoperta della Via Francigena – osserva il sindaco, Alessio Falorni – è da sempre un evento ricorrente nel nostro territorio, ponendo Castelfiorentino come uno dei comuni “pioneri” nella valorizzazione di questo tracciato. Negli ultimi anni ha assunto anche le caratteristiche di un vero e proprio festival, grazie agli spettacoli teatrali, alle innumerevoli iniziative di animazione lungo il percorso, al mercato, alle novità che sul versante degli eventi conferiscono a questa manifestazione una veste dinamica e diversificata, rinnovata a ogni edizione, aperta a tutte le età, dagli escursionisti alle famiglie con i bambini». Fra le novità segnalare: i “Poeti sulla Francigena” (sabato 1 ottobre) serata poetico-musicale con degustazione al Castello di Coiano (con la partecipazione straordinaria di Massimiliano Bardotti, Paolo Parrini e Annalisa Ciampalini) e il “cibo del pellegrino” (“morsello” e “bordone”), preparato dagli studenti dell’Alberghiero dell’Enriques per il mercato gastronomico (sabato 1 e domenica 2). Le escursioni trekking “Sulle tracce di Sigerico” avranno luogo sia nella giornata di sabato 1 che di domenica 2 ottobre. Ci sarà l’opportunità di percorrere la Francigena anche con una e-bike, bicicletta dotata di pedalata assistita (domenica 2 ottobre), di attraversarla a cavallo, e infine di assistere a una serie di spettacoli teatrali all’interno del borgo di Castelnuovo d’Elsa.   [post_title] => Toscana, dal 30 settembre al 2 ottobre gli itinerari de "La Via Francigena in Valdelsa" [post_date] => 2022-09-29T09:40:07+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664444407000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431304 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ryanair avanza su Genova e per l'inverno in arrivo aggiunge al network 5 nuove rotte, che porteranno a quota 13 il totale: la low cost offrirà così oltre il 400% di posti in più rispetto all’operativo invernale del 2019, supportando oltre 500 posti di lavoro nell'aviazione in Regione. Le cinque new entry sono: Cagliari, Dublino, Lamezia, Manchester e Vienna; complessivamente Ryanair opererà 60 voli a settimana.  "Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner dell'aeroporto di Genova per garantire questa crescita e migliorare i servizi per coloro che vivono, lavorano o desiderano visitare Genova e la Liguria" ha dichiarato il country manager di Ryanair per l'Italia, Mauro Bolla. “Ryanair dimostra di credere nel nostro territorio e prosegue il suo percorso di crescita sullo scalo - ha sottolineato il direttore generale del Genova City Airport, Piero Righi -. Ricordo che nelle stagioni invernali pre-Covid la compagnia operava 2 rotte, contro le 13 che saranno attive tra ottobre 2022 e marzo 2023. Questi collegamenti consentiranno ai liguri di volare verso mete di grande interesse turistico e di business, ma anche a tanti viaggiatori italiani e stranieri di visitare la Liguria contribuendo in maniera significativa all’economia della nostra regione anche in un’ottica di destagionalizzazione del turismo”. [post_title] => Ryanair amplia il network invernale da Genova con cinque nuove rotte [post_date] => 2022-09-29T08:47:24+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664441244000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431242 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Non si arresta l'escalation positiva dell'industria turistica spagnola, che mantiene la forte ripresa anche in questo primo scorcio d'autunno. Se lo scorso anno il Paese ha accolto 4,7 milioni di turisti, secondo l'Ufficio nazionale di statistica, nell'agosto 2022 questo numero è quasi raddoppiato e anche gli arrivi di settembre sono in aumento. Il turismo ha raggiunto quasi il 90% dei livelli pre-pandemia, con quasi 9 milioni di passeggeri arrivati in Spagna attraverso gli aeroporti internazionali. Più di 2 milioni di viaggiatori in arrivo provenivano dal Regno Unito, con un gran numero di visitatori anche dalla Germania e dall'Italia. La ministra del turismo, Reyes Maroto, sottolinea come i dati "riflettano la resistenza del settore di fronte all'inflazione e ai disordini in Ucraina" e prevede "che il turismo rimarrà forte anche nella stagione autunnale". Tra le destinazioni più gettonate spiccano Catalogna, Barcellona e Isole Baleari: a luglio, la Catalogna ha accolto più di 2,5 milioni di visitatori, superando i viaggi in entrata prima della pandemia per lo stesso mese del 2019. Barcellona ha totalizzato 1 milione di viaggiatori internazionali, mentre le Isole Baleari hanno registrato complessivamente di 2,81 milioni di visite di turisti domestici e internazionali. [post_title] => La Spagna continua la rincorsa: quasi 9 mln i turisti transitati dagli aeroporti in agosto [post_date] => 2022-09-28T11:06:41+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664363201000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431235 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431236" align="alignleft" width="300"] Luca Argelà[/caption] Saranno il Sudan e i Balcani i protagonisti dell'intervento di Shiruq all'ottava edizione di tourismA: il salone internazionale dedicato all’archeologia e al turismo culturale, ospitato al palazzo dei Congressi di Firenze da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. "Un'importante occasione di confronto e divulgazione delle iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze, dove noi potremo presentare la nostra offerta culturale e archeologica", spiega Luca Argelà, responsabile commerciale del to milanese. Venerdì 30 settembre Shiruq incontrerà in particolare gli agenti di viaggio al Buy cultural tourism, la quinta edizione del workshop b2b contenuto all'interno dell'evento fiorentino. "La nostra offerta è in continua evoluzione ed espansione - continua Argelà  - e al salone presenteremo interessanti novità". All'interno della rassegna Viaggi di cultura e archeologia, che si terrà sabato 1° ottobre presso la sala Limonaia del palazzo, Shiruq firmerà inoltre due ulteriori appuntamenti: alle ore 10.15 l'archeologo Alessandro Fumagalli e lo storico e giornalista Piero Pasini condurranno il pubblico in un viaggio attraverso "Le antiche vestigia dei Faraoni Neri", alla scoperta del Sudan più autentico. Alle ore 15.05 i due esperti porteranno infine in scena i Balcani, con la talk "Realtà e magia di un continente nel continente". [post_title] => Il Sudan e i Balcani di Shiruq protagonisti a tourismA, l'evento fiorentino dedicato ai viaggi culturali [post_date] => 2022-09-28T10:38:59+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664361539000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431214 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => CitizenM approda a Chicago, dove ha appena aperto la propria undicesima struttura negli Stati Uniti, la ventinovesima nel mondo. Intanto in Italia procedono i lavori di conversione dell’immobile su Lungotevere de’ Cenci a Roma: iniziati dopo un complesso iter urbanistico per la posizione della proprietà in un sito Unesco, prevedono importanti cambiamenti strutturali per rispondere anche alle più recenti normative antisismiche. Questa apertura, che segnerà il debutto di citizenM nella nostra Penisola, è prevista per la fine del 2023. A Chicago, la struttura, di nuova costruzione, si trova al civico 300 di Michigan Avenue ed è situata in una posizione strategica, tra Riverwalk e il Millennium Park. Il citizenM Chicago Downtown includerà pezzi d’arte, design ad alta tecnologia e una serie di servizi per visitare una delle città culturalmente più interessanti al mondo. L’hotel, con le sue 280 camere, si trova all’interno di una torre di 47 piani, che comprende anche 289 unità residenziali e 25 mila metri quadrati di spazi commerciali. Per celebrare l'arrivo di citizenM, l’artista Nina Chanel Abney, originaria di Chicago, è stata incaricata di trasformare le pareti d’ingresso e la terrazza esterna dell'edificio, di ben 2 mila metri quadrati, in un gigantesco tributo alla città. Il suo lavoro è ispirato dalle dinamiche del panorama mediatico contemporaneo e affronta temi come razza, genere e politica. Conosciuta per i suoi dipinti, le stampe e i murales su larga scala con composizioni stratificate, le sue opere figurative presentano simboli e forme geometriche colorate e spigolose. "Rappresentando uno dei mercati più importanti degli Stati Uniti, era fondamentale per noi essere presente anche a Chicago - spiega Robin Chadha, chief marketing officer della compagnia -. La struttura aggiungerà una nuova torre che conferirà un tocco di colore al Magnificent Mile, quartiere famoso in tutto il mondo, mentre gli interni sono stati arredati con una selezione di opere di artisti locali di Chicago, per conferire all'hotel un'atmosfera che rappresenti la città".     [post_title] => CitizenM approda a Chicago mentre si avvicina l'apertura di Roma a fine 2023 [post_date] => 2022-09-28T09:40:29+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664358029000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431184 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovo capitolo per lo storico treno Venice Simplon - Orient Express che per la prima volta lancia una serie di itinerari nel mese di dicembre, toccando città come Firenze, Parigi, Venezia e Vienna in occasione delle festività. Un'opportunità di scoprire i mercatini di Natale e le tradizioni invernali di ciascuna città. Il convoglio percorrerà l’itinerario classico da Venezia a Parigi il 2 e il 12 dicembre, con ritorno il 20 dicembre. Effettuerà una fermata a Firenze il 7 dicembre (Venezia-Parigi) e l’8 dicembre (Parigi-Venezia), e ripartirà da Parigi in direzione di Vienna il 17 dicembre, per poi ritornare a Parigi il 18 dicembre. Il Venice Simplon-Orient-Express, a Belmond Train è composto da 17 carrozze originali degli anni ‘20 e ‘30, ognuna con il proprio fascino e la propria storia. Il treno si fregia di caratteristiche cabine storiche e di sei Grand suite, quintessenza di eleganza e stravaganza, i cui nomi omaggiano le città che ne hanno ispirato il décor, tra cui le stesse Parigi, Vienna e Venezia. A partire da giugno 2023, saranno inoltre aggiunte otto nuove suite alle due categorie già esistenti a bordo. Queste disporranno tra le altre cose di un bagno privato in marmo e di uno spazio lounge diurno convertibile in letti matrimoniali o singoli durante la notte. [post_title] => La prima volta d'inverno del Venice Simplon-Orient Express a Firenze, Parigi, Venezia e Vienna [post_date] => 2022-09-27T12:18:06+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664281086000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "fiavet piemonte 2" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":18,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1336,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431528","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"È on air da ieri 2 ottobre sulle primarie emittenti radio nazionali la nuova campagna del gruppo dedicata al brand Best Western. Bwh torna in comunicazione con un flight autunnale in copertura totale di tre settimane, due per singola emittente, fino al 22 ottobre 2022. Undici i canali radio coinvolti nella pianificazione: Rds, Radio 105, Rmc, Virgin, R101, Radio Deejay, Radio Capital, Radio 24, Rtl 102.5, Radio Due Rai e Radio Italia. Oltre agli spot, sono previste anche citazioni durante trasmissioni tra cui Chiamate Roma Triuno Triuno, seguitissimo appuntamento quotidiano con il Trio Medusa su Radio Deejay e negli appuntamenti de La mattina di Radio Capital.\r\n\r\nIl piano prevede oltre 850 passaggi e circa 130 milioni di contatti lordi. La pianificazione coincide con la partecipazione agli eventi della Travel Week a Rimini: Hospitality Day, Ithic e Ttg. Il soggetto è nuovamente l’Italia, la sua connaturata essenza di opera d’arte da scoprire grazie ai 180 alberghi Best Western in 120 destinazioni in tutto il Paese","post_title":"“L’Italia è un’opera d’arte, scoprila con Best Western”. E' on air la nuova campagna radio Bwh","post_date":"2022-10-03T12:19:45+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664799585000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431492","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Emirates prosegue l'attività di reclutamento di personale di bordo in Italia con quattro nuovi open day. Nelle prime due settimane di ottobre gli incontri si svolgeranno a Venezia, Milano, Roma e Firenze.\r\nSi comincia oggi, 3 ottobre, a Venezia (Hilton Garden Inn Venice Mestre San Giuliano), per continuare il 5 ottobre a Milano, presso il Best Western Plus Hotel Galles - P.za Lima 2; il 13 ottobre sarà la volta di Roma, al Bettoja Hotel Mediterraneo - Via Cavour 15; infine, il 15 ottobre, tappa a Firenze, NH Firenze - Piazza V.Veneto 4/a.\r\nNell'ultimo anno, Emirates ha ripreso i voli verso diverse destinazioni globali dopo la ripresa del mercato. Quest’estate la compagnia aerea ha trasportato 10 milioni di passeggeri su quasi 35.000 voli verso 130 destinazioni.\r\nGli interessati devono inviare una candidatura online con un curriculum vitae aggiornato in inglese e una fotografia recente e dovranno essere pronti a trascorrere l'intera giornata sul posto. Il personale di bordo Emirates rappresenta 160 nazionalità, che riflettono il mix di clienti e di mete in oltre 130 città in sei continenti, utilizzando una moderna flotta di oltre 200 velivoli wide-body.","post_title":"Emirates: quattro nuove tappe in Italia per la selezione di personale di bordo","post_date":"2022-10-03T09:35:06+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664789706000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431361","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Klm entra nella stagione invernale (28 ottobre 2022- 25 marzo 2023) con un network di 163 destinazioni servite: 92 europee e 71 intercontinentali. Le nuove destinazioni saranno Nantes, Rovaniemi, Aarhus e Katowice. Quest’inverno la compagnia continuerà ad operare i suoi voli per Austin, nuova destinazione introdotta durante l’estate 2022. Rispetto all'operativo dello stesso periodo 2019, Klm aumenta poi in maniera decisa l'offerta posti sulle rotte verso il Nord America.\r\n \r\nNel dettaglio, dal 29 ottobre 2022, Nantes sarà servita 2 volte al giorno, mentre sia Aarhus che Katowice saranno servite con voli quotidiani. La rotta per Rovaniemi sarà operata una volta a settimana, dal 3 dicembre fino al 25 marzo 2023. \r\nIn Nord America (Canada, Stati Uniti e Messico), Klm volerà verso 19 destinazioni, con un aumento dell’11% di posti offerti rispetto al 2019. Ad esempio, volerà a Los Angeles 10 volte la settimana quest’inverno, aumentando di 3 voli settimanali la sua offerta rispetto allo scorso inverno. Klm continuerà inoltre ad offrire la meta invernale di Cancun, introdotta nel 2021.\r\nIl numero di posti sui voli per i Caraibi (soprattutto le Antille Olandesi) è stato aumentato di più del 20% per quest’inverno. Il Sud America, invece, registra una crescita del 6% della capacità rispetto  al 2021: il vettore opererà voli giornalieri verso Argentina, Brasile, Cile, Colombia e Perù. Il Costa Rica sarà servito con quattro voli settimanali.\r\n\r\nIn Africa, la compagnia introdurrà tre voli in più verso Cape Town: in aggiunta al volo giornaliero diurno sarà offerto un volo notturno tre volte a settimana. Quest’inverno i clienti potranno anche volare a Zanzibar in combinazione con Dar es Salaam.\r\nIn Asia, spicca la ripresa dei voli diretti verso Tokyo Narita, pur con rotte modificate a causa della chiusura dello spazio aereo russo. Il servizio per Kuala Lumpur verso Giacarta verrà anch’esso operato direttamente quest’inverso e non più via Singapore. Klm ha ripreso a volare per Bangalore e i voli continueranno anche quest’inverno. I voli per la Cina rimarranno limitati per il momento. Klm volerà quiandia Shanghai/Hangzhou tre volte a settimana, con uno stopover a Seoul Incheon.","post_title":"L’inverno di Klm: network di 163 destinazioni. Più 11% la capacità sul Nord America","post_date":"2022-09-29T14:36:05+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664462165000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431280","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre si svolgerà a Castelfiorentino (FI) “La via Francigena in Valdelsa, tra sogno e leggenda”, manifestazione per rivisitare l’antico tracciato percorso dai pellegrini nel Medioevo e immergersi in una magica atmosfera d’altri tempi. Un evento che a Castelfiorentino non ha mai registrato interruzioni e che per questo 2022 si presenta con un programma ancora più ricco e diversificato, “accessibile” e aperto come sempre alle novità.\r\n\r\n«Rendere omaggio alla via Francigena come avviene con questo evento organizzato dal Comune di Castelfiorentino – sottolinea il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani - significa rendere omaggio a una via maestra percorsa per secoli da migliaia di pellegrini in viaggio per Roma, che ha svolto un ruolo fondamentale nella costruzione dell'identità europea perché ha messo in relazione tra loro religioni, culture, abitudini, linguaggi ed economie locali».\r\n\r\n«La riscoperta della Via Francigena – osserva il sindaco, Alessio Falorni – è da sempre un evento ricorrente nel nostro territorio, ponendo Castelfiorentino come uno dei comuni “pioneri” nella valorizzazione di questo tracciato. Negli ultimi anni ha assunto anche le caratteristiche di un vero e proprio festival, grazie agli spettacoli teatrali, alle innumerevoli iniziative di animazione lungo il percorso, al mercato, alle novità che sul versante degli eventi conferiscono a questa manifestazione una veste dinamica e diversificata, rinnovata a ogni edizione, aperta a tutte le età, dagli escursionisti alle famiglie con i bambini».\r\n\r\nFra le novità segnalare: i “Poeti sulla Francigena” (sabato 1 ottobre) serata poetico-musicale con degustazione al Castello di Coiano (con la partecipazione straordinaria di Massimiliano Bardotti, Paolo Parrini e Annalisa Ciampalini) e il “cibo del pellegrino” (“morsello” e “bordone”), preparato dagli studenti dell’Alberghiero dell’Enriques per il mercato gastronomico (sabato 1 e domenica 2).\r\n\r\nLe escursioni trekking “Sulle tracce di Sigerico” avranno luogo sia nella giornata di sabato 1 che di domenica 2 ottobre. Ci sarà l’opportunità di percorrere la Francigena anche con una e-bike, bicicletta dotata di pedalata assistita (domenica 2 ottobre), di attraversarla a cavallo, e infine di assistere a una serie di spettacoli teatrali all’interno del borgo di Castelnuovo d’Elsa.\r\n\r\n ","post_title":"Toscana, dal 30 settembre al 2 ottobre gli itinerari de \"La Via Francigena in Valdelsa\"","post_date":"2022-09-29T09:40:07+00:00","category":["incoming"],"category_name":["Incoming"],"post_tag":[]},"sort":[1664444407000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431304","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ryanair avanza su Genova e per l'inverno in arrivo aggiunge al network 5 nuove rotte, che porteranno a quota 13 il totale: la low cost offrirà così oltre il 400% di posti in più rispetto all’operativo invernale del 2019, supportando oltre 500 posti di lavoro nell'aviazione in Regione.\r\n\r\nLe cinque new entry sono: Cagliari, Dublino, Lamezia, Manchester e Vienna; complessivamente Ryanair opererà 60 voli a settimana.  \"Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner dell'aeroporto di Genova per garantire questa crescita e migliorare i servizi per coloro che vivono, lavorano o desiderano visitare Genova e la Liguria\" ha dichiarato il country manager di Ryanair per l'Italia, Mauro Bolla.\r\n\r\n“Ryanair dimostra di credere nel nostro territorio e prosegue il suo percorso di crescita sullo scalo - ha sottolineato il direttore generale del Genova City Airport, Piero Righi -. Ricordo che nelle stagioni invernali pre-Covid la compagnia operava 2 rotte, contro le 13 che saranno attive tra ottobre 2022 e marzo 2023. Questi collegamenti consentiranno ai liguri di volare verso mete di grande interesse turistico e di business, ma anche a tanti viaggiatori italiani e stranieri di visitare la Liguria contribuendo in maniera significativa all’economia della nostra regione anche in un’ottica di destagionalizzazione del turismo”.","post_title":"Ryanair amplia il network invernale da Genova con cinque nuove rotte","post_date":"2022-09-29T08:47:24+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664441244000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431242","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Non si arresta l'escalation positiva dell'industria turistica spagnola, che mantiene la forte ripresa anche in questo primo scorcio d'autunno. Se lo scorso anno il Paese ha accolto 4,7 milioni di turisti, secondo l'Ufficio nazionale di statistica, nell'agosto 2022 questo numero è quasi raddoppiato e anche gli arrivi di settembre sono in aumento. Il turismo ha raggiunto quasi il 90% dei livelli pre-pandemia, con quasi 9 milioni di passeggeri arrivati in Spagna attraverso gli aeroporti internazionali.\r\n\r\nPiù di 2 milioni di viaggiatori in arrivo provenivano dal Regno Unito, con un gran numero di visitatori anche dalla Germania e dall'Italia. La ministra del turismo, Reyes Maroto, sottolinea come i dati \"riflettano la resistenza del settore di fronte all'inflazione e ai disordini in Ucraina\" e prevede \"che il turismo rimarrà forte anche nella stagione autunnale\".\r\n\r\nTra le destinazioni più gettonate spiccano Catalogna, Barcellona e Isole Baleari: a luglio, la Catalogna ha accolto più di 2,5 milioni di visitatori, superando i viaggi in entrata prima della pandemia per lo stesso mese del 2019. Barcellona ha totalizzato 1 milione di viaggiatori internazionali, mentre le Isole Baleari hanno registrato complessivamente di 2,81 milioni di visite di turisti domestici e internazionali.","post_title":"La Spagna continua la rincorsa: quasi 9 mln i turisti transitati dagli aeroporti in agosto","post_date":"2022-09-28T11:06:41+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1664363201000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431235","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431236\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Luca Argelà[/caption]\r\n\r\nSaranno il Sudan e i Balcani i protagonisti dell'intervento di Shiruq all'ottava edizione di tourismA: il salone internazionale dedicato all’archeologia e al turismo culturale, ospitato al palazzo dei Congressi di Firenze da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. \"Un'importante occasione di confronto e divulgazione delle iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze, dove noi potremo presentare la nostra offerta culturale e archeologica\", spiega Luca Argelà, responsabile commerciale del to milanese.\r\n\r\nVenerdì 30 settembre Shiruq incontrerà in particolare gli agenti di viaggio al Buy cultural tourism, la quinta edizione del workshop b2b contenuto all'interno dell'evento fiorentino. \"La nostra offerta è in continua evoluzione ed espansione - continua Argelà  - e al salone presenteremo interessanti novità\". All'interno della rassegna Viaggi di cultura e archeologia, che si terrà sabato 1° ottobre presso la sala Limonaia del palazzo, Shiruq firmerà inoltre due ulteriori appuntamenti: alle ore 10.15 l'archeologo Alessandro Fumagalli e lo storico e giornalista Piero Pasini condurranno il pubblico in un viaggio attraverso \"Le antiche vestigia dei Faraoni Neri\", alla scoperta del Sudan più autentico. Alle ore 15.05 i due esperti porteranno infine in scena i Balcani, con la talk \"Realtà e magia di un continente nel continente\".","post_title":"Il Sudan e i Balcani di Shiruq protagonisti a tourismA, l'evento fiorentino dedicato ai viaggi culturali","post_date":"2022-09-28T10:38:59+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664361539000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431214","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"CitizenM approda a Chicago, dove ha appena aperto la propria undicesima struttura negli Stati Uniti, la ventinovesima nel mondo. Intanto in Italia procedono i lavori di conversione dell’immobile su Lungotevere de’ Cenci a Roma: iniziati dopo un complesso iter urbanistico per la posizione della proprietà in un sito Unesco, prevedono importanti cambiamenti strutturali per rispondere anche alle più recenti normative antisismiche. Questa apertura, che segnerà il debutto di citizenM nella nostra Penisola, è prevista per la fine del 2023.\r\n\r\nA Chicago, la struttura, di nuova costruzione, si trova al civico 300 di Michigan Avenue ed è situata in una posizione strategica, tra Riverwalk e il Millennium Park. Il citizenM Chicago Downtown includerà pezzi d’arte, design ad alta tecnologia e una serie di servizi per visitare una delle città culturalmente più interessanti al mondo. L’hotel, con le sue 280 camere, si trova all’interno di una torre di 47 piani, che comprende anche 289 unità residenziali e 25 mila metri quadrati di spazi commerciali.\r\n\r\nPer celebrare l'arrivo di citizenM, l’artista Nina Chanel Abney, originaria di Chicago, è stata incaricata di trasformare le pareti d’ingresso e la terrazza esterna dell'edificio, di ben 2 mila metri quadrati, in un gigantesco tributo alla città. Il suo lavoro è ispirato dalle dinamiche del panorama mediatico contemporaneo e affronta temi come razza, genere e politica. Conosciuta per i suoi dipinti, le stampe e i murales su larga scala con composizioni stratificate, le sue opere figurative presentano simboli e forme geometriche colorate e spigolose.\r\n\r\n\"Rappresentando uno dei mercati più importanti degli Stati Uniti, era fondamentale per noi essere presente anche a Chicago - spiega Robin Chadha, chief marketing officer della compagnia -. La struttura aggiungerà una nuova torre che conferirà un tocco di colore al Magnificent Mile, quartiere famoso in tutto il mondo, mentre gli interni sono stati arredati con una selezione di opere di artisti locali di Chicago, per conferire all'hotel un'atmosfera che rappresenti la città\".\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"CitizenM approda a Chicago mentre si avvicina l'apertura di Roma a fine 2023","post_date":"2022-09-28T09:40:29+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664358029000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431184","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovo capitolo per lo storico treno Venice Simplon - Orient Express che per la prima volta lancia una serie di itinerari nel mese di dicembre, toccando città come Firenze, Parigi, Venezia e Vienna in occasione delle festività. Un'opportunità di scoprire i mercatini di Natale e le tradizioni invernali di ciascuna città. Il convoglio percorrerà l’itinerario classico da Venezia a Parigi il 2 e il 12 dicembre, con ritorno il 20 dicembre. Effettuerà una fermata a Firenze il 7 dicembre (Venezia-Parigi) e l’8 dicembre (Parigi-Venezia), e ripartirà da Parigi in direzione di Vienna il 17 dicembre, per poi ritornare a Parigi il 18 dicembre.\r\n\r\nIl Venice Simplon-Orient-Express, a Belmond Train è composto da 17 carrozze originali degli anni ‘20 e ‘30, ognuna con il proprio fascino e la propria storia. Il treno si fregia di caratteristiche cabine storiche e di sei Grand suite, quintessenza di eleganza e stravaganza, i cui nomi omaggiano le città che ne hanno ispirato il décor, tra cui le stesse Parigi, Vienna e Venezia. A partire da giugno 2023, saranno inoltre aggiunte otto nuove suite alle due categorie già esistenti a bordo. Queste disporranno tra le altre cose di un bagno privato in marmo e di uno spazio lounge diurno convertibile in letti matrimoniali o singoli durante la notte.","post_title":"La prima volta d'inverno del Venice Simplon-Orient Express a Firenze, Parigi, Venezia e Vienna","post_date":"2022-09-27T12:18:06+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664281086000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti