30 June 2022

Nuova governance per Windows on Italy (Halldis) che ora esce dai confini toscani

[ 0 ]

Più ville con piscina e residenze d’epoca in Italia e all’estero. Windows on Italy amplia la propria offerta tradizionalmente concentrata sulla Toscana e si presenta al mercato con un nuovo logo teso e una nuova gestione manageriale, tese a rispecchiare il riposizionamento strategico della società. Si allarga insomma l’offerta dell’operatore fiorentino parte del gruppo Halldis dedicata alle ville con piscina o alle residenze d’epoca di categoria premium o lusso nel Sud Italia (Puglia e Campania), sulle isole (Sardegna e Sicilia), ai laghi (Como e Maggiore), nonché in costa Azzurra (Cannes e Saint-Tropez).

Ufficializzato inoltre il nuovo logo, più elegante e contemporaneo, così come la governance entrante, che fa ora capo al general manager Alessandro Camisa. La parola d’ordine del corso attuale è flessibilità, sia per la riduzione della durata minima dei pernottamenti in bassa e media stagione, fino a quattro notti in alcuni casi, sia per l’impostazione aziendale più snella, dove predominano le due divisioni di guest experience e digital marketing, che hanno l’obiettivo di conseguire un maggior coinvolgimento, oltre che dei clienti, dei tour operator e dei travel agent. Gli ospiti di riferimento provengono prevalentemente dal Nord Europa e dagli Usa, di recente anche da Israele: tutti mercati attratti dal prodotto villa made in Italy. Grazie alla neonata partnership con Nio Cocktails (Needs Ice Only), start-up milanese che propone premium spirits pronti all’uso, ai clienti Windows on Italy sarà inoltre offerto un welcome-pack con i migliori cocktail internazionali.

“Il mercato extralberghiero – spiega lo stesso Camisa – in particolare il segmento leisure, è in crescita a doppia cifra: +25% di domanda rispetto al 2021 per proprietà dotate di piscina e servizi aggiuntivi. La pandemia ha solo accentuato la maturazione di questa porzione di mercato, che aggrega una o più famiglie e regala esperienze uniche e personali e privacy. Il nostro scopo è quello di passare dalle attuali 300 circa alle 500 unità gestite con mandati marketing & booking, distribuite e condivise con i nostri affiliati”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti