26 October 2021

Marriott International punta a diventare un’azienda ad emissioni zero

[ 0 ]

Marriott International ha svelato la sua strategia per diventare un’azienda a emissioni zero. La catena alberghiera ha presentato i suoi obiettivi di riduzione delle emissioni all’iniziativa Science Based Targets, impegnandosi a raggiungere le emissioni di gas serra (GHG) della catena del valore zero entro e non oltre il 2050.

Marriott ha aderito ufficialmente alla Race to Zero, una campagna globale che riunisce aziende, città, regioni e istituzioni, per raggiungere lo zero netto entro il 2050. «Questo rigoroso impegno climatico per raggiungere l’azzeramento delle emissioni nette è un passo necessario per noi per fare la nostra parte per aiutare le comunità e gli ambienti – ha affermato Anthony Capuano, amministratore delegato , Marriott International -. Anche se attraversiamo uno dei periodi più difficili del settore, sappiamo che questa ambizione sarà una sfida».

Gli hotel Marriott hanno lavorato per ridurre la propria impronta di carbonio come parte degli attuali obiettivi di sostenibilità 2025 di Marriott. Nel tempo, le iniziative possono includere un maggiore utilizzo di energia rinnovabile e l’installazione di sistemi di automazione e aggiornamenti di efficienza energetica. I clienti vedranno una maggiore attenzione sugli sforzi esistenti per la sostenibilità come i rifiuti solidi e la riduzione degli sprechi alimentari.

Le recenti iniziative dell’azienda includono la riduzione della plastica monouso, la sostituzione di minuscole bottiglie da toilette monouso con bottiglie più grandi con tappo a pompa, che saranno completamente implementate in tutto il mondo nel 2022.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti