21 September 2021

Four Seasons hotel Milano, al via una completa ristrutturazione per dare linfa nuova a tutti gli spazi

[ 0 ]

Four Seasons Hotel Milano annuncia una chiusura temporanea in virtù di una completa ristrutturazione a partire dal gennaio 2021. Inaugurato nel 1993, fu infatti il primo hotel della catena internazionale Four Seasons ad essere aperto nell’Europa continentale. Da allora l’albergo ha goduto di un’enorme popolarità tra i suoi affezionati ospiti che lo prediligono per la sua posizione strategica nel cuore del quadrilatero della moda di Milano e per il suo impareggiabile e rinomato servizio Four Seasons. Per fornire agli ospiti un’esperienza ancora più eccezionale, l’hotel subirà un rinnovamento completo degli spazi: le aree comuni, il ristorante e il bar, le camere e le suite, e tutte le sale meeting saranno interessate dai lavori che si svolgeranno in differenti fasi suddivise per tutto l’arco del 2021, e verranno completati entro la fine dell’anno.

Four Seasons Hotel Milano ha scelto l’architetto Patricia Urquiola per ridare nuova linfa ai propri spazi; Urquiola, spagnola di origini ma con una forte influenza italiana, a seguito degli studi svolti presso l’Università Politecnico di Milano sotto la guida del grande designer italiano Achille Castiglioni, risulta la scelta più naturale per Four Seasons Hotel Milano: hotel simbolo della città della moda e del design per eccellenza. Per far rivivere il proprio celeberrimo giardino interno, una vera oasi di relax nel centro della città, l’hotel si rivolgerà all’esperto architetto paesaggista e agronomo Flavio Pollano, intenditore di “verde verticale”, botanica e progettazione di giardini, che ha lavorato a progetti rinomati in tutto il mondo tra cui la componente paesaggistica del Padiglione Italia alla Dubai 2020 World Fair.

La finalità della prima fase di ristrutturazione comprenderà una nuova Lobby e una lounge, un nuovo ristorante e un nuovo bar. Il ristorante e i bar non solo saranno completamente ristrutturati, ma avranno un’identità completamente nuova. L’Executive Chef Fabrizio Borraccino rimarrà al timone della brigata di cucina, e la sua offerta di menu sarà completamente rielaborata per rispondere al meglio alle esigenze di una clientela cosmopolita come quella milanese, con proposte nuove basate su ingredienti meticolosamente selezionati.

Una volta completata la prima fase di ristrutturazione entro la primavera del 2021, Four Seasons Hotel Milano riaprirà le proprie porte, proseguendo i lavori di ristrutturazione che interesseranno le camere, le suite e le sale meeting. I lavori di rinnovamento continueranno per tutto l’anno, ma il loro svolgimento – in fasi diverse – sarà tale da far sì che il soggiorno e l’esperienza degli ospiti non subisca alcuna interruzione. «Questo è un nuovo entusiasmante capitolo per Four Seasons Hotel Milano – commenta Andrea Obertello, Direttrice di Four Seasons Hotel Milano – Abbiamo un’incredibile opportunità di reinventare quello che è già un hotel iconico con un grande patrimonio, in una delle migliori posizioni del mondo, e renderlo il luogo più ammirato della città».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti