22 January 2022

B&B Hotels Italia, 60 strutture entro il 2022. Il territorio protagonista a 360°

[ 0 ]

Per B&B Hotels Italia un piano di espansione che prevede il raggiungimento di 60 strutture entro il 2022, sempre in linea con il concept  “Only for everyone”. «Chiuderemo l’anno con 3 nuove strutture – spiega Valerio Duchini, ceo e presidente B&B Hotels Italia – e nel giro di qualche anno puntiamo agli 80 hotel in Italia. Crediamo fortemente sul valore del nostro territorio ed ogni nostro passo resta fermamente ancorato alla responsabilità sociale. I nostri hotel sono gli hotel del territorio, ancorati sul territorio, assumiamo persone del territorio, coinvolgiamo fornitori del territorio, andiamo in promozione con il territorio. Ogni hotels B&B che apre porta un valore aggiunto in loco  di circa 5 milioni di euro».

Il patrimonio inestimabile del nostro paese non è concentrato solo sulle mete classiche: ogni angolo dell’Italia è uno scrigno da scoprire e quindi da promuovere. Sulla base di questa forte esigenza da parte del gruppo B&B Hotels è partita la collaborazione con il movimento Life Beyond Tourism Travel To Dialogue, la cui mission è proprio quella di promuovere il territorio nel rispetto dell’identità locale.

«L’incontro con LBT-TTD – commenta Duchini – è da considerarsi come un sodalizio tra due aziende in perfetta linea. Abbiamo cominciato con il prendere in gestione due hotels di Firenze, il Laurus Al Duomo e il Pitti Palace della famiglia Del Bianco che promuove il movimento LBT-TTD, ed abbiamo proseguito nel collaborare, come sponsor,  a diverse iniziative come The World in Florence, il primo Festival Internazionale delle Espressioni Culturali».

Non solo, il gruppo B&B Hotels Italia ha aderito anche al progetto Luoghi Parlanti, un vero e proprio strumento di marketing territoriale utile a tracciare, condividere ed ampliare la comprensione dei territori sia per i visitatori internazionali che locali.

«Abbiamo creato pacchetti specifici su 5 città italiane, Firenze compresa – conclude Duchini – Il cliente che arriva in quelle strutture ha a disposizione tutta una serie di informazioni da scaricare e parte autonomamente alla scoperta del territorio».

Il bilancio 2021 per  B&B Hotels Italia è positivo: dopo una sofferenza legata ai primi mesi dell’anno, la stagione è decollata ed è proseguita anche dopo i mesi estivi.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti