21 September 2021

Baja Hotels riparte il 29 maggio con il Club di Baia Sardinia

[ 0 ]

Ogni stagione è un nuovo inizio, e mai come in questo momento assume un forte valore simbolico di rinascita. Le nuove regole sugli spostamenti ridanno fiducia al mercato, che ha voglia di ritornare a viaggiare. La Sardegna si riprende il colore che merita e sarà di nuovo una delle prime regioni a ritornare bianca dai primi di giugno. Noi ci siamo. Ci siamo con un’offerta ricettiva che si rinnova, sempre più attenta all’ambiente e alle esigenze dei nostri clienti”. Così l’amministratore delegato di Baja Hotels, Marco Bongiovanni, annuncia l’apertura della stagione della propria compagnia il prossimo 29 maggio, con la ripresa delle attività del Club Hotel di Baia Sardinia.

La struttura ha appena concluso il percorso a vocazione green iniziato lo scorso anno e già da questa stagione sarà il primo degli alberghi Baja Hotels dotato di generatori di acqua calda e di condizionamento dell’aria a energia solare. Il tutto inserito in un piano che prevede l’azzeramento in tutto il gruppo, nel triennio 2021-2023, dell’utilizzo di combustibili fossili.

Il 29 maggio riaprirà anche il ristorante panoramico Somu, guidato da chef Salvatore Camedda, che offre piatti ispirati alla tradizione sarda ripensati con creatività e realizzati attraverso l’uso di tecniche innovative.

Per andare incontro alle nuove esigenze del mercato e rendere possibile il connubio lavoro/vacanza, i tre alberghi Baja Hotels sono stati inoltre dotati di un nuovo impianto wifi di ultima generazione a fibra ottica. “Sarà una stagione particolare, per certi versi unica – conclude Bongiovanni – con flussi che prevediamo ridotti rispetto agli anni scorsi ma che avranno il pregio di fare risaltare ancora di più la bellezza della destinazione”




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti