2 August 2021

G8: Piccolo America, in piazza San Cosimato torna 'Diaz – Non pulire questo sangue' (2)

(Adnkronos/Cinematografo.it) - Sabato 21 luglio 2001, terzo giorno delle proteste contro il G8 a Genova, poco prima della mezzanotte, 200 poliziotti irrompono nel complesso della scuola Diaz. In quella che il comandante Fournier definisce una “macelleria messicana”, vengono picchiate e arrestate 93 persone sebbene non abbiano opposto alcuna resistenza. Molti stanno dormendo, altri alzano le mani in segno di resa. Nonostante questo, solo sette persone escono indenni dalla Diaz, tra gli altri 63 i feriti certificati e 28 i ricoverati. Tutti vengono arrestati, e alcuni portati nella caserma di Bolzaneto, dove continuano a subire pesanti e umilianti violenze.

Vincitore di tre Nastri d’Argento e di quattro David di Donatello, il film ricostruisce, grazie a un immenso lavoro d’archivio e di ricostruzione degli atti processuali, gli eventi che portarono a quella notte, proponendosi di guardare in faccia, senza sconti per lo spettatore, la violenza di quel tragico avvenimento.

La serata del 21 luglio, ideata dal Piccolo America e Confronti, in collaborazione con A Buon Diritto onlus, Associazione Antigone, Amnesty International Italia e Domani, è pensata per accogliere il monito scritto sul muro da una delle protagoniste del film e riproposto nel titolo: quello di “non pulire questo sangue”, guardando in faccia di nuovo quegli eventi, per ribadire attraverso il cinema l’importanza di una svolta culturale e legislativa affinché quanto successo non si ripeta mai più.

Fonte Adnkronos






Array ( )