1 August 2021

Festival: torna Capalbio Libri, tra i protagonisti Edith Bruck, Teresa Ciabatti e Michele Santoro (3)

(Adnkronos) - “Anche per la 15a edizione – ha spiegato Patrizia Puccini, assessore alle Politiche sociali e culturali, scuola e istruzione del paese maremmano - Capalbio Libri presenta un programma ricco di importanti nomi del panorama culturale italiano. È un appuntamento della rassegna culturale estiva atteso e partecipato sia per la ricchezza di contenuti che ogni anno offre che per le proposte interessanti ed eterogenee. Siamo orgogliosi -ha aggiunto - di accogliere un così importante evento di promozione ai libri e alla lettura e con la qualifica di Capalbio “città che legge” dobbiamo sempre, come Amministrazione, porre attenzione e impegno verso tutte quelle iniziative e attività di promozione della lettura per tutte le fasce d’età come momento di crescita personale e collettiva. Questo nuovo format Capalbio Kids, che vede la luce quest'anno, sarà un’importante occasione di collaborazione con la scuola e con la biblioteca comunale.”

“Fondazione Capalbio in accordo con il Comune – ha annunciato Lucia Biagi della Fondazione Capalbio- accoglie e sostiene Capalbio libri, la rassegna che da anni anima il cartellone estivo degli eventi a Capalbio rendendolo sempre più ricco ed importante. Nell’anno che Fondazione e Comune di Capalbio dedicano all’artista visionaria Niki de Saint Phalle che più di ogni altro ha portato il nome di Capalbio nel mondo – ha aggiunto - sono convinta che alimentare il piacere di leggere approfondendo, incuriosendo, ponendo domande o dando risposte su consolidate o nuove tematiche, significhi offrire cibo alla mente e all’anima per la realizzazione di se stessi e, perché no, come Niki, dei propri sogni”.

Per questa quindicesima edizione il Festival può vantare la collaborazione di Surasti Puri, illustratrice e designer indiana ma londinese di adozione, che ha realizzato un’immagine inedita ed evocativa per l’illustrazione della manifestazione: il dorso di un libro aperto, con il suo segnalibro, e il disegno di una Capalbio colorata, che trasmette vivacità e allegria, collegano in modo originale la location al concetto di lettura - mentre la Puri conferma il suo interesse per le storie urbane e la ricerca artistica. L’ingresso agli incontri del festival è libero e non è necessario prenotarsi per partecipare. Saranno assicurate tutte le misure previste dalla legge per la prevenzione sanitaria.

Fonte Adnkronos






Array ( )