2 August 2021

Qvc lancia nuove funzionalità interattive per l'esperienza di acquisto

Brugherio (Mb), 20 lug. (Adnkronos/Labitalia) - Qvc, la piattaforma n. 1 del video commerce, leader globale nel tv shopping, lancia nuove funzionalità interattive per un’esperienza di acquisto e intrattenimento ancora più innovativa e coinvolgente. Un’innovazione in chiave digitale che nasce dalla volontà di valorizzare a pieno i contributi spontanei delle clienti consentendo e stimolando l’interazione in tempo reale tra Tv e social, e che porta una ventata di cambiamento anche nell’organizzazione e nel look degli show.

La prima novità introdotta da Qvc Italia permette di mandare on air sullo schermo Tv in tempo reale contenuti social, quali commenti, suggerimenti, opinioni, domande, saluti, foto e video pubblicati su Facebook con l’hashtag #DilloinTv. Una modalità di condivisione che consente la gestione di risposte in diretta nel corso degli show Tv e un’interazione ancora più potente con il team dedicato all’assistenza delle clienti per lo shopping. Ma non solo: il nuovo tool digitale integrato (tecnologia Bee-on by Never.no) offre l’opportunità di creare sondaggi e concorsi in grado di accrescere il coinvolgimento e l’interazione con le clienti, oltre che coinvolgerne di nuove. Il risultato? Potenziamento dello storytelling, aumento dell’intrattenimento e delle visualizzazioni, feedback diretto da parte del pubblico e migliore engagement durante gli show live e sulle piattaforme social.

La seconda new entry digitale della strategia multicanale firmata Qvc Italia riguarda l’introduzione della messaggistica istantanea in diretta Tv attraverso WhatsApp, per favorire un legame ancora più diretto e immediato con le clienti tramite cellulare. Questa innovazione si chiama QLive e rappresenta un’evoluzione della classica formula della Tcall (ovvero la telefonata in diretta Tv) e della recensione: permette alle clienti di contattare Qvc ancora più velocemente e di interagire con i moderatori del team in real time.

“Siamo fieri di essere ancora una volta pionieri nell’introduzione di innovative soluzioni digitali che potenziano la shopping experience e il coinvolgimento delle nostre clienti”, commenta Paolo Penati, ceo di QVC Italia. “Grazie a queste nuove tecnologie intendiamo aggiungere un ulteriore tassello all’approccio sempre più multicanale di Qvc. Il nostro business model è in continua evoluzione: le nostre strategie e i nostri investimenti sono fortemente orientati ad una digitalizzazione avanzata che, integrandosi con il dna televisivo che ci contraddistingue, apre le porte a un nuovo pubblico e arricchisce in modalità inedite e interattive la relazione diretta con le nostre clienti, che sono il vero patrimonio e il più importante focus di Qvc", continua.

Oltre all’adozione di strumenti digitali innovativi, il rinnovamento e la trasformazione digitale di Qvc riguarda oggi anche la produzione degli show tv, dove Qvc vanta il primato imbattuto di 17 ore di diretta al giorno per 364 giorni l’anno.

“Nei nostri studi tv di Brugherio, alle porte di Milano, sono stati introdotti ledwall, totem touchscreen e tecnologie audiovisive che abilitano un’interazione continua tra Tv, sito e social di Qvc, nonché i profili social delle presenter Qvc, che sempre più spesso coltivano il proprio personal branding come influencer con ampio seguito su Instagram e Facebook. Il nuovo format comprende anche un rinnovamento complessivo delle scenografie dei set, così come un’evoluzione degli show moda stagionali, potenziati con luci ed effetti scenici che ricalcano le innovazioni portate in passerella dagli stilisti. E ultimo ma non da ultimo gli show statici, gli show pianificati sempre nello stesso giorno e alla stessa ora dedicati ad una categoria specifica come 'Buongiorno bellezza', 'Adesso è moda', 'Questione di stile', 'Appuntamento in cucina'", dichiara Emanuele Borri, director broadcasting di Qvc Italia. "Infine, anche la grafica si è evoluta ed è diventata più digitale, introducendo la presenza in tutti gli show Tv di QR code che consentono l’immediato reperimento su mobile degli articoli presentati in Tv favorendo l’acquisto da cellulare", conclude Borri. Le vendite digitali rappresentano oggi il 56% del business di Qvc Inc. di cui Qvc Italy fa parte. Una percentuale in forte crescita anche in Italia, alimentata dal fenomeno del cosiddetto second screen, ovvero l’abitudine delle clienti di acquistare online da smartphone i prodotti visti in tv.

Fonte Adnkronos






Array ( )