31 July 2021

Mafia: processo trattativa, difesa Subranni 'sentenza basata su illazioni e mistificazioni' (2)

(Adnkronos) -

Poco prima l'avocato Fabio Ferrara, sempre all'aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, ha affermato: "Il fatto è che questa trattativa non esiste. Ma nonostante tutto non si è voluto credere agli ufficiali dell'Arma e si svaluta la parola di funzionari dello Stato, ministri e politici. Siamo di fronte ad una metodo inquisitorio che tradisce una impostazione ideologica della sentenza di primo grado". Tre anni fa, in primo grado, la Corte d'assise aveva condannato a 28 anni di carcere il boss Leoluca Bagarella, a 12 anni l'ex senatore Marcello Dell'Utri, gli ex ufficiali del Ros Mario Mori e Antonio Subranni e l'ex medico fedelissimo di Totò Riina, Antonino Cinà. L'ex capitano dei carabinieri Giuseppe De Donno era stato condannato a 8 anni. Alla fine della requisitoria, l'acciusa ha chiesto la conferma delle condanne di primo grado.

Fonte Adnkronos






Array ( )