1 August 2021

Covid: Mulè, 'tornare a normalità da persone migliori, ridare speranza a Italia'

Roma, 10 lug. (Adnkronos) - "Il Covid ha limitato le nostre vite, ci ha privati di gesti semplici e concetti essenziali: tornare ad una nuova normalità sarà difficile, sarà ed è una sfida imponente perché se non usciamo da questa pandemia come persone migliori, come politici che anelano ad essere statisti più consapevoli avremo perso due volte. Nel momento in cui il virus ci ha colpiti e nel momento in cui non siamo stati in grado di imparare dalla ‘croce’ che abbiamo dovuto portare sulle spalle". Lo ha affermato il sottosegretario alla Difesa, Giorgio Mulè, ricevendo ad Anagni, dal presidente dell’Accademia bonifaciana, Sante De Angelis, il Premio internazionale Bonifacio VIII ‘per una cultura della pace’.

“Sono commosso e onorato -ha sottolineato l'esponente dell'esecutivo- di ricevere questo premio dall’alto valore simbolico soprattutto nel periodo storico che stiamo vivendo. Per tornare ad una nuova normalità dobbiamo perseguire l’unità, la vicinanza, la condivisione, l’ascolto. Ascoltare i nostri ragazzi, i nostri lavoratori, le nostre imprese che hanno subito danni psicologici, sociali ed economici enormi a causa di questa pandemia. Abbiamo un dovere morale prima che politico: ridare speranza a questo Paese”.

Fonte Adnkronos






Array ( )