3 August 2021

**Omofobia: Fi tiene, su ddl Zan solo Masini in dissenso da linea partito, Ferro conferma no'** (3)

(Adnkronos) - Affermazioni che appaiono in linea con la volontà espressa dalla capogruppo, Anna Maria Bernini, quella di non bloccare il ddl Zan, ma di favorire la mediazione per arrivare ad un compromesso.

"Voglio la legge Zan in quest'Aula, la voglio a titolo personale e per il Gruppo parlamentare che rappresento", ha affermato martedì scorso, chiedendo di posporre di una settimana la calendarizzazione in Assemblea del provvedimento. "L’ultimo tentativo di mediazione proposto dal presidente Ostellari, che ha convocato la commissione Giustizia prima dell’approdo della legge Zan nell’Aula del Senato, non va lasciato cadere", ha ribadito oggi.

Parole che testimoniano un paziente lavoro di tessitura per tenere insieme le posizioni di chi contesta l'intero impianto del testo uscito dalla Camera e di chi invece è a favore, per poter quindi garantire la compattezza del Gruppo e ridurre quindi al minimo il dissenso, salvo sorprese nel voto segreto, che al momento però sembrerebbero da escludere.

Fonte Adnkronos






Array ( )