31 July 2021

**Covid: dj Aniceto, 'migliaia di lavoratori a casa e discoteche non riaprono'**

Roma, 8 lug. (Adnkronos) - “Sono scandalizzato da questo Governo che lascia a casa migliaia di lavoratori e di gestori che hanno fatto investimenti per il rispetto delle regole”. Dj Aniceto commenta con l’Adnkronos la notizia dello slittamento della riapertura delle sale da ballo che era prevista per ieri e della manifestazione dei gestori che si terrà oggi a Roma: “Siamo dei capri espiatori – aggiunge il dj ‘antidroga’, com’è soprannominato - I gestori hanno tutto l’interesse a rispettare i protocolli, così viene incentivata l’illegalità, le feste nelle ville. Sarà un fiorire di rave con droga e tutto il resto”.

“Siamo da sempre descritti come ‘diavoli’ - prosegue – ma in realtà siamo angeli: in discoteca cerco di mettere una musica tranquilla per evitare gli assembramenti e assieme a tanti colleghi sono testimone di tante storie d’amore. Mettiamo anche i lenti che, prima della pandemia, erano diventati di moda. Portiamo amore fra i giovani, credo sia profondamente ingiusta tutta questa situazione”.

Fonte Adnkronos






Array ( )