5 August 2021

Riforme: Brescia, 'accelerare con dialogo e collaborazione'

Roma, 8 lug (Adnkronos) - "Con l’ok definitivo del Senato al voto degli under 25 per la Camera alta, avanza spedito l’iter delle riforme costituzionali all’esame del Parlamento. Dopo la pausa estiva arriverà anche l’ok della Camera alla proposta di legge che inserisce la tutela dell’ambiente in Costituzione". Lo dice Giuseppe Brescia (M5S), presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera e primo firmatario della proposta di legge costituzionale per il voto ai 18enni al Senato.

"4 milioni di giovani potranno votare al Senato alle prossime politiche perché le forze politiche sono stati capaci di dialogare e collaborare. Tutto è nato da una polemica in commissione con il Pd nel 2019, ai tempi all’opposizione, sul taglio del numero dei parlamentari. In commissione trasformammo insieme quello scontro in azione costruttiva e d'intesa con i colleghi Ceccanti, Macina e Iezzi presentai una proposta di legge che dopo pochi mesi arrivò in aula e ottenne 487 sì. Solo così il Parlamento può scrivere risultati storici”, prosegue.

“Per andare avanti vanno abbandonati i veti che hanno caratterizzato i mesi post referendum e bisogna confermare il metodo vincente delle riforme puntuali. Ripartiamo dalle riforme già approvate o incardinate, come il referendum propositivo, i poteri speciali per Roma Capitale e la riforma di adeguamento post taglio proposta dal collega Fornaro. Dobbiamo poi affrontare il tema della limitazione della decretazione d'urgenza e mettere mano seriamente alla riforma dei regolamenti parlamentari per rendere il Parlamento ancora più centrale”, conclude Brescia.

Fonte Adnkronos






Array ( )