3 August 2021

Sardegna: la pm alla ragazza 'come ti sei sentita mentre ti spogliavano?'

Termpoio Pausania, 7 lug.(Adnkronos) - "Come ti sei sentita mentre ti spogliavano?", "In questo momento la rabbia ce l'hai più verso di loro o verso di te?", e ancora: "Come mai hai tolto la tutina invece di correre con la tutina a metà?". Sono soltanto alcune delle domande rivolte dalla pm di Tempio Pausania a una delle due ragazze che hanno denunciato di essere state stuprate da quattro giovani campani, nella notte tra l'8 e il 9 luglio 2019, su una spiaggia in Costa Smeralda, una settimana prima della violenza di gruppo denunciata da una ragazza italo-norvegese nei confronti del figlio di Beppe Grillo e di altri tre ragazzi genovesi. Le domande sono state poste durante le sommarie informazioni rese da una delle due giovani, Giulia e Marta (i nomi sono di fantasia ndr), dopo il presunto stupro. La ragazza, come ha potuto leggere l'Adnkronos, racconta alla pm Ilaria Corbelli e alla Polizia giudiziaria cosa accadde quella notte.

"I ragazzi mi ripetevano di togliere la tuta - racconta - e io rispondevo 'No, voglio toglierla, no!' e loro ridevano e continuavano finché non me l'hanno sfilata". Allora la pm le chiede: "Perché quando la tutina è arrivata alle cosce non l'hai tirata su invece di liberartene?". "Perché nel mentre sentivo le loro mani ovunque, mi toccavano i fianchi e cercavano di toccarmi il seno. Mi dava fastidio e non sapendo come uscire da quella situazione mi sono sentita di lanciarmi in acqua subito". "E come mai l'hai tolta invece di correre con la tutina a metà in acqua?". "Con la tutina all'altezza delle cosce non sarei riuscita a correre". Poi un'altra domanda: "Come ti sei sentita mentre ti spogliavano?". E Marta risponde: "Impotente, nel panico, non sapevo più come fare. Non ho pensato a nulla, ero bloccata. Ho fatto corsi di difesa ma non sono riuscita a difendermi. E mi dà fastidio". Infine altra domanda della pm: "In questo momento la rabbia ce l'hai più verso loro o verso di te?". "Ero nel panico, ero arrabbiata con loro, il buio attorno a me".

Fonte Adnkronos






Array ( )