3 August 2021

Omofobia: Brescia, 'voti al Senato ci sono, Renzi si assumerà responsabilità'

Roma, 5 lug. (Adnkronos) - “Una battaglia di potere rischia di affossare una conquista di civiltà attesa da tanti cittadini oggetto di discriminazioni per il loro orientamento sessuale. Non ci sono altre spiegazioni. I voti al Senato sul ddl Zan ci sono semplicemente perché Italia Viva ha già votato favorevolmente su quel provvedimento. Non bisogna avere paura del voto segreto semplicemente perché quella prova è stata superata già alla Camera con ben 3 voti segreti, incluso quello finale sulla legge. Se Renzi non sa garantire la coerenza dei suoi senatori è un problema suo e se ne assumerà la responsabilità di fronte a milioni di italiani. Non perdiamo altro tempo, approviamo il testo senza modifiche. Non farlo significa affossarlo“. Lo scrive sulla sua pagina Facebook Giuseppe Brescia, presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera e deputato del MoVimento 5 Stelle.

“L’articolo 1, che ora vogliono modificare, è stato inserito in Aula dopo una condizione della commissione Affari Costituzionali che presiedo. Avevamo chiesto norme più chiare proprio per evitare incertezze nella tutela contro le discriminazioni. Fu proprio la deputata Annibali a presentare l’emendamento che inserì l’articolo 1”, aggiunge Brescia pubblicando la dichiarazione di voto della deputata Annibali favorevole sull’emendamento.

Fonte Adnkronos






Array ( )