2 August 2021

Mattarella a Parigi da Macron: "Italia e Francia legame unico"

(Adnkronos) - "Sono lieto che il primo viaggio" dopo i lockdown dovuti alla pandemia di Covid-19 "sia la visita di Stato in Francia, perché" i due paesi "condividono un legame davvero unico, che si basa su valori condivisi, su storia in comune, su visioni condivise". Sono le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione dell'incontro con il presidente francese Emmanuel Macron al palazzo dell'Eliseo a Parigi. Un legame, sottolinea Mattarella, che "si basa sul rapporto culturale intensissimo che c'è tra Francia e Italia e sistemi economici che sono vicendevolmente fondamentali".

"Oggi la Francia accoglie un amico e un'eminente personalità, per la quale ha stima, affetto e ammirazione", dice Macron. "Sappiamo che avete dovuto affrontare questo virus, a volte da soli. Dopo siamo riusciti a dare una risposta comune, a costruire una solidarietà europea dalla primavera del 2020", riconosce il presidente francese.

"La Francia - aggiunge - non dimentica che l'Italia è stato il primo Paese europeo colpito duramente dalla crisi sanitaria. Dieci giorni siamo stati messi davanti alla stessa sfida. Il modo in cui avete risposto all'emergenza ci ha impressionati e voglio esprimervi, caro presidente, il rispetto e l'amicizia di tutta la Francia per le vittime e per le famiglie delle vittime della Covid-19 in Italia".

I mesi segnati dalla pandemia di Covid-19 hanno messo in evidenza "una volontà forte della Germania, dell'Italia e della Francia di lavorare insieme e di costruire insieme un'ambizione europea", rileva Macron. "Lo abbiamo fatto - continua - per rispondere alla crisi a partire dai primi mesi. Abbiamo un'ambizione condivisa: quella di un'Europa più giusta e più verde, che lasci più posto ai giovani. La visione che ci accomuna è che il futuro dell'Europa e l'avvenire dell'Italia e della Francia", conclude.

"Sono lieto di poter dire che il nostro rapporto di personale amicizia rafforza il legame che stiamo esprimendo e la sincerità delle considerazioni che svolgiamo", dice Mattarella. "Questo è il mio primo viaggio all'estero -ricorda il capo dello Stato italiano- dopo la fine del confinamento dovuto alla pandemia, che ha fatto soffrire molto Francia e Italia. Stiamo cercando di uscirne con grande impegno. Siamo stati accomunati in tutto il mondo da lutti e sofferenze".

Nel corso dell'incontro, Mattarella annuncia "che l'Italia ha accolto con grande favore la proposta di un servizio civile comune francoitaliano, in cui i nostri giovani collaboreranno insieme". "Le nostre amministrazioni - spiega - sono pronte a definire velocemente modalità e meccanismi di questo servizio civile comune. I nostri giovani si scambieranno esperienze, lavorando in comune".

Fonte Adnkronos






Array ( )