24 June 2021

Omofobia: Scalfarotto , 'grave errore trattare con la destra su ddl Zam'

Roma, 9 giu. (Adnkronos) - "È un grave errore trattare con la destra sul ddl Zan. Lega e Fdi vogliono solo affossarla, i voti di Iv ci saranno. La senatrice Cirinnà fa un errore gravissimo ad alzare le polemiche. Il compito nostro è conquistare i dubbiosi, randellare i senatori di Iv non aiuta a portare a casa la legge”. Così in una intervista al Manifesto il Sottosegretario all’Interno Ivan Scalfarotto.

“Nei passaggi decisivi della legge Zan i voti di Italia Viva non sono mai mancati. Mai. E sono convinto che non mancheranno in futuro. Il nostro capogruppo in Senato Faraone sta cercando, in buona fede, di allargare la base dei consensi per proteggere la legge visto che, a differenza delle unioni civili, stavolta il governo non potrà mettere la fiducia e che il passaggio in Senato sarà pieno di insidie. Capisco l'intenzione, ma non condivido: è un gesto di buona volontà che non porterà ad alcun risultato. La destra, con i vari Pillon, vuole solo perdere tempo e su un argomento come questo- lo dico da riformista che si è spesso cimentato nelle mediazioni- non è possibile alcuna forma di compromesso. Su temi come questo, le unioni civili, l'aborto, la spaccatura è insanabile: o stai da una parte o dall'altra. Con Lega e Fdi si perde solo tempo prezioso”, continua Scalfarotto.

“Se cambi troppo rischi di perdere i voti di sinistra, la legge Zan deve passare così, altrimenti è morta: è già stata frutto di tanti compromessi alla Camera. Nessuna marcia indietro, quando sarà il momento di votare per il passaggio in aula ci saranno i nostri voti, lo garantisco. La Cirinnà fa un errore gravissimo ad alzare polemiche. Il compito nostro, di chi si batte per i diritti, è conquistare i voti dei dubbiosi, pallottoliere alla mano. C'è da fare un grande lavoro politico, non credo che randellare i senatori di Iv porti acqua al mulino. Anzi, lo escludo”, conclude il Sottosegretario di Italia Viva.

Fonte Adnkronos






Array ( )