21 June 2021

Grillo: Ciro rende dichiarazioni spontanee, Procura Tempio delega i Carabinieri di Genova

Palermo, 4 giu. (Adnkronos) - Ciro Grillo, figlio del garante del M5S Beppe Grillo, è stato interrogato dai Carabinieri di Genova, nell'ambito dell'inchiesta sul presunto stupro della ragazza italo-norvegese di 19 anni che sarebbe avvenuto nel luglio del 2019 in Costa Smeralda. Come confermano all'Adnkronos in ambienti giudiziari, il procuratore capo di Tempio Pausania, Gregorio Capasso, che coordina l'indagine, ha delegato i Carabinieri di Genova a raccogliere le dichiarazioni di Ciro Grillo, accusato di violenza di gruppo con tre suoi amici, Francesco Corsiglia, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria, tutti genovesi di 22 anni. E' stato lo stesso Grillo junior, attraverso il suo legale, Enrico Grillo, a chiedere di essere risentito una terza volta. Altri due indagati nel caso della presunta violenza sessuale a casa di Ciro Grillo a Porto Cervo hanno, invece, rinunciato a essere interrogati ancora una volta, come avevano chiesto alla Procura dopo la chiusura delle indagini.

Fonte Adnkronos






Array ( )