14 June 2021

Ciclismo: Giro d'Italia donne, la 32/a edizione al via il 2 luglio (3)

(Adnkronos) - Saranno circa 450 persone a spostarsi da una tappa all’altra, tra membri dell’organizzazione, entourage e atlete – fra cui la vincitrice del Giro 2020 Anna van der Breggen, Amanda Spratt, Lucinda Brand, Marianne Vos e le nostre alfiere Elisa Longo Borghini, Elena Cecchini, Tatiana Guderzo, Marta Bastianelli, Letizia Borghesi, Silvia Valsecchi, Erica Magnaldi – tutti accolti in un quartier tappa completamente rinnovato, con aree covid free grazie all’uso di bioreattori per purificare l’aria, maxischermi, intrattenimento musicale per il pubblico, due truck con pannelli in vetro per la giuria e per l’organizzazione e un nuovo podio multimediale, dove verranno premiate le atlete che ogni giorno avranno conquistato le 5 maglie del Giro: Rosa (alla prima classificata della Classifica Generale Individuale a Tempi), Ciclamino (alla prima classificata della Classifica Generale Individuale a Punti), Verde (alla prima classificata dei GPM – Classifica della montagna), Bianca (alla prima classificata della Classifica Generale individuale a tempi Giovani), Azzurra (alla migliore italiana prima classificata nella Classifica Generale Individuale a Tempi).

“Lavoro per questa storica competizione dal 2002 e sono felice di far parte del team di questa nuova organizzazione che si pone come obiettivo la sua massima valorizzazione – afferma il Direttore Generale di corsa Giuseppe Rivolta. “L’elevata qualità tecnica della gara è garantita dalla presenza di tutte le più importanti squadre al mondo e da un percorso di difficoltà medio-alta e allo stesso tempo straordinario dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, che tocca simbolicamente le zone del Paese maggiormente colpite dalla prima ondata della pandemia. Se lo scorso anno l’intenzione era essere l’edizione della ripartenza, quella di quest’anno vuole e può essere l’edizione della rinascita, in primis dello sport, di cui il ciclismo femminile può essere uno dei volani più importanti”.

PMG Sport/Starlight garantisce quest’anno una visibilità mai vista prima all’evento e alle sue protagoniste, con una distribuzione delle immagini del Giro d’Italia Donne in 150 Paesi al mondo, sulle principali emittenti tv, broadcaster e OTT, grazie alla collaborazione con ASG – Athletic Sports Group e all’importante accordo con Eurosport, che trasmetterà la gara sul proprio circuito internazionale, oltre all’appuntamento su Rai Sport HD con il meglio di ogni tappa e ai 50 minuti di immagini originali del Giro sul Digital Network e Social Network di PMG Sport.

Fonte Adnkronos






Array ( )