21 June 2021

Migranti: Open Arms, 'nuovo naufragio? Non basta indignarsi per le foto, Ue cambi politiche'

Palermo, 3 giu. (Adnkronos) - "Finché non saranno cambiate drasticamente le politiche europee è inutile indignarsi quando si vedono i cadaveri di bimbi morti sulle spiagge. Anche in questo naufragio ci saranno dei bambini morti. Ma non cambia mai nulla". Lo ha detto all'Adnkronos Veronica Alfonsi, di Open Arms, commentando la nuova tragedia in mare al largo della Tunisia. I morti e dispersi sono 23 al momento, ma potrebbero essere molti di più. "E' inevitabile -dice Alfonsi - Finché non cambieranno le politiche sull'immigrazione". "Le navi di soccorso sono ferme - aggiunge - non ci sono soccorsi governativi e si continuano a chiedere soldi all'Ue per finanziarie paesi illiberali. Tutto ciò non cambierà finché l'Europa non cambierà le sue responsabilità". Al momento i morti sarebbero 23. Settanta i superstiti che sono stati salvati vicino alla piattaforma petrolifera di Miskar, 67 chilometri al largo della costa tunisina e accolti dalla Mezzaluna rossa e dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim).

Fonte Adnkronos






Array ( )