21 June 2021

Ue: Mattarella, 'azione importante per tensioni Mediterraneo ed Europa centro orientale'

Roma, 31 mag. (Adnkronos) - "L’Unione europea è nata con l’intenzione di mettere, per sempre, fine alla guerra nel nostro Continente; per intuizione di alcuni grandi uomini, che avevano vissuto gli orrori del secondo conflitto mondiale. Nelle regioni, intorno all’Unione europea, abbiamo visto e vediamo forti tensioni; e numerose guerre. In alcune regioni del Mediterraneo, in Europa centro-orientale, nel Caucaso. Questi eventi, così tristi, fanno risaltare il grande valore, storico, della scelta di integrazione, dei Paesi d’Europa; che hanno deciso di raccogliersi, nell’Unione, che assicura pace, libertà, diritti". Lo sottolinea il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rispondendo alle domande di tre ragazzi nell’ambito della puntata speciale del programma “La Banda dei Fuoriclasse”, in onda in occasione del 75 anni della Repubblica mercoledì prossimo alle 15 su Rai Gulp, canale del servizio pubblico dedicato prioritariamente ai ragazzi tra 8 e 14 anni.

"Difendere la pace -ricorda il Capo dello Stato- significa eliminare le inimicizie, tra i popoli, e anche tra le persone. Rimuovere le cause, che possono provocare nuovi conflitti; e promuovere, in tutti i Continenti, forme, sempre più ampie, di cooperazione internazionale. Se ci si conosce, e si lavora insieme, si allontana il pericolo di guerre".

Fonte Adnkronos






Array ( )