23 June 2021

L'Aquila: Franceschini, 'Nucleo Tpc garantisce territorio con grande patrimonio culturale'

Roma, 28 mag. (Adnkronos) - “E’ una bella giornata per tante ragioni, in particolare perché è un altro segnale dello Stato nei confronti della città dell’Aquila. Sono tornato tante volte negli anni e abbiamo fatto tante iniziative per il recupero del patrimonio culturale. Oggi ci sono due segnali importanti nuovi: l’inaugurazione della sede del Nucleo Tutela Patrimonio dei Carabinieri dell’Abruzzo e del Molise e l’apertura del Maxxi all’Aquila". Lo ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini, durante l'inaugurazione della sede aquilana del Nucleo dei Carabinieri. Al taglio del nastro il prefetto della provincia dell'Aquila, Cinzia Torraco; il comandante generale dell'Arma, Teo Luzi; il sindaco Pierluigi Biondi e l'arcivescovo, cardinale Giuseppe Petrocchi

“Il lavoro portato avanti dal Comando Tutela Patrimonio culturale - ha proseguito - è straordinario. E’ un’eccellenza italiana riconosciuta in tutto il mondo in questo settore specifico, grazie a tutti i recuperi che sono stati fatti in questi anni ma anche per l’attività di formazione che svolgono nei confronti delle polizie degli altri Paesi, che chiedono di poter essere formati dai nostri Carabinieri in una materia così complicata e delicata quale il traffico illecito di beni culturali”.

“Siamo stati il primo Paese che insieme all’Unesco - ha sottolineato Franceschini - ha costituito un gruppo che si chiama United for herity e abbiamo lanciato l’idea dei ‘Caschi Blu’ della cultura. Perché se è vero che il patrimonio culturale, come ribadisce l’Unesco è patrimonio dell’umanità, allora deve essere possibile intervenire al di là dei confini nazionali, al di là della proprietà giuridica dei beni. Per questo la figura dei Carabinieri per la tutela del patrimonio ha un compito unico sia a livello internazionale che a livello locale sul territorio. E per questo è stata importante la scelta della sede del Nucleo qui all’Aquila per garantire un territorio che ha un grandissimo patrimonio culturale, in parte devastato dal terremoto del 2009, che è fondamentale tutelare”, ha concluso il ministro

Fonte Adnkronos






Array ( )