21 June 2021

Pd: Letta, 'serve autocritica, i progressisti hanno dimenticato la giustizia sociale'

Roma, 26 mag (Adnkronos) - "Negli ultimi anni ho pensato, e scritto, che una delle cause più profonde della crisi delle élite in Europa, in particolare dei partiti progressisti, sia stata la tendenza diffusa a disprezzare il disagio, derubricare il conflitto sociale a orpello novecentesco, vivere le disuguaglianze come il prezzo da pagare, apparentemente minimo, di fronte alle opportunità, apparentemente infinite, della globalizzazione e dell’apertura". Lo scrive Enrico Letta nel suo ultimo libro 'Anima e cacciavite' anticipato da Repubblica.

"È stato il nostro abbaglio storico, su cui tutti dobbiamo fare autocritica. Primo, perché abbiamo permesso che la risposta ai bisogni legittimi di protezione fosse appannaggio esclusivo della destra populista. Secondo, perché, quasi vergognandoci di pronunciare l’espressione «giustizia sociale», abbiamo smarrito l’aspirazione stessa al progresso, non vedendo che intorno a noi si consumava invece un regresso", scrive tra l'altro il segretario del Pd.

Fonte Adnkronos






Array ( )