22 June 2021

Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - "Ho ricevuto telefonate private dai vertici del Coni che mi hanno inizialmente fatto molto piacere, mi hanno detto che erano indignati. Ma dopo le telefonate non è successo nulla. Nessuna dichiarazione ufficiale, nessun comunicato. L'indignazione si è fermata alla telefonata, solo io con alcune associazioni abbiamo deciso di ribellarci a una situazione che non si esaurisce al mio caso personale, ma va avanti da anni anche se altre ragazze hanno preferito non dire nulla per non esporre il proprio privato". Così l'ex pallavolista Lara Lugli, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7. La 41enne emiliana è chiamata in tribunale il prossimo 18 maggio dall'associazione sportiva Volley Pordenone, sua ex società, che l'ha citata in quanto incinta perché con la sua maternità avrebbe danneggiato la stagione sportiva del club.

Fonte Adnkronos






Array ( )