21 June 2021

**Covid: 6 dosi a studentessa, Codacons denuncia ospedale per possibili lesioni gravi**

Roma, 10 mag. (Adnkronos) - Sul caso delle 6 dosi di vaccino Pfizer iniettate per errore ad una ragazza di 23 anni interviene il Codacons, che depositerà domani una formale denuncia alla Procura della Repubblica di Massa per la possibile fattispecie di lesioni gravi. "Si tratta di un episodio grave sul quale la magistratura deve fare chiarezza -spiega l’associazione- E’ semplicemente assurdo che in un ospedale, luogo dove si garantisce la salute dei cittadini, si verifichi un simile errore, e la somministrazione di 6 fiale di vaccino potrebbe avere effetti per la salute della ragazza, con reazioni che potrebbero manifestarsi nei prossimi giorni".

Un episodio che, secondo il Codacons, "potrebbe configurare la possibile fattispecie di lesioni gravi, senza considerare lo spreco di 5 dosi di vaccino destinate ad altri cittadini, e che dovrebbe portare alla sospensione immediata dei sanitari responsabili". Per tale motivo il Codacons, ricordando che "la ragazza protagonista della vicenda ha diritto al risarcimento dei danni anche in assenza di conseguenze sul piano fisico e solo per la paura e lo stress subiti", presenterà domani un esposto alla Procura di Massa chiedendo di aprire un procedimento nei confronti del Nuovo ospedale apuano per il possibile reato di lesioni gravi.

Fonte Adnkronos






Array ( )