24 June 2021

Lombardia: Moratti, 'aggiornata rete regionale malattie rare, individuati 4 nuovi presìdi'

Milano, 10 mag. (Adnkronos) - Un supporto fondamentale a pazienti e familiari, grazie alla presa in carico di centri specializzati e una più tempestiva prescrizione di cure e terapie. Il tutto con un ulteriore e miglior coordinamento tra le strutture, di per sé già ben rodato. Va in questa direzione la delibera approvata oggi dalla Giunta della Regione Lombardia su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, sull'aggiornamento della 'rete regionale delle malattie rare'.

"L'aggiornamento della rete delle malattie rare -commenta Letizia Moratti- concretizza un passaggio fondamentale: la presa in carico dei pazienti da parte di strutture specializzate. Ma soprattutto, l'avvio delle cure di malattie delle quali si parla poco e che sono poco conosciute. Se non appunto dalle persone cui sono diagnosticate e dai loro familiari e da medici e specialisti delle strutture che se ne occupano. È un risultato per noi molto importante".

I presìdi della rete sono individuati tra i centri in possesso di documentata esperienza in attività diagnostica o terapeutica specifica per le malattie o per i gruppi di malattie rare. Scelti tra quelli che hanno idonea dotazione di strutture di supporto e di servizi complementari. Oltre che tra le strutture che offrono servizi mirati, malattia per malattia, per l'emergenza e la diagnostica biochimica e genetico-molecolare.

Fonte Adnkronos






Array ( )