16 June 2021

Russia: Meloni, 'Ue dialoghi per non consegnarla alla Cina'

Roma, 9 mag. (Adnkronos) - "Dobbiamo curare i rapporti con la Russia per evitare di consegnarla armi e bagagli a un asse con la Cina. Sarebbe devastante per gli interessi europei e occidentali". Lo scrive Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, in un passo del libro 'Io sono Giorgia' pubblicato da 'La Stampa'.

"Certo, per volerlo .aggiunge la leader di Fdi- bisogna essere in due e anche Mosca deve fare seri passi avanti verso la comunità internazionale. Ricordo spesso col sorriso quando Berlusconi veniva ad Atreju a raccontarci i momenti in cui, da presidente del Consiglio, si era adoperato per evitare la guerra tra Russia e Georgia. Non so se sia effettivamente andata così ma ricordo bene quello che venne chiamato lo 'spirito di Pratica di Mare', quando alle porte di Roma, si svolse un vertice Nato allargato alla Russia, in uno spirito di cooperazione cordiale e positivo. Quei tempi sono lontanissimi, ma la Russia è parte del nostro sistema di valori europei, difende l'identità cristiana e combatte il fondamentalismo islamico. Deve farlo in pace con le nazioni vicine, e gli Stati europei che confinano con il grande orso russo devono poter guardare al futuro con serenità senza il timore di veder tornare l'aggressiva politica imperiale di Mosca".

"Abbiamo bisogno -conclude Meloni- di un equilibrio che assicuri una pace secolare, definitiva, tra Europa e Russia, e questo non si otterrà con la miope politica della contrapposizione muscolare tanto cara a Obama prima e a Biden adesso. Se riusciremo a farlo, con intelligenza, Occidente e Russia saranno entrambi più forti e sicuri. E il Dragone cinese sarà un po' più solo".

Fonte Adnkronos






Array ( )