22 June 2021

Covid: Draghi, 'su brevetti vaccini Biden ha aperto porta, vedremo...'

Porto, 8 mag. (Adnkronos)(dall'inviata Ileana Sciarra) - "La posizione di Biden va ancora capita nella sua completezza", ma nasce dalla consapevolezza che "mln di persone non hanno accesso ai vaccini e stanno morendo. Le grandi case farmaceutiche hanno ricevuto sovvenzioni governative imponenti e ci si aspetta qualcosa in cambio. Peraltro l'applicazione circoscritta e temporanea" della liberalizzazione "non dovrebbe costituire un disincentivo. Però se si va un po più al di là, la situazione complessa. Liberalizzare i brevetti non garantisce la produzione di vaccini, è complessa e richiede tecnologia e specializzazione. Deve essere sicura". Lo ha detto il premier Mario Draghi, in conferenza stampa a Palacio de Cristal a Porto.

"Prima - chiarisce dunque il presidente del Consiglio - dovremmo fare cose più semplici, come rimuovere il blocco delle esportazioni. L'Ue esporta tanto quanto ha dato ai suoi cittadini: il 50% è andato a mercati che hanno il blocco alle esportazioni. Questa è la prima cosa, la seconda è accelerare la produzione, stiamo facendo tutto questo. Ma va fatto nei Paesi e versi i Paesi i cui abitanti stanno morendo. Ci sono vari programmi di aiuto finanziario ai vari Paesi. Il merito di questa proposta è aver aperto una porta, vedremo.... C'è chi protegge la sacralità del brevetto e chi è più aperto, di sicuro ci sarà una discussione".

Fonte Adnkronos






Array ( )