21 June 2021

Terzo settore: Nasce a Baranzate ‘InOltre’, hub di servizi sociali in un ex capannone industriale (2)

(Mi) - Nello “Spazio mamma bambino”, oltre alla distribuzione di pannolini e omogeneizzati gratuiti, mamme provenienti da diversi contesti culturali vengono seguite nel periodo di svezzamento da una pediatra e due infermiere; i giovani delle famiglie assistite hanno a disposizione tirocini di formazione o un’aiuto per i compiti nel doposcuola.

Una parte della struttura ospita “Fiori all’occhiello”, laboratorio sartoriale di alta moda nato dal lavoro di 4 sarte straniere, tutte arrivate in Italia per fuggire da situazioni di disagio e marginalità. Lo spazio include anche una sala eventi da 130 mq e 100 posti a sedere, disponibile in affitto per eventi culturali finalizzati all'inclusione e al coinvolgimento della cittadinanza, sotto la regia della Fondazione “InOltre”, di cui Diana Bracco è presidente onorario.

Ne è un esempio la mostra fotografica inaugurata in questi giorni: “Tutte le ore del mondo - Ritratti di accoglienza, relazione e cura nella Baranzate multietnica”, che raccoglie i ritratti fotografici di 12 famiglie italiane e straniere di Baranzate realizzati dal fotografo Gerald Bruneau. L'intervento di Baranzate con l'Emporio della solidarietà e lo spazio “InOltre” è un modello di collaborazione tra imprenditoria e terzo settore che vede il coinvolgimento anche di Opera San Francesco, Fondazione 13 Marzo di Paolo Barilla, Mapei, Belfor Italia, Fondazione Francesca Rava NPH Italia e Leroy Merlin che ha contribuito alla realizzazione dell’Emporio “Fai da Noi”.

Fonte Adnkronos






Array ( )