21 June 2021

Usa: dati lavoro deludono, ad aprile solo +266 mila posti, disoccupazione al 6,1%

Roma, 7 mag. (Adnkronos) - Sono giudicati 'estremamente deludenti' i dati sul mercato del lavoro negli Usa che ad aprile hanno visto un aumento di soli 266.000 posti di lavoro, ben al di sotto delle stime di Dow Jones e The Wall Street Journal che prevedevano un incremento di 1 milione di posti. Il tasso di disoccupazione di aprile è aumentato leggermente al 6,1% (+0,1 punti su marzo) per via dell'aumento di persone che hanno ripreso a cercare una occupazione, anche se gli economisti ritengono che il dato sia comunque fuorviante dato che non tiene conto di quanti nell'ultimo anno sono usciti dal mercato del lavoro e quindi non sono conteggiati come disoccupati. Eppure nelle ultime settimane si sono moltiplicate le notizie su una carenza di manodopera, segnalata in alcuni settori dell'economia. Rispetto a febbraio 2020, l'ultimo mese pre-pandemia, l'economia Usa deve ancora recuperare un gap di 8,2 milioni di posti. Al ritmo attuale, il livello antecovid non sarebbe raggiunto fino a novembre 2023. A trainare la crescita dell'occupazione ad aprile sono stati i settori del tempo libero e nell'ospitalità, che hanno aggiunto 330.000 posti di lavoro, di cui più della metà in ristoranti e bar. Fra i settori in calo invece manifattura e vendita al dettaglio.

Fonte Adnkronos






Array ( )