21 June 2021

A2a: in 2020 distribuiti 1,85 mld a stakeholder sui territori (2)

(Adnkronos) - Nel 2020 l’impegno di A2a per un’economia low carbon ha dato risultati significativi: minor utilizzo dei combustibili fossili e aumento del 6% della produzione di energia da fonti rinnovabili, arrivata al 33% della generazione totale del gruppo. E’ infatti diminuito del 10% il fattore di emissione rispetto al 2019 (310 g/kWh nel 2020), in linea con l’obiettivo dello science based target initiative (Sbti). Inoltre, grazie all’utilizzo delle rinnovabili, della cogenerazione e del recupero di energia dai rifiuti, la life company ha evitato l’emissione di 4 milioni di tonnellate di Co2 (+14% rispetto al 2019). Nel settore ambientale il 2020 ha registrato un aumento di due punti percentuali nella raccolta differenziata, che ha raggiunto una media del 71% nei comuni serviti dal gruppo. Inoltre, in ottica di economia circolare, il 99,7% dei rifiuti urbani è stato destinato al recupero di materia o energia mentre al contempo A2a si è impegnata per aumentare la propria capacità di trattamento dei rifiuti.

Sempre centrale l’attenzione alle persone, anche in un anno difficile come il 2020: A2Aa ha continuato a supportare le iniziative culturali, sociali, ambientali e sportive dei territori in cui si trova ad operare: sono stati 8,1 i milioni di euro destinati a liberalità, sponsorizzazioni e contributi alle Fondazioni, con un incremento dell’80% rispetto al 2019 legato in particolare alle erogazioni per l’emergenza da Covid-19. A2A ha fornito un contributo al sociale anche attraverso Banco dell’Energia Onlus, l’iniziativa che ha raccolto negli anni 2 milioni di euro - raddoppiati da Fondazione Cariplo - e supportato 10.000 persone in situazioni di vulnerabilità economica e sociale.

Anche nel 2020 è stata confermata la soddisfazione per l’impegno di A2a: a Milano, la valutazione per i servizi di igiene urbana di Amsa ha ottenuto il voto di 7,8 (nella classica scala da 1 a 10) e, analogamente, a Bergamo l’operato di Aprica è valutato 7,95. Secondo un’indagine sul grado di soddisfazione dei clienti, il call center di A2A Energia ha ottenuto ottimi risultati, superiori alla media nazionale, con un indice di soddisfazione del 95,4%.

Fonte Adnkronos






Array ( )