15 June 2021

Calcio: tris al Milan con super Correa e Immobile, Lazio in corsa per la Champions

Roma, 26 apr. - (Adnkronos) - La Lazio si lascia alle spalle la 'manita' incassata giovedì dal Napoli e si riscatta battendo 3-0 il Milan tra le mura amiche dell'Olimpico centrando il sesto successo nelle ultime sette partite. Tre punti che fanno rientrare i biancocelesti nella cora a un posto per la prossima Champions League. I capitolini salgono a quota 61, 5 punti in meno di Juventus, Napoli e dei rossoneri appaiati al terzo posto, con una partita ancora da recuperare. A decidere il match la doppietta di Correa, a segno in avvio delle due frazioni e il gol di Immobile nei minuti finali della partita.

Inizio vibrante del match. Già al 1' azione travolgente del Milan alla prima palla giocata, bello scambio tra Mandzukic e Calhanoglu con conclusione di quest'ultimo, Reina respinge in tuffo in angolo. Al 2' passa la Lazio: sul capovolgimento di fronte, azione tutta in verticale dei biancocelesti con Immobile che serve Correa, l'argentino punta Donnarumma, lo dribbla e deposita in rete. Al 5' padroni di casa pericolosissimi e vicini al raddoppio, ancora Correa con un pallone in area calciato a colpo sicuro e gran risposta di Donnarumma. Al 24' ancora i ragazzi di Inzaghi in attacco dopo un pallone recuperato su Theo Hernandez, palla da Milinkovic a Correa che sposta il pallone e calcia, tiro fuori di poco.

Dopo le difficoltà iniziali i rossoneri crescono con il passare dei minuti e alla mezz'ora ci prova Rebic che si libera al limite e prova un destro a giro che finisce oltre la traversa. Poco dopo altra occasione per gli ospiti: Saelemaekers serve un pallone d'oro a Calhanoglu che ha un primo controllo difettoso e poi riesce a calciare ma Reina ci mette una mano. Al 40' il Milan si distende bene da sinistra con palla a Rebic che premia sullo scarico Theo Hernandez, la conclusione di prima intenzione del francese termina di poco alta. Al 43' Orsato annulla, dopo aver rivisto l'azione al Var, il raddoppio della Lazio segnato da Lazzari per fuorigioco proprio dell'ex Spal.

Fonte Adnkronos






Array ( )