16 June 2021

BrianzAcque: erogatori di acqua a chilometro zero nel centro vaccinale di Besana Brianza (2)

(Adnkronos) - Alla breve cerimonia, avvenuta nel rispetto delle limitazioni vigenti anti Covid, oltre al presidente e ad di BrianzAcque Enrico Boerci e al sindaco di Besana Brianza Emanuele Pozzoli, erano presenti il direttore sociosanitario dell’Ats Brianza, Antonio Colaianni, il direttore socio sanitario della Asst Brianza, Guido Grignaffini, il consigliere regionale Alessandro Corbetta, Il presidente dell’ordine dei medici di Monza e Brianza, Carlo Maria Teruzzi, il consigliere di BrianzAcque, Gilberto Celletti.

"Condividiamo con piacere quest’iniziativa -sottolinea il direttore sociosanitario di Ats Brianza, Antonio Colaianni- che va ad arricchire un lavoro di squadra tra tanti soggetti di diversi ambiti nella lotta alla pandemia. La campagna vaccinale è la più grande risposta al virus e, attraverso collaborazioni come questa, l’offerta ai cittadini del nostro territorio ha un valore aggiunto: l’iniziativa di fornire degli erogatori di acqua a disposizione sia del personale sanitario, sia dei cittadini che si recano nei punti vaccinali". Rimarca Guido Grignaffini, direttore sociosanitario dell’Asst Brianza: "Desidero porgere un ringraziamento a tutto il team di BrianzAcque. L’acqua da bere gratuitamente per operatori e cittadini è il risultato di un lavoro d’equipe per il territorio a beneficio dei centri vaccinali e del grande flusso di persone che in questi mesi vi transiteranno".

Per agevolare la fruizione dell’acqua sfusa, il cui consumo è destinato ad aumentare con l’arrivo del caldo e della bella stagione, BrianzAcque a corredo dei dispenser, ha distribuito un primo lotto di mille bicchieri logati, biodegradabili e compostabili. L’acqua a chilometro zero, che sarà 'spillabile' nelle versioni fresca, liscia e frizzante, garantisce risparmi economici e fa bene all’ambiente perché comporta una riduzione dell’inquinamento legato alla produzione, alla movimentazione e al riciclo delle bottiglie di plastica usa e getta. Al fine di evitare ogni tipo di assembramento, l’acqua di BrianzAcque verrà prelevata e distribuita alla popolazione dai volontari della Protezione civile, presenti all’ingresso dell’hub.

Fonte Adnkronos






Array ( )