1 October 2022

Cedesi online travel agency con licenza A+B

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email: info@segwayfunrome.com
Provincia: • 
Comune: • 

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Cedesi online tour operatore di Roma: Licenza A+B, il sito web, booking engine, connessione con maggior OTA.
Originalmente vendeva Segway tour ma facilmente caricabile con qualsiasi tipo di attività.
Per maggior informazioni si prega di rivolgersi al nostro indirizzo email info@segwayfunrome.com


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431297 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Qatar Airways rafforza una volta di più il già stretto legame con il mercato europeo presentando, in concomitanza alla celebrazione del 20° anniversario della rotta Milano-Doha, la nuova riorganizzazione commerciale del cluster europeo. Il nuovo modello presenta un'Europa suddivisa in cinque regioni con un hub che serve più Paesi. L'Italia fungerà da hub per la regione dell'Europa meridionale, la quale coprirà i mercati online di Italia, Croazia, Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Romania, Bulgaria, Grecia, Cipro e Turchia. La medesima regione coprirà, inoltre, i mercati offline di Slovenia, Malta e Macedonia settentrionale. "Questa riorganizzazione commerciale aiuterà a razionalizzare l’impegno di Qatar Airways in Europa - ha commentato Eric Odone, vice president sales della compagnia per l'Europa -. Con la nuova struttura, saremo in grado di servire al meglio la regione e di collegare l'Europa alle nostre oltre 150 destinazioni in tutto il mondo". Con la nuova riorganizzazione, sono stati aggiunti ruoli chiave nell'Europa meridionale: Mate Hoffmann, regional manager Southern Europe; Sandro Magnetta, sales manager corporate Southern Europe; Angelo Bartolini, sales manager leisure Southern Europe e Mario Testa, sales operations specialists Southern Europe.   [post_title] => Qatar Airways presidia l'Europa riorganizzando l'area commerciale [post_date] => 2022-09-29T00:05:27+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664409927000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431264 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Avis Budget Group ha siglato una nuova partnership esclusiva con Ita Airways e il suo programma di fidelizzazione Volare. L'intesa prevede per i passeggeri di Ita e i membri di Volare, dei benefit per completare il proprio viaggio all’arrivo in aeroporto con il noleggio auto con Avis, Budget o Maggiore. La possibilità di integrare la prenotazione del volo con un noleggio auto viene proposta ai clienti della compagnia aerea nella pagina di conferma del biglietto aereo e in altre fasi del processo di prenotazione sulla piattaforma online flyanddrive.it. Inoltre, i membri di Volare possono accumulare punti per ogni euro speso nel noleggio di un’auto dei brand Avis, Budget e Maggiore, sia per viaggi leisure sia business, con soglie punti variabili in base al livello fedeltà raggiunto con il programma fedeltà. Flyanddrive.it, piattaforma di prenotazione che Avis Budget Group ha realizzato ad hoc per l’iniziativa, consente di comparare i prezzi di noleggio dei tre brand e prenotare un’auto in migliaia di location in Italia e nel mondo. Inoltre, la piattaforma offre diversi spunti per i potenziali clienti, come la registrazione al programma fedeltà Avis Preferred per i membri Volare, le istruzioni per il digital check-in su QuickPass e la scelta di noleggiare vetture elettriche. In occasione del lancio della piattaforma e fino al 15 dicembre 2022 Avis offre uno sconto del 20% per i noleggi in Italia a tutti i passeggeri Ita. Inoltre, in questo periodo è previsto uno sconto addizionale per tutti i membri Volare. [post_title] => Avis Budget Group è partner esclusivo di Ita Airways per il noleggio auto [post_date] => 2022-09-28T13:19:31+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664371171000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431204 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il viaggio in treno piace sempre di più ai turisti: nei primi nove mesi del 2022 circa 7 milioni di viaggiatori hanno scelto le corse di Trenord per spostarsi nel weekend e nel tempo libero verso destinazioni turistiche in Lombardia; di questi, oltre 4,6 milioni solo nel periodo estivo. Dati in costante crescita, dal 2020 a oggi, che dimostrano come il turismo sostenibile e di prossimità sia una tendenza ereditata dalla pandemia, che è destinata a restare. Dal bilancio dei primi nove mesi dell’anno, steso da Trenord in occasione della Giornata mondiale del turismo, emerge che le mete più scelte in Lombardia sono i grandi laghi – in un giorno festivo sono oltre 33.700 i passeggeri nelle stazioni in località lacustri – e i parchi divertimento. Con l’iniziativa “Gite in treno”, che propone biglietti integrati verso località turistiche in regione, Trenord ha superato il dato di 30.000 biglietti venduti per itinerari in Lombardia; di questi, 13.800 verso i laghi; oltre 14.000 verso Gardaland Park, Caneva Aquapark, Movieland. Fra le destinazioni turistiche, a registrare i flussi di passeggeri ferroviari più ingenti nei festivi in estate sono state due stazioni che si affacciano sul Lago di Garda: Desenzano del Garda-Sirmione conta 4.100 passeggeri giornalieri; Peschiera, complice la presenza di Gardaland Park e Caneva, oltre 3.800. E il Lago Maggiore attrae ad Arona nei festivi 3.100 viaggiatori, il 12% in più rispetto ai giorni feriali. “I risultati ottenuti in questi mesi del 2022 sono la conferma del valore del percorso che abbiamo avviato da diversi anni, che rende il treno un vettore di promozione e valorizzazione del territorio – ha commentato Leonardo Cesarini, direttore commerciale Trenord -. I nostri treni raggiungono oltre 470 stazioni in Lombardia e regioni limitrofe; i nostri canali online sono consultati ogni giorno da più di 100mila clienti: è un potenziale che vogliamo sfruttare sempre meglio, per contribuire a realizzare un turismo davvero sostenibile. Dopo i risultati dei mesi estivi, siamo pronti per la stagione autunno/inverno, che vedrà il ritorno dei Treni della Neve e nuove iniziative”. [post_title] => Trenord: 7 milioni di viaggiatori verso le località turistiche lombarde. Tornano i Treni della Neve [post_date] => 2022-09-28T09:00:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664355622000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431118 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Recupero redditività ed individuazione delle leve  per l’ottimizzazione dei margini. Sono due fondamentalmente le emergenze da affrontare per GecoHotels. A fronte di una stagione positiva il problema del caro bollette ha travolto e rischia di far affondare tutto il settore, dagli alberghi ai vettori, fino ai tour operator e gli esercenti. «Città d’arte in forte recupero così come mare, campagna e montagna – commenta Marco Fabbroni Ceo di GeCo - A fronte di una ripresa, la bolletta schizza e certo questo non può essere  scaricato sul prezzo finale del cliente. La ripresa del turismo è evidente ma deve fare i conti con troppi elementi. Il turismo è una cartina tornasole, il primo settore che si muove in senso positivo ma anche negativo». In tale contesto moltissimi albergatori si trovano costretti ad eliminare tutto ciò che è superfluo ed il rischio è che qualcuno diminuisca la qualità del servizio. «Vediamo come si svilupperà la situazione che va continuamente monitorata – aggiunge Fabbroni - Quel che è certo è che la nostra attività non rappresenta un costo ma una leva: cerchiamo di ottimizzare la distribuzione commerciale, con un aumento delle vendite dirette tramite canali online e tradizionali. In poche parole è possibile concretamente diminuire i costi aumentando le vendite dirette. Mai come ora i nostri servizi devono essere visti anche come sistema per risolvere i problemi più impellenti». L’anno scorso GeCo ha avviato un dipartimento di Digital Marketing per offrire agli albergatori nuovi strumenti. «Uno strumento concreto che consente agli albergatori – conclude Fabbroni – di aumentare notevolmente l’incidenza delle vendite dirette. Mi pare evidente infatti che il forte risparmio sui costi di commissione consenta di recuperare notevolmente sull’ aumento delle bollette».           [post_title] => GecoHotels, individuare le leve per l'ottimizzazione dei margini [post_date] => 2022-09-27T10:24:58+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664274298000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431156 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Norse Atlantic Airways ha ottenuto dall'Autorità per l'Aviazione Civile del Regno Unito il Certificato di operatore aereo (Coa) e la licenza operativa che le consentono di aprire i voli diretti dal Regno Unito. Il Coa britannico è stato parte integrante del business plan di Norse sin dalla nascita della compagnia aerea, nel marzo 2021. La domanda di viaggio continua a essere sostenuta da e per il Regno Unito, soprattutto verso gli Stati Uniti: proprio per questo la low cost è intenzionata a operare tra Londra Gatwick e una serie di destinazioni statunitensi, previa approvazione normativa, specie su rotte attualmente non servite da voli diretti o che mancano di capacità. Intanto, alle porte della winter 2022-23, la compagnia ha dichiarato che sarà "cauta" con la programmazione per la prossima stagione invernale, a causa delle difficili condizioni del comparto aereo. La start-up norvegese, che ha operato il suo primo volo lo scorso 14 giugno, ha sottolineato come in estate abbia potuto beneficiare di "buone condizioni commerciali", ma che diversi fattori esterni, "in particolare l'aumento dei livelli di inflazione nella maggior parte dei Paesi e gli elevati prezzi del carburante, pongono potenziali problemi per la domanda durante l'inverno". [post_title] => Norse Atlantic ottiene il Coa nel Regno Unito. Domanda rallentata per l'inverno [post_date] => 2022-09-27T10:17:24+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664273844000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430910 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vivi la magia dell’inverno in Estonia: dalle calde luci dei mercatini di Natale al ghiaccio del Baltico passando per una smoke sauna. E' il nuovo Reportage di Travel Quotidiano realizzato in collaborazione con Visit Estonia.  Un viaggio alla scoperta della bellezza dell’inverno estone tra ghiacciai, foreste innevate e mercatini di Natale. L'Estonia è la meta ideale per coloro che sono alla ricerca di un romantico inverno in un ambiente medievale illuminato dalle spettacolari luci di Natale o desiderano un momento di relax in un grazioso cottage in mezzo alla natura invernale o in Igloo sauna. Una destinazione che sa coinvolgere tutti grazie alle numerose attività che è possibile praticare, tra sci di fondo, pattinaggio, escursioni con gli husky, Ice Road, bagni in laghi ghiacciati e tanto altro. Un’avventura magica per amanti dello sport, coppie in cerca di una fuga romantica o famiglie con bambini. Leggi il Reportage [post_title] => Vivi la magia dell’inverno in Estonia. Online il nuovo Reportage [post_date] => 2022-09-22T09:50:39+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => aurora-boreale-estonia [1] => bagno-sul-lago-ghiacciato-estonia [2] => cosa-fare-con-bambini-in-estonia [3] => cosa-fare-in-estonia [4] => escursioni-husky-estonia [5] => escursioni-sul-ghiaccio-estonia [6] => estonia [7] => fishing-village-estonia [8] => foreste-estonia [9] => ghiacciai-estonia [10] => ice-road-estonia [11] => igloo-saunas-estonia [12] => maria-farm-estonia [13] => mercatini-di-natale-estonia [14] => mercatini-di-natale-tallinn [15] => reportage-travel-quotidiano [16] => sci-di-fondo-in-estonia [17] => smoke-sauna-estonia [18] => spa-estonia [19] => tallinn-estonia [20] => vacanza-in-estonia [21] => viaggio-in-estonia [22] => viaggio-in-famiglia-in-estonia ) [post_tag_name] => Array ( [0] => aurora boreale estonia [1] => bagno sul lago ghiacciato estonia [2] => cosa fare con bambini in estonia [3] => cosa fare in estonia [4] => escursioni husky estonia [5] => escursioni sul ghiaccio estonia [6] => estonia [7] => fishing village estonia [8] => foreste estonia [9] => ghiacciai estonia [10] => ice road estonia [11] => igloo saunas estonia [12] => maria farm estonia [13] => mercatini di natale estonia [14] => mercatini di natale tallinn [15] => reportage travel quotidiano [16] => sci di fondo in estonia [17] => smoke sauna estonia [18] => spa estonia [19] => tallinn estonia [20] => vacanza in estonia [21] => viaggio in estonia [22] => viaggio in famiglia in estonia ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663840239000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430854 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Vogliamo incontrare di persona sempre più agenti di viaggio. A noi piace il contatto e i sorrisi che si creano in queste occasioni: sono la base per un buon lavoro. Per questo stiamo investendo anche nella rete commerciale. Il nostro sito vedrà poi ulteriori sviluppi e nuovi servizi, così che possa diventare sempre più uno strumento di comunicazione con le agenzie». Si concentra su relazioni, risorse umane e tecnologia il futuro di creo. A raccontare andamento e prossimi step del to pesarese creato lo scorso 1° di ottobre è il direttore commerciale e marketing, Anya Bracci. I piani di espansione fanno infatti seguito a un primo anno di attività davvero positivo: «Le vendite hanno immediatamente preso una buona velocità – aggiunge Anya Bracci -. Ci ha sorpreso molto la calda accoglienza delle adv: ci hanno dato da subito fiducia e hanno investito, insieme a noi, sulla nostra crescita. Lo stesso è avvenuto lato fornitori. Con loro siamo riusciti a ricreare rapporti commerciali solidi e molto costruttivi. Oggi siamo inoltre online con una nuova versione del nostro sito, alla quale abbiamo lavorato fino a poco tempo fa. Ora le agenzie possono creare viaggi per i clienti partendo dalle nostre tracce, ovvero dai nostri suggerimenti. L’obiettivo è quello della personalizzazione estrema del pacchetto, tanto da permettere al viaggiatore di programmare il proprio itinerario partendo anche solo da una singola escursione». L’estate si è chiusa peraltro con le ottime performance degli Stati Uniti, «la nostra destinazione principale – aggiunge il direttore di prodotto, Luigi Leone -. Ma abbiamo registrato buone vendite anche in destinazioni medio orientali, come gli Emirati Arabi, la Giordania e la Turchia, oltre che per Sud Africa, Australia e Sud America». [post_title] => Relazioni, risorse umane e tecnologia nel futuro di creo [post_date] => 2022-09-21T11:42:00+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663760520000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430831 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un’iniziativa di sensibilizzazione alla salvaguardia ambientale, che ha coinvolto circa 150 persone, tra cui studenti e docenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Savona, Genova e del ponente ligure, presso la spiaggia libera del Priamar, per seguire un ricco programma di attività, che hanno avuto come tema comune la difesa delle coste e dei mari del nostro Paese. All'evento, che ha segnato anche il lancio ufficiale della nuova edizione del progetto Guardiani della Costa dedicato agli istituti scolastici, anche i cittadini di Savona, e i dipendenti di Costa Crociere, Europ Assistance e Decathlon di Vado Ligure. In occasione del World Cleanup Day, Costa Crociere Foundation ha organizzato a Savona il Guardiani della Costa for World Cleanup Day. Gli istituti superiori che aderiranno all’edizione 2022/23 del progetto adotteranno un tratto di costa dove effettuare osservazioni e rilevamenti sul campo. Docenti e studenti avranno accesso a una piattaforma online dedicata, nella quale saranno raccolti contenuti didattici come webcast, dispense e video-tutorial, creati appositamente grazie alla partecipazione di Enea, Olpa, fondazione Acquario di Genova onlus e Acquario di Genova. Per i docenti è prevista la partecipazione a webinar di formazione iniziale, che insieme alle unità didattiche online saranno attestati dall’ente formatore Scuola di robotica, accreditato dal Miur, e daranno diritto a ore di aggiornamento professionale (da un minimo di 30 a un massimo di 60 in base al percorso che si sceglierà di seguire). Per gli studenti la partecipazione a Guardiani della Costa può invece costituire un progetto Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento). Per le scuole primarie e secondarie di primo grado, inoltre, il materiale didattico messo a disposizione prevede contenuti, differenziati per fasce di età, che si inscrivono a pieno titolo nell’ambito dell’educazione civica. Anche per loro sono previsti approfondimenti dedicati ai docenti. I materiali sono accessibili ai seguenti link: https://www.guardianidellacosta.it/per-le-scuole-primarie/ https://www.guardianidellacosta.it/per-le-scuole-secondarie-di-i-grado/ “In un momento di forte dibattito sul futuro del pianeta, abbiamo voluto lanciare la nuova edizione dei Guardiani della Costa proprio a Savona, l’home port principale della nostra flotta, con un’azione concreta per la salvaguardia del mare e delle spiagge - spiega Davide Triacca, sustainability director di Costa Crociere e segretario generale della fondazione -. Guardiani della Costa è progetto unico nel suo genere: unisce la rilevazione scientifica alla didattica e alla sensibilizzazione dei giovani, che diventeranno così cittadini ancora più responsabili. Uno sguardo rivolto al futuro e agli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite”. [post_title] => E' partita da Savona la nuova edizione del progetto Guardiani della Costa per la tutela dei mari [post_date] => 2022-09-21T10:20:31+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663755631000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 430440 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lufthansa torna interamente in mani private. Lo Stato tedesco ha infatti posto fine alla partecipazione che nel 2020 aveva acquisito nel capitale del gruppo per fronteggiare la crisi indotta dalla pandemia. Il Fondo per la stabilizzazione dell’economia (Wsf) ha quindi venduto la residua quota detenuta nel capitale, inferiore al 10%. In particolare, sono stati ceduti per 455 milioni di euro i restanti 74,4 milioni di azioni di Lufthansa detenuti dal governo tedesco attravrso il Wsf. Gli acquirenti sono “investitori internazionali”. Jutta Doenges, presidente dell’Agenzia federale per le finanze e responsabile del Wsf, ha dichiarato che la partecipazione statale nel gruppo si conclude “con questo piacevole risultato e l’azienda torna in mani private”. La stabilizzazione di Lufthansa è stata “completata con successo”. L'operazione si è conclusa prima del previsto, il termine era stato originariamente fissato per l’ottobre del 2023. Lo Stato tedesco ha sostenuto Lufthansa con misure di stabilizzazione fino a 6 miliardi di euro. Il gruppo è stato in grado di rimborsare integralmente la partecipazione tacita del governo federale, pari al 20%, entro il novembre del 2021. Oggi, con una quota di oltre il 15%, l’azionista di maggioranza del gruppo è l’imprenditore Klaus-Michael Kuehne, presidente onorario della compagnia di trasporti e logistica tedesca Kuehne+Nagel.  [post_title] => Lufthansa: lo Stato tedesco cede la partecipazione residua nel capitale del vettore [post_date] => 2022-09-14T11:12:31+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1663153951000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "cedesi online travel agency licenza ab" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":32,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":807,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431297","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Qatar Airways rafforza una volta di più il già stretto legame con il mercato europeo presentando, in concomitanza alla celebrazione del 20° anniversario della rotta Milano-Doha, la nuova riorganizzazione commerciale del cluster europeo.\r\n\r\nIl nuovo modello presenta un'Europa suddivisa in cinque regioni con un hub che serve più Paesi. L'Italia fungerà da hub per la regione dell'Europa meridionale, la quale coprirà i mercati online di Italia, Croazia, Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Romania, Bulgaria, Grecia, Cipro e Turchia. La medesima regione coprirà, inoltre, i mercati offline di Slovenia, Malta e Macedonia settentrionale.\r\n\r\n\"Questa riorganizzazione commerciale aiuterà a razionalizzare l’impegno di Qatar Airways in Europa - ha commentato Eric Odone, vice president sales della compagnia per l'Europa -. Con la nuova struttura, saremo in grado di servire al meglio la regione e di collegare l'Europa alle nostre oltre 150 destinazioni in tutto il mondo\".\r\n\r\nCon la nuova riorganizzazione, sono stati aggiunti ruoli chiave nell'Europa meridionale: Mate Hoffmann, regional manager Southern Europe; Sandro Magnetta, sales manager corporate Southern Europe; Angelo Bartolini, sales manager leisure Southern Europe e Mario Testa, sales operations specialists Southern Europe.\r\n\r\n ","post_title":"Qatar Airways presidia l'Europa riorganizzando l'area commerciale","post_date":"2022-09-29T00:05:27+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664409927000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431264","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Avis Budget Group ha siglato una nuova partnership esclusiva con Ita Airways e il suo programma di fidelizzazione Volare.\r\n\r\nL'intesa prevede per i passeggeri di Ita e i membri di Volare, dei benefit per completare il proprio viaggio all’arrivo in aeroporto con il noleggio auto con Avis, Budget o Maggiore. La possibilità di integrare la prenotazione del volo con un noleggio auto viene proposta ai clienti della compagnia aerea nella pagina di conferma del biglietto aereo e in altre fasi del processo di prenotazione sulla piattaforma online flyanddrive.it.\r\n\r\nInoltre, i membri di Volare possono accumulare punti per ogni euro speso nel noleggio di un’auto dei brand Avis, Budget e Maggiore, sia per viaggi leisure sia business, con soglie punti variabili in base al livello fedeltà raggiunto con il programma fedeltà.\r\n\r\nFlyanddrive.it, piattaforma di prenotazione che Avis Budget Group ha realizzato ad hoc per l’iniziativa, consente di comparare i prezzi di noleggio dei tre brand e prenotare un’auto in migliaia di location in Italia e nel mondo. Inoltre, la piattaforma offre diversi spunti per i potenziali clienti, come la registrazione al programma fedeltà Avis Preferred per i membri Volare, le istruzioni per il digital check-in su QuickPass e la scelta di noleggiare vetture elettriche.\r\n\r\nIn occasione del lancio della piattaforma e fino al 15 dicembre 2022 Avis offre uno sconto del 20% per i noleggi in Italia a tutti i passeggeri Ita. Inoltre, in questo periodo è previsto uno sconto addizionale per tutti i membri Volare.","post_title":"Avis Budget Group è partner esclusivo di Ita Airways per il noleggio auto","post_date":"2022-09-28T13:19:31+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664371171000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431204","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il viaggio in treno piace sempre di più ai turisti: nei primi nove mesi del 2022 circa 7 milioni di viaggiatori hanno scelto le corse di Trenord per spostarsi nel weekend e nel tempo libero verso destinazioni turistiche in Lombardia; di questi, oltre 4,6 milioni solo nel periodo estivo. Dati in costante crescita, dal 2020 a oggi, che dimostrano come il turismo sostenibile e di prossimità sia una tendenza ereditata dalla pandemia, che è destinata a restare.\r\nDal bilancio dei primi nove mesi dell’anno, steso da Trenord in occasione della Giornata mondiale del turismo, emerge che le mete più scelte in Lombardia sono i grandi laghi – in un giorno festivo sono oltre 33.700 i passeggeri nelle stazioni in località lacustri – e i parchi divertimento. Con l’iniziativa “Gite in treno”, che propone biglietti integrati verso località turistiche in regione, Trenord ha superato il dato di 30.000 biglietti venduti per itinerari in Lombardia; di questi, 13.800 verso i laghi; oltre 14.000 verso Gardaland Park, Caneva Aquapark, Movieland.\r\nFra le destinazioni turistiche, a registrare i flussi di passeggeri ferroviari più ingenti nei festivi in estate sono state due stazioni che si affacciano sul Lago di Garda: Desenzano del Garda-Sirmione conta 4.100 passeggeri giornalieri; Peschiera, complice la presenza di Gardaland Park e Caneva, oltre 3.800. E il Lago Maggiore attrae ad Arona nei festivi 3.100 viaggiatori, il 12% in più rispetto ai giorni feriali.\r\n\r\n“I risultati ottenuti in questi mesi del 2022 sono la conferma del valore del percorso che abbiamo avviato da diversi anni, che rende il treno un vettore di promozione e valorizzazione del territorio – ha commentato Leonardo Cesarini, direttore commerciale Trenord -. I nostri treni raggiungono oltre 470 stazioni in Lombardia e regioni limitrofe; i nostri canali online sono consultati ogni giorno da più di 100mila clienti: è un potenziale che vogliamo sfruttare sempre meglio, per contribuire a realizzare un turismo davvero sostenibile. Dopo i risultati dei mesi estivi, siamo pronti per la stagione autunno/inverno, che vedrà il ritorno dei Treni della Neve e nuove iniziative”.","post_title":"Trenord: 7 milioni di viaggiatori verso le località turistiche lombarde. Tornano i Treni della Neve","post_date":"2022-09-28T09:00:22+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664355622000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431118","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Recupero redditività ed individuazione delle leve  per l’ottimizzazione dei margini. Sono due fondamentalmente le emergenze da affrontare per GecoHotels. A fronte di una stagione positiva il problema del caro bollette ha travolto e rischia di far affondare tutto il settore, dagli alberghi ai vettori, fino ai tour operator e gli esercenti.\r\n\r\n«Città d’arte in forte recupero così come mare, campagna e montagna – commenta Marco Fabbroni Ceo di GeCo - A fronte di una ripresa, la bolletta schizza e certo questo non può essere  scaricato sul prezzo finale del cliente. La ripresa del turismo è evidente ma deve fare i conti con troppi elementi. Il turismo è una cartina tornasole, il primo settore che si muove in senso positivo ma anche negativo».\r\n\r\nIn tale contesto moltissimi albergatori si trovano costretti ad eliminare tutto ciò che è superfluo ed il rischio è che qualcuno diminuisca la qualità del servizio.\r\n\r\n«Vediamo come si svilupperà la situazione che va continuamente monitorata – aggiunge Fabbroni - Quel che è certo è che la nostra attività non rappresenta un costo ma una leva: cerchiamo di ottimizzare la distribuzione commerciale, con un aumento delle vendite dirette tramite canali online e tradizionali. In poche parole è possibile concretamente diminuire i costi aumentando le vendite dirette. Mai come ora i nostri servizi devono essere visti anche come sistema per risolvere i problemi più impellenti».\r\n\r\nL’anno scorso GeCo ha avviato un dipartimento di Digital Marketing per offrire agli albergatori nuovi strumenti. «Uno strumento concreto che consente agli albergatori – conclude Fabbroni – di aumentare notevolmente l’incidenza delle vendite dirette. Mi pare evidente infatti che il forte risparmio sui costi di commissione consenta di recuperare notevolmente sull’ aumento delle bollette».\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"GecoHotels, individuare le leve per l'ottimizzazione dei margini","post_date":"2022-09-27T10:24:58+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664274298000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431156","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Norse Atlantic Airways ha ottenuto dall'Autorità per l'Aviazione Civile del Regno Unito il Certificato di operatore aereo (Coa) e la licenza operativa che le consentono di aprire i voli diretti dal Regno Unito.\r\n\r\nIl Coa britannico è stato parte integrante del business plan di Norse sin dalla nascita della compagnia aerea, nel marzo 2021. La domanda di viaggio continua a essere sostenuta da e per il Regno Unito, soprattutto verso gli Stati Uniti: proprio per questo la low cost è intenzionata a operare tra Londra Gatwick e una serie di destinazioni statunitensi, previa approvazione normativa, specie su rotte attualmente non servite da voli diretti o che mancano di capacità.\r\n\r\nIntanto, alle porte della winter 2022-23, la compagnia ha dichiarato che sarà \"cauta\" con la programmazione per la prossima stagione invernale, a causa delle difficili condizioni del comparto aereo. La start-up norvegese, che ha operato il suo primo volo lo scorso 14 giugno, ha sottolineato come in estate abbia potuto beneficiare di \"buone condizioni commerciali\", ma che diversi fattori esterni, \"in particolare l'aumento dei livelli di inflazione nella maggior parte dei Paesi e gli elevati prezzi del carburante, pongono potenziali problemi per la domanda durante l'inverno\".","post_title":"Norse Atlantic ottiene il Coa nel Regno Unito. Domanda rallentata per l'inverno","post_date":"2022-09-27T10:17:24+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664273844000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430910","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nVivi la magia dell’inverno in Estonia: dalle calde luci dei mercatini di Natale al ghiaccio del Baltico passando per una smoke sauna. E' il nuovo Reportage di Travel Quotidiano realizzato in collaborazione con Visit Estonia. \r\n\r\nUn viaggio alla scoperta della bellezza dell’inverno estone tra ghiacciai, foreste innevate e mercatini di Natale. L'Estonia è la meta ideale per coloro che sono alla ricerca di un romantico inverno in un ambiente medievale illuminato dalle spettacolari luci di Natale o desiderano un momento di relax in un grazioso cottage in mezzo alla natura invernale o in Igloo sauna.\r\n\r\nUna destinazione che sa coinvolgere tutti grazie alle numerose attività che è possibile praticare, tra sci di fondo, pattinaggio, escursioni con gli husky, Ice Road, bagni in laghi ghiacciati e tanto altro.\r\n\r\nUn’avventura magica per amanti dello sport, coppie in cerca di una fuga romantica o famiglie con bambini.\r\n\r\nLeggi il Reportage","post_title":"Vivi la magia dell’inverno in Estonia. Online il nuovo Reportage","post_date":"2022-09-22T09:50:39+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["aurora-boreale-estonia","bagno-sul-lago-ghiacciato-estonia","cosa-fare-con-bambini-in-estonia","cosa-fare-in-estonia","escursioni-husky-estonia","escursioni-sul-ghiaccio-estonia","estonia","fishing-village-estonia","foreste-estonia","ghiacciai-estonia","ice-road-estonia","igloo-saunas-estonia","maria-farm-estonia","mercatini-di-natale-estonia","mercatini-di-natale-tallinn","reportage-travel-quotidiano","sci-di-fondo-in-estonia","smoke-sauna-estonia","spa-estonia","tallinn-estonia","vacanza-in-estonia","viaggio-in-estonia","viaggio-in-famiglia-in-estonia"],"post_tag_name":["aurora boreale estonia","bagno sul lago ghiacciato estonia","cosa fare con bambini in estonia","cosa fare in estonia","escursioni husky estonia","escursioni sul ghiaccio estonia","estonia","fishing village estonia","foreste estonia","ghiacciai estonia","ice road estonia","igloo saunas estonia","maria farm estonia","mercatini di natale estonia","mercatini di natale tallinn","reportage travel quotidiano","sci di fondo in estonia","smoke sauna estonia","spa estonia","tallinn estonia","vacanza in estonia","viaggio in estonia","viaggio in famiglia in estonia"]},"sort":[1663840239000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430854","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Vogliamo incontrare di persona sempre più agenti di viaggio. A noi piace il contatto e i sorrisi che si creano in queste occasioni: sono la base per un buon lavoro. Per questo stiamo investendo anche nella rete commerciale. Il nostro sito vedrà poi ulteriori sviluppi e nuovi servizi, così che possa diventare sempre più uno strumento di comunicazione con le agenzie». Si concentra su relazioni, risorse umane e tecnologia il futuro di creo. A raccontare andamento e prossimi step del to pesarese creato lo scorso 1° di ottobre è il direttore commerciale e marketing, Anya Bracci.\r\n\r\nI piani di espansione fanno infatti seguito a un primo anno di attività davvero positivo: «Le vendite hanno immediatamente preso una buona velocità – aggiunge Anya Bracci -. Ci ha sorpreso molto la calda accoglienza delle adv: ci hanno dato da subito fiducia e hanno investito, insieme a noi, sulla nostra crescita. Lo stesso è avvenuto lato fornitori. Con loro siamo riusciti a ricreare rapporti commerciali solidi e molto costruttivi. Oggi siamo inoltre online con una nuova versione del nostro sito, alla quale abbiamo lavorato fino a poco tempo fa. Ora le agenzie possono creare viaggi per i clienti partendo dalle nostre tracce, ovvero dai nostri suggerimenti. L’obiettivo è quello della personalizzazione estrema del pacchetto, tanto da permettere al viaggiatore di programmare il proprio itinerario partendo anche solo da una singola escursione».\r\n\r\nL’estate si è chiusa peraltro con le ottime performance degli Stati Uniti, «la nostra destinazione principale – aggiunge il direttore di prodotto, Luigi Leone -. Ma abbiamo registrato buone vendite anche in destinazioni medio orientali, come gli Emirati Arabi, la Giordania e la Turchia, oltre che per Sud Africa, Australia e Sud America».","post_title":"Relazioni, risorse umane e tecnologia nel futuro di creo","post_date":"2022-09-21T11:42:00+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1663760520000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430831","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un’iniziativa di sensibilizzazione alla salvaguardia ambientale, che ha coinvolto circa 150 persone, tra cui studenti e docenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Savona, Genova e del ponente ligure, presso la spiaggia libera del Priamar, per seguire un ricco programma di attività, che hanno avuto come tema comune la difesa delle coste e dei mari del nostro Paese. All'evento, che ha segnato anche il lancio ufficiale della nuova edizione del progetto Guardiani della Costa dedicato agli istituti scolastici, anche i cittadini di Savona, e i dipendenti di Costa Crociere, Europ Assistance e Decathlon di Vado Ligure.\r\n\r\nIn occasione del World Cleanup Day, Costa Crociere Foundation ha organizzato a Savona il Guardiani della Costa for World Cleanup Day. Gli istituti superiori che aderiranno all’edizione 2022/23 del progetto adotteranno un tratto di costa dove effettuare osservazioni e rilevamenti sul campo. Docenti e studenti avranno accesso a una piattaforma online dedicata, nella quale saranno raccolti contenuti didattici come webcast, dispense e video-tutorial, creati appositamente grazie alla partecipazione di Enea, Olpa, fondazione Acquario di Genova onlus e Acquario di Genova. Per i docenti è prevista la partecipazione a webinar di formazione iniziale, che insieme alle unità didattiche online saranno attestati dall’ente formatore Scuola di robotica, accreditato dal Miur, e daranno diritto a ore di aggiornamento professionale (da un minimo di 30 a un massimo di 60 in base al percorso che si sceglierà di seguire). Per gli studenti la partecipazione a Guardiani della Costa può invece costituire un progetto Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento).\r\n\r\nPer le scuole primarie e secondarie di primo grado, inoltre, il materiale didattico messo a disposizione prevede contenuti, differenziati per fasce di età, che si inscrivono a pieno titolo nell’ambito dell’educazione civica. Anche per loro sono previsti approfondimenti dedicati ai docenti. I materiali sono accessibili ai seguenti link:\r\nhttps://www.guardianidellacosta.it/per-le-scuole-primarie/\r\nhttps://www.guardianidellacosta.it/per-le-scuole-secondarie-di-i-grado/\r\n\r\n“In un momento di forte dibattito sul futuro del pianeta, abbiamo voluto lanciare la nuova edizione dei Guardiani della Costa proprio a Savona, l’home port principale della nostra flotta, con un’azione concreta per la salvaguardia del mare e delle spiagge - spiega Davide Triacca, sustainability director di Costa Crociere e segretario generale della fondazione -. Guardiani della Costa è progetto unico nel suo genere: unisce la rilevazione scientifica alla didattica e alla sensibilizzazione dei giovani, che diventeranno così cittadini ancora più responsabili. Uno sguardo rivolto al futuro e agli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite”.","post_title":"E' partita da Savona la nuova edizione del progetto Guardiani della Costa per la tutela dei mari","post_date":"2022-09-21T10:20:31+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1663755631000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"430440","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Lufthansa torna interamente in mani private. Lo Stato tedesco ha infatti posto fine alla partecipazione che nel 2020 aveva acquisito nel capitale del gruppo per fronteggiare la crisi indotta dalla pandemia. Il Fondo per la stabilizzazione dell’economia (Wsf) ha quindi venduto la residua quota detenuta nel capitale, inferiore al 10%. In particolare, sono stati ceduti per 455 milioni di euro i restanti 74,4 milioni di azioni di Lufthansa detenuti dal governo tedesco attravrso il Wsf. Gli acquirenti sono “investitori internazionali”.\r\n\r\nJutta Doenges, presidente dell’Agenzia federale per le finanze e responsabile del Wsf, ha dichiarato che la partecipazione statale nel gruppo si conclude “con questo piacevole risultato e l’azienda torna in mani private”. La stabilizzazione di Lufthansa è stata “completata con successo”.\r\n\r\nL'operazione si è conclusa prima del previsto, il termine era stato originariamente fissato per l’ottobre del 2023. Lo Stato tedesco ha sostenuto Lufthansa con misure di stabilizzazione fino a 6 miliardi di euro. Il gruppo è stato in grado di rimborsare integralmente la partecipazione tacita del governo federale, pari al 20%, entro il novembre del 2021.\r\n\r\nOggi, con una quota di oltre il 15%, l’azionista di maggioranza del gruppo è l’imprenditore Klaus-Michael Kuehne, presidente onorario della compagnia di trasporti e logistica tedesca Kuehne+Nagel. ","post_title":"Lufthansa: lo Stato tedesco cede la partecipazione residua nel capitale del vettore","post_date":"2022-09-14T11:12:31+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1663153951000]}]}}