18 December 2017

Volotea seleziona personale di bordo per la base di Genova

[ 0 ]

volotea-cabin-crew1Volotea seleziona nuovo personale di bordo in vista dell’apertura nel 2017 della sua prossima base a Genova. La compagnia ha organizzato, per mercoledì 16 novembre, una serie di incontri individuali all’interno dell’International Career Day. «Siamo alla ricerca di persone entusiaste, desiderose di accettare nuove sfide, viaggiare e lavorare in team – commenta Selene Bongiovanni, cabin manager Volotea –. Le nuove posizioni sono disponibili sia per coloro che già possiedono i requisiti e le qualifiche per poter lavorare a bordo di un aeromobile, sia per gli appassionati di aviazione desiderosi di intraprendere una carriera in una compagnia aerea il cui personale è stato valutato positivamente dai passeggeri. Ciò che per noi è importante è che i futuri assistenti di volo parlino fluentemente italiano e inglese e – vista la rapida crescita del nostro network internazionale – preferibilmente una terza lingua. Infine, è fondamentale che i candidati, vivano nelle vicinanze dell’aeroporto, ad un massimo di 45 minuti di distanza». L’obiettivo di Volotea è quello di continuare il percorso di crescita intrapreso a Genova, attraverso la creazione di nuove opportunità di lavoro per piloti, personale di bordo e uno station manager che troveranno impiego nella futura base del vettore al Cristoforo Colombo. Presso lo scalo verranno allocati due aeromobili e si creeranno circa 50 posti di lavoro diretti, di cui 30 per assistenti di volo. Con la ricerca di queste nuove figure professionali, il vettore riconferma la sua volontà di investire sul territorio, rafforzandone l’economia locale e supportando il mondo lavorativo. Infine, con l’apertura della sua nuova base a Genova, Volotea sarà in grado di garantire ai passeggeri liguri un ventaglio ancora più ampio di destinazioni. Recentemente la low cost ha annunciato cinque nuove rotte internazionali da e per Genova: il prossimo anno, infatti, ai collegamenti con le città italiane di Palermo, Olbia, Napoli, Catania, Brindisi, Alghero e Cagliari, si affiancheranno le nuove rotte alla volta di Spagna (Palma di Maiorca, Ibiza e Minorca) e Grecia (Atene e Santorini), per un totale di 12 destinazioni.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti