23 October 2017

Ryanair: 32,5 milioni di euro per l’hangar di manutenzione a Milano Bergamo

[ 0 ]

ryanairMichael O’Leary, ceo di Ryanair,  ha inaugurato oggi il primo hangar di manutenzione italiano all’aeroporto di Milano Bergamo, insieme ai vertici di Sacbo, al sindaco di Bergamo Giorgio Gori e a quello di Orio al Serio Alessandro Colletta. Il centro tecnologico di eccellenza di Milano Bergamo ospiterà un aereo da addestramento, un simulatore di volo full motion e un ampio deposito ingegneristico. «I due investimenti da oltre 32,5 milioni di euro complessivi hanno creato 80 posti di lavoro – ha dichiarato O’Leary-, a ulteriore conferma dell’impegno di Ryanair per l’Italia e per l’aeroporto di Milano Bergamo. Ryanair continua quindi a crescere a Bergamo, ma lo sviluppo prosegue anche su Milano Malpensa e sugli altri scali italiani. Il 2017 sarà un anno particolarmente significativo per noi qui a Orio perché per la prima volta probabilmente toccheremo i 10 milioni di passeggeri trasportati». «Quello di oggi è un investimento che si aggiunge a quelli importanti già fatti da Ryanair a Bergamo – ha aggiunto Gori -: un investimento economico e strategico a conferma della valenza di questo aeroporto all’interno della strategia di sviluppo continentale di Ryanair. Uno sviluppo che tiene conto anche dell’impatto ambientale sul territorio che, con l’arrivo dei nuovi B737 max, sarà significativamente più sostenibile». Ultima parola al presidente di Sacbo, Miro Radici: «Ryanair è la compagnia numero uno al mondo per capacità e strategia: lavorare con questa eccellenza è per noi uno stimolo costante e costruttivo, che raccogliamo sempre e che ci permette di essere, come spesso sottolinea Michael O’Leary, uno degli aeroporti migliori d’Italia».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti