25 April 2019

O’Leary: «Sui Boeing 737 Max non siamo preoccupati. Aspettiamo le indagini»

[ 0 ]
Ryanair

Mentre tutto il mondo del trasporto aereo chiude lo spazio aereo o sospende il giudizio sui Boeing 737 Max 8 (dopo l’incidente di Ethiopian Airlines), il capo di Ryanair, Michael O’Leary, in un’intervista all’Irish Indipendent detta la linea della compagnia guidata da lui. «Nessun provvedimento al momento – dice O’Leary – Dobbiamo aspettare e vedere cosa emergerà dalle indagini». 

Ryanair, infatti, ha già ordinato 135 Boeing 737 Max 200, una versione differente di quella già coinvolta in due disastri mortali, e ne ha opzionati altri 75 per un investimento complessivo di oltre 22 miliardi.

Il primo 737 Max sarà consegnato a Ryanair ad aprile, altri quattro distribuiti equamente tra maggio e giugno: prima della stagione estiva 2020 Boeing ne fornirà ulteriori 50.

O’Leary ha concluso dicendosi fiducioso che entro la consegna del primo aeromobile le indagini sull’incidente aereo ne avranno chiarito le cause.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti