22 October 2018

Niki Lauda: «Lufthansa vuole distruggere la compagnia che ho fondato»

[ 0 ]
Niki, Niki Lauda, British Airways,

L’ex pilota austriaco Niki Lauda ha accusato Lufthansa di voler distruggere Niki, la compagnia aerea da lui fondata, facente parte di Air Berlin – attualmente in bancarotta – e recentemente gestita da Lufthansa. Le dichiarazioni di Lauda arrivano dopo che Lufthansa ha rinunciato ad acquistare Niki per rispettare le norme antitrust dell’Unione Europea. Lauda, che si era detto interessato ad acquisire la compagnia aerea da lui venduta ad Air Berlin nel 2011, accusa ora Lufthansa di voler bloccare la vendita di Niki per distruggerla, secondo quanto ha dichiarato al quotidiano Bild am Sonntag. «Se non ci sono nuovi investitori, gli slot vengono suddivisi tra le restanti compagnie aeree nei rispettivi aeroporti: ecco come Lufthansa ottiene ciò che vuole, e gratis». Un portavoce di Lufthansa ha smentito la richiesta, dichiarando che la compagnia aerea rispetta le regole.

Air Berlin ha avviato la procedura fallimentare in agosto dopo aver perso le linee di credito del suo maggiore azionista, Etihad Airways, ed ha cessato le operazioni lo scorso ottobre. Mercoledì la Commissione europea ha annunciato che l’offerta di Lufthansa di acquistare 81 velivoli dalla flotta di 140 aerei di Air Berlin più Niki per 210 milioni di euro ha posto «evidenti rischi per i consumatori austriaci, tedeschi e svizzeri e per una concorrenza effettiva». Inoltre in Germania si sono moltiplicate le segnalazioni che parlano di un aumento dei prezzi dei voli Lufthansa dopo la scomparsa della seconda compagnia aerea del paese.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276241 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Continua il successo delle attività che Boscolo Tours ha creato e realizzato per gli agenti di viaggio, tra cui spicca la serata a teatro con lo spettacolo evento di Marco Berry “L’arte della persuasione” focalizzato sull'importanza della comunicazione. Boscolo Tours ha infatti invitato le agenzie di viaggio presso il Nuovo Teatro Orione di Roma e la serata è stata un vero successo. Marco Berry ha sottolineato quanto soprattutto oggi, in un mondo orientato all’impersonalità, sia invece fondamentale tornare ad avere un contatto umano per instaurare un rapporto privilegiato con clienti attuali e potenziali. Inoltre ha più volte evidenziato che il saper ascoltare veramente i clienti è fondamentale per capire le loro esigenze e i loro bisogni e per poterli così soddisfare in pieno; la persona che entra in agenzia vuole una vacanza per rilassarsi? Un viaggio per andare alla scoperta di nuove culture? Un luogo romantico? O piuttosto un'avventura? Partirà da sola? In compagnia? Con i figli? Tutte informazioni importanti per proporre un viaggio su misura e trasformare un cliente potenziale in un cliente reale e un cliente attuale in un cliente fedele. Grazie a questo spettacolo gli addetti del settore avranno molti strumenti in più per aiutare i clienti nella scelta di una proposta Boscolo e per capire al meglio ciò che un viaggiatore cerca e si aspetta. [post_title] => Boscolo Tours a teatro con gli adv [post_date] => 2017-04-21T12:00:36+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492776036000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276194 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Social market-place dedicato ai servizi turistici delle Cinque Terre, del Golfo dei Poeti e delle zone limitrofe, il portale 5terre.com è nato circa un anno fa dall'esperienza internazionale di una 22enne, Margherita Freccia (nella foto), che ha deciso di investire la sua esperienza, i suoi studi e l'amore nella propria terra creando uno strumento di pianificazione della propria vacanza che può contare sui consigli di chi vive sul posto. Tra i punti di forza di 5terre.com la conoscenza del territorio e l'amore per le sue tradizioni, con l'obiettivo di mettere in contatto viaggiatori e comunità locale. «Il portale scardina la visione a senso unico dell'esperienza di viaggio e si pone come collante tra il viaggiatore e il mondo proprio di ogni comunità locale, con i suoi segreti, i suoi riti, le sue tradizioni più intime, il folklore, il paesaggio, il cibo che solo un advisor locale può conoscere» dice Margherita Freccia. Focalizzato su tre aree di riferimento – dove dormire, dove mangiare e cosa fare – il portale va oltre la tradizionale offerta turistica incoming, proponendo un servizio di booking e planning della propria vacanza che spazia dal settore accomodation a quello dei servizi, con un occhio attento alle autenticità del territorio. «Rilanciare il turismo significa creare le condizioni per sviluppare una cultura dell'accoglienza, un'attenzione al dettaglio e un'apertura alla condivisione» spiega la giovane, tornata da pochi giorni dall'evento 100 Startup Turismo, selezionata dal Ministero e da Invitalia con il suo progetto che ha portato al tavolo tecnico sull'economia sostenibile. Quali sono gli obiettivi? «5terre.com vuole diventare un volano per rilanciare l'occupazione, soprattutto giovanile, e una cultura dell'accoglienza quanto mai necessaria per una corretta percezione delle destinazioni turistiche. Intendiamo raggiungere il nostro obiettivo attraverso un'integrazione intelligente delle risorse del nostro territorio: i nostri progetti puntano sulla salvaguardia del verde e sul coinvolgimento dei giovani nelle attività e nella promozione territoriale, su cui investiamo capitale, tempo ed energie». [post_title] => Una start up rilancia il turismo verso le Cinque Terre [post_date] => 2017-04-20T16:02:00+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492704120000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276057 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tra i numerosi eventi primaverili in programma in Germania, l'ente del turismo tedesco segnala la mostra sulla storia della bicicletta, inventata nel 1817 a Mannheim dal nobile tedesco Karl von Drais, in programma al Technoseum di Mannheim fino al 25 giugno. Tra gli altri musei che custodiscono i primi modelli di bici, le cosidette draisine, spiccano il Verkehrsmuseum di Karlsruhe, anch'esso nel Baden-Württemberg, e il Deutsches Fahrradmuseum di Bad Brückenau, in Baviera. Inoltre la città di Kassel si appresta a ospitare la 14.ma edizione di Documenta, la mostra internazionale d'arte contemporanea più importante del mondo che si tiene ogni 5 anni e anticipa le tendenze in atto, preceduta per la prima volta da un prologo ad Atene. La rassegna di Kassel si terrà dal 10 giugno al 17 settembre con esposizioni e un migliaio di eventi in vari luoghi, dai parchi del centro storico al museo Fridericianum. Infine un'altro anniversario: 30 anni fa il centro storico di Lubecca veniva inserito nel patrimonio culturale dell'Unesco. Per celebrare l'evento, la città anseatica fondata nel 1143 propone manifestazioni e speciali offerte per i trentenni. Durante il 2017, tutti i nati nel 1987 entreranno gratis nei maggiori musei della città, tra cui la Casa dei Buddenbrooks e l'Europäisches Hansemuseum, e potranno usufruire di pernottamenti a prezzi speciali. Ma anche per gli altri visitatori sono previsti festival, eventi culturali e tour di scoperta. [post_title] => Mostre ed eventi di primavera in Germania [post_date] => 2017-04-20T16:01:33+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492704093000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276181 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Italo lancia “2 poltrone per 1”, l’iniziativa dedicata a tutti gli iscritti Italo Più e Italo Più Privilege che consente di andare al cinema in due acquistando un solo biglietto. A Torino, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Salerno, Verona e Padova tutti gli iscritti al programma fedeltà possono recarsi nei cinema che aderiscono all’iniziativa per assistere alla proiezione delle ultime uscite cinematografiche. Partecipare è molto semplice. Basterà recarsi sul sito italotreno.it, entrare nella pagina dedicata all’iniziativa “2 poltrone per 1” e compilare l’apposito form inserendo i propri dettagli personali, il codice Italo Più e il nome del cinema presso cui si vuole assistere alla proiezione del film. A registrazione effettuata si riceverà un codice che, mostrato presso la biglietteria del cinema unitamente a un documento d’identità e alla propria carta Italo Più o Italo Più Privilege (o mail di avvenuta iscrizione al programma), verrà convertito in un biglietto omaggio, a fronte dell’acquisto di un biglietto intero. Si parte il 22 e 23 aprile con la proiezione,  nelle sale Uci Cinemas aderenti, di Boston-Caccia all’uomo, il nuovo film con Mark Wahlberg, John Goodman e Kevin Bacon, un action movie basato su un fatto realmente accaduto, l'attentato alla Maratona di Boston del 15 aprile 2013. L’iniziativa “2 poltrone per 1” si rinnova ogni mese con nuove proposte cinematografiche che saranno presentate di volta in volta sul sito italotreno.it. [post_title] => Cinema gratis per gli iscritti ai club Italo Più [post_date] => 2017-04-20T15:23:36+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492701816000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276156 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Morfimare è sinonimo di trasporto marittimo da oltre 130 anni. La sua storia ha inizio nel 1882, quando a Bari viene fondata la "Morfini & Figli" che si occupa di gestire il traffico commerciale via mare. Dopo un lungo periodo di crescita, la svolta arriva nel 1942: viene costituita la Morfimare, dedita al servizio traghetti e di crociera, con sede a Bari e uffici nei porti di Molfetta e Taranto. Da allora la storia dell'azienda, giunta alla quarta generazione, corre di pari passo con lo sviluppo del traffico marittimo, commerciale e passeggeri, in una funzione di ponte soprattutto verso i paesi dell'Est, dai Balcani alla Grecia, con ruoli sempre più importanti tra cui quello di agente portuale delle più importanti compagnie che scalano il porto di Bari. Morfimare è infatti agente generale in Italia dal 1965 della Montenegro Lines, compagnia di bandiera del paese balcanico che, dopo una breve sospensione, riprenderà a breve il servizio regolare tra Bari e Bar con alcune novità operative. Il servizio traghetti viene gestito da un team multilingue ed è organizzato in modo da svolgere tutte le operazioni di assistenza con numeri verde dedicati e una piattaforma online b2b su www.morfimare.it , in fase di completo restyling, che offre uno strumento veloce e intuitivo per tutte le destinazioni. Attraverso il nuovo sistema online che vedrà la luce a breve Morfimare sarà in grado di offrire ad agenzie e tour operator i preventivi per tutte le compagnie di navigazione, con orari, tariffe e disponibilità in tempo reale. [post_title] => Morfimare lancia una nuova piattaforma b2b per i traghetti [post_date] => 2017-04-20T14:19:41+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492697981000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276014 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovo fronte per l'amministrazione Trump: i visti d'ingresso in Usa dei cittadini dei paesi europei e quindi anche dell'Italia. E le notizie, almeno a sentire i rumors, non sono affatto confortanti. Infatti per andare negli Stati Uniti potrebbe diventare obbligatorio il visto d’ingresso, anche per i turisti provenienti dall’Europa, Italia compresa. Dopo la stretta sui visti lavorativi  usati dalla Silicon Valley, per importare talenti da tutto il mondo, i cosiddetti H1-B, Donald Trump vuole smantellare anche il sistema Esta. Quello che facilita gli ingressi dall’Europa e altri paesi convenzionati per chi approda sul suolo statunitense al solo scopo di una vacanza. Il sistema Esta consente ai viaggiatori provenienti da una serie di Paesi alleati e considerati sicuri, di soggiornare negli States per un massimo di 90 giorni a scopo turistico. [post_title] => Gli Usa pensano ad un visto d'ingresso anche per gli italiani [post_date] => 2017-04-19T12:26:12+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492604772000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275858 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La compagnia aerea privata messicana Aeromar ha scelto Amoreps Italy come suo gsa in Italia. Il gsa si occuperà di tutte le attività di sales & marketing, delle prenotazioni e delle emissioni di biglietteria per conto del vettore, che ha breve sarà presente nel Bsp Italia e in tutti i sistemi di distribuzione gds con piastrina VW. Con una flotta di 15 Atr 42 e due ATR 72, il vettore ha di recente intrapreso un'operazione di rinnovamento del suo parco macchine, grazie all'acquisizione di altri 8 aeromobili Atr (sei Atr 72-600 e due Atr 42-600), con l'opzione per altri sei. Questi aeromobili serviranno a potenziare ulteriormente la rete di collegamenti regionali della compagnia, tra cui il nuovo volo che Aeromar inizierà ad operare dal prossimo 8 giugno tra Cancun e Mérida. Oltre al nuovo collegamento, il network di Aeromar comprende tutte le più importanti destinazioni messicane, con voli da Mexico City alla volta di mete balneari (Acapulco, Veracruz, Manzanillo, Puerto Escondido, Ixtapa/Zihuatanejo, Mazatlan), siti coloniali (Merida, Puebla, Morelia, Oaxaca, Guadalajara, Villahermosa, San Luis Potosì, Tuxtla Gutierrez) e centri urbani (Reynosa, Hermosillo, Los Mochis). La compagnia raggiunge poi in esclusiva Tepic, Jalapa, Colima, Poza Roca, Piedras Negras, Ciudad Victoria, Lazaro Cardenas, oltre a due destinazioni internazionali come McAllen e Tucson. Aeromar può vantare partnership con più di 14 vettori internazionali e un accordo di codesharing con United Airlines. Dall’Italia, per i passeggeri di Aeromar sono previsti accordi di avvicinamento con Alitalia, Lufthansa e United. «L'arrivo sul mercato italiano di una compagnia in rapida espansione come Aeromar rappresenta un'opportunità per tutti gli operatori specializzati sul Messico, a maggior ragione dopo che dall'8 giugno verrà inaugurato il collegamento tra Cancun e Merida -. ha sottolineato Daniele Gaggianesi, managing director di Amoreps Italy -. Inoltre, il recente investimento che il vettore ha effettuato acquistando nuovi aeromobili dimostra la volontà di allargare ulteriormente il proprio network regionale, migliorando allo stesso tempo gli standard di qualità e di sicurezza per i passeggeri». In attesa di entrare nel Bsp Italia, tutti i voli operati da Aeromar sono acquistabili chiamando il call center di Amoreps Gsa o scrivendo a italia@aeromar.com.mx [post_title] => La messicana Aeromar si affida ad Amoreps Italy [post_date] => 2017-04-18T10:06:51+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492510011000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275739 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Appuntamento con la letteratura nei Golden Book Hotels il prossimo 23 aprile (#23APRILE2017). La Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, patrocinata dall’Unesco, ricorre di domenica: l'occasione giusta per regalarsi un fine settimana dedicato alla lettura in uno dei 52 Golden Book Hotels distribuiti in tutte le regioni italiane. Il gruppo presenta infatti proprio il 23 aprile la sua nuova raccolta di racconti inediti in e-book, scritti dagli autori durante il loro soggiorno negli alberghi del marchio e qui ambientati.  Ogni albergo del gruppo fa omaggio della raccolta con il proprio racconto agli ospiti, che hanno così l’opportunità di vivere il proprio soggiorno in maniera speciale, fondendo realtà e fantasia narrativa in un’esperienza unica e coinvolgente che contribuisce a rendere indimenticabile la loro vacanza. Padrini d'eccezione dell'iniziativa sono quest'anno gli scrittori Vins Gallico, Paolo Zardi - entrambi recenti finalisti del Premio Strega - e Marco Proietti Mancini. Golden Book Hotels vuole cogliere l’occasione per invitare altri albergatori a unirsi al club, per promuovere insieme una cultura dell’ospitalità basata sull’attenzione all’ospite-lettore. [post_title] => Golden Book Hotels celebra la giornata mondiale del libro [post_date] => 2017-04-13T15:42:07+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492098127000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275640 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Tour 2000 lancia il nuovo sito, www.tour2000.it, pensato per facilitare il lavoro degli agenti di viaggio, consentendo loro di affinare la ricerca durante la costruzione di un itinerario con l’introduzione di nuovi parametri, come le Esperienze, ovvero la suddivisione dei tour in base a tematiche e interessi, tra cui archeologia, family tour, musica in viaggio, sentieri del gusto o tour studiati per chi vuole partire da solo. Il sito è ideato per racchiudere tutta la programmazione dell’operatore, comprese le destinazioni centroamericane e va quindi a sostituire il sito www.gocentroamerica.it. Novità importanti riguardano anche la veste grafica, che si rinnova presentandosi come elemento di totale rottura rispetto al passato: la tradizionale cartina, che ha da sempre caratterizzato i siti dell’operatore, viene ora sostituita da foto a colori, selezionate tra numerose fotografie professionali, che coinvolgeranno l’utente in un viaggio emozionale. Non solo la home page accoglie il visitatore con una fotogallery ad alto impatto visivo, ma anche ogni tour pubblicato prevede un’immagine che lo rappresenti. «Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto - afferma Marino Pagni, titolare di Tour 2000 -; il restyling, che riguarda non solo l’aspetto grafico ma anche la struttura del sito con l’introduzione di nuove categorie e contenuti, piace molto alle agenzie. Abbiamo voluto incoraggiare la navigazione, stimolando la curiosità dell’agente tramite le bellissime immagini selezionate e puntando sulla maggiore funzionalità e performance del sito». [post_title] => Tour 2000 lancia il nuovo sito [post_date] => 2017-04-13T10:13:26+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492078406000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti