24 February 2018

Lo standard Ndc e il “nuovo” ruolo dei Gds

[ 0 ]
Ndc, Gds, Amadeus, Travelport, Sabre,

Sono 52 le compagnie aeree Iata che hanno implementato lo standard Ndc – vettori che rappresentano il 47-48% dei passeggeri – e 55 i provider tecnologici finora abilitati. Questi i più recenti dati forniti da David Rutnam, Ndc regional implementation manager Iata, che sottolinea come sia tuttora “fondamentale  far comprendere quanto Ndc sia separato da connessione diretta e quanto invece lo standard rappresenti un generatore di revenue”.

L’obiettivo al 2020 è quello di “arrivare ad un 20% di biglietti emessi in questo modo. E’ un’aspettativa, in base al fatto che aumenterà ancora il numero di vettori che adotteranno Ndc”.

Diventa in parallelo sempre più strategico il questo quadro il ruolo dei gds, inizialmente “esclusi” – ma solo apparentemente- dal nuovo corso distributivo: “Anche se ancora per un po’ di tempo ci sarà ancora dualismo tra Ndc e altri tipi di connettività – sostiene Marta Dall’Arche, corporate communications di Sabre -, il processo tuttavia è molto lungo, siamo infatti all’ottavo anno da quando è partito”. I gds sono a tutti gli effetti diventati parte dei gruppi di lavoro Iata – aggiunge Geronimo Pirro, direttore marketing Amadeus -. E negli ultimi anni la collaborazione aumenta: Iata e compagnie aeree non intendono certo tagliare la distribuzione agenziale,  che rappresenta oltre il 50% a livello globale e in Italia una quota ancora maggiore. Certo dobbiamo lavorare per informare anche gli adv, inizialmente più confusi che consapevoli del cambiamento in atto”.

Sandro Gargiulo, country manager Travelport, osserva come i gds “o meglio le piattaforme di distribuzione abbiano tutte le caratteristiche per gestire i volumi di richiesta che arrivano dal mercato. Travelport è stato tra i primi ad ottenere il terzo livello di certificazione di aggregatore, e ciò significa che siamo in grdo di interconnettere tutti gli attori della filiera per arrivare al cliente finale con una proposta completa”.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti