22 May 2018

L’estate italiana di Cathay Pacific

[ 0 ]

Cathay Pacific«L’Italia si conferma un mercato strategico e in crescita per Cathay Pacific»: Daniele Bordogna, sales & marketing manager della compagnia aerea di Hong Kong (nella foto), traccia un ulteriore bilancio positivo del 2017, così come di questi primi mesi del 2018 «che ci mostrano un mercato ancora più reattivo, sulla scia di quanto si poteva intuire già dall’anno scorso, sia in termini di business travel sia a livello di leisure. Siamo molto soddisfatti dei risultati del 2017, che ha visto registrare load factor elevati sulle rotte operate dall’Italia». Per la stagione in arrivo Cathay Pacific «opera voli giornalieri da Milano Malpensa con i Boeing 777 configurato con quattro classi di servizio, lo stesso aeromobile che verrà utilizzato anche sulle tratte giornaliere da Roma Fiumicino durante i sei mesi estivi: un cambio (le quattro frequenze invernali sono coperte  infatti da un Airbus A350, ndr) che si rende necessario in virtù della maggiore domanda, specie a livello incoming, che caratterizza l’estate».

Al consolidato posizionamento sulla Cina «grazie al network che conta ben 28 destinazioni», acquistano un ruolo sempre più significativo anche altre destinazioni servite da Cathay in proseguimento da Hong Kong: «E’ il caso di Malesia, Giappone e poi anche Indonesia e numerose località del Pacifico, un andamento che evidenzia la propensione al segmento leisure, a fianco di quella vocazione molto orientata al mercato business che ci ha sempre contraddistinto». In quest’ottica sono ancora valide le promozioni Imbarco Immediato per diverse mete orientali, dal Vietnam a Torkyo, da Kuala Lumpur a Bali passando per Sydney, solo per fare qualche esempio: le prenotazioni devono essere effettuate entro il prossimo 19 febbraio, per partenze dal 20 febbraio al 30 giugno 2018.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti